Home Cani Il cane vomita, cosa fare? Tutte le cause e le soluzioni a...

Il cane vomita, cosa fare? Tutte le cause e le soluzioni a questo problema

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:23
CONDIVIDI

Quando la persona alla quale vogliamo più bene sta male, non possiamo permetterci di stare con le mani in mano: ecco cosa fare se il tuo cane vomita.

Il cane vomita
Il cane vomita: non è una bella esperienza da vivere (Screenshot Instagram)

Stare male non è una cosa piacevole per nessuno, specialmente per i cani, che dipendono da noi in tutto e per tutto. Siamo noi gli unici che si possono prendere cura delle loro infermità, restando accanto a loro e dandogli i medicamenti che servono. Se loro guariscono o non guariscono, questo spetta a noi, alla nostra buona volontà, alla nostra dedizione, alla nostra competenza, ma specialmente a quanto siamo veloci a intervenire quando ce n’è più di bisogno. Il problema iniziale è semplicemente quello di notare celermente tutti i sintomi: non sempre questi appaiono palesemente, non a un occhio inesperto quantomeno. Ma se conosci il tuo cucciolo, sai esattamente quando comincia a comportarsi in maniera strana (lo chiamiamo istinto genitoriale). Quando questo capita, allora, a scanso di equivoci e con il rischio di sembrare paranoici, potrebbe essere un’ottima idea quella di portarlo a fare un controllo dal veterinario.

Una delle cose più preoccupanti che ci potrebbe capitare è questa: il nostro cane vomita, poco o tanto, in un punto o dappertutto, sporadicamente oppure spesso. In ogni caso, già il vomito di per sé non è una gran bella cosa da guardare, ma assistere a Fido che rigurgita come se non ci fosse un domani farebbe accapponare la pelle anche al genitore adottivo più coraggioso.

Vediamo adesso, in questo articolo, quali possono essere le cause di questo suo malessere e soprattutto in che posizione ci troviamo noi in quel momento: come intervenire, a chi domandare.

Potrebbe interessarti anche: Persone che odiano i cani, sono cattive? Cosa dice la Scienza al riguardo

Il cane vomita: tutto quello che riguarda il rigetto, da cosa potrebbe essere causato e come curarlo

Il cane vomita
Il cane vomita: quando Fido sta male, ci sentiamo male anche noi (Foto Unsplash)

Il vomito del cane e il cibo del cane vanno insieme come piselli e carote, ma ci può stare che tu sia ancora qui a chiederti: perché il mio cane vomita? Come posso prevenirlo? Devo portare il mio cane dal veterinario?

In questo articolo, discuteremo alcune delle cause più comuni di vomito nei cani, cosa puoi fare al riguardo e quando dovresti preoccuparti di condizioni più gravi. Offriremo anche un po’ di meritata levità (dài, stiamo parlando di “vomito” del cane) e aneddoti per rendere questa spiacevole esperienza un po’ più sopportabile.

L’esperienza di Shay Marie, padrona di un Beagle

Il cane vomita
Il cane vomita: in questi casi bisogna essere reattivi (Screenshot Instagram)

Shay Marie, blogger professionista amante degli animali, e specialmente genitore adottivo di un piccolo Beagle, purtroppo per lei è diventata una grande esperta di vomito del cane. Racconta, dunque, ai suoi utenti di internet la sua storia.

Quando il mio cane Penny era un cucciolo, vomitava ogni mattina e ogni sera per circa una settimana, ma solo nelle prime ore del mattino e nel cuore della notte. Avrebbe iniziato a fare quei terrificanti rumori di tosse / sbuffi, svegliandomi, ma (benedetto il suo cuore) dandomi solo il tempo sufficiente per portarla a metà strada verso la porta, dove ha vomitato su tutto il tappeto. Ho letto online che sarebbe potuto essere perché stava andando a letto a stomaco vuoto, quindi ho provato a darle un po’ di crocchette prima di andare a letto. Naturalmente, questo ha provocato ancora più vomito al mio cane. Inutile dire che ho avuto quel pensiero fugace di “Buon Dio, cosa mi ha portato ad adottare questo animale?”

Vedi, Penny è il primo cane che io abbia mai posseduto e non ero abituata a questo genere di cose. Durante quei primi mesi, ho avuto un breve barlume di come deve essere avere un bambino. Oh Dio. Vi benedico tutte, mamme del mondo. Siete delle vere e proprie sante.

Dopo varie sedute di vomito, l’ho portata dal veterinario, che ha eseguito un esame del sangue e poi ha suggerito una dieta proteica più elevata. Quando andai al negozio di animali per acquistare il suo nuovo cibo, uno dei commessi mi fece una diagnosi molto più logica.

La mia cucciola Penny vomitava da una settimana, solo di notte, e il veterinario mi disse che era perché non stava mangiando abbastanza proteine. Al negozio di animali, mi sono lamentato con un commesso per la mia condizione, e quello ha offerto alcune informazioni ridicolmente semplici:

Addetto al negozio di animali: “Dove stai conservando la sua crocchetta?”

Io: “In una di quelle cose di plastica per cibo per cani.”

Addetto al negozio di animali: “Ma dove lo riponi?”

Io: “Fuori. Su un lato della casa.”

Addetto al negozio di animali: “Il cestino è mai al sole durante il giorno?”

Io: “Sì.”

Addetto al negozio di animali domestici: “Questo è il tuo problema. Gli oli nelle crocchette possono diventare rancidi. Probabilmente è ciò che fa star male il tuo cane.”

Io: “Heh, heh … oops?”

Mossa stupida da parte mia. Si scopre che stavo nutrendo il mio cane con crocchette rancide che sono andate a male perché l’ho conservato al sole. Non mi è mai venuto in mente che il cibo secco per cani potesse andare a male in quel modo. Così ho comprato una di quelle grandi buste di cibo per cani dal negozio di animali (perché, ovviamente, è più economico) e ho versato quella che già avevo ma non andava più bene in una busta per l’immondizia.

Potrebbe interessarti anche: Perché adottare un Carlino: la meravigliosa storia di un cane incredibile

Suggerimenti per impedire che il cibo del tuo cane vada a male

Il cane vomita
Il cane vomita: la maggior parte delle volte è qualcosa che ha mangiato (Foto Unsplash)
  • Conserva il cibo secco del tuo cane in un luogo fresco e asciutto. Un garage è ottimo per questo, purché non faccia troppo caldo durante il giorno. Se il tuo garage si trasforma spesso in un forno, porta il cibo all’interno e conservalo in un luogo lontano dal sole.
  • Se hai un cane più piccolo, acquista un sacchetto più piccolo di cibo per cani secco. In questo modo, gli oli nel cibo non andranno male prima di arrivare sul fondo della borsa.
  • Conserva il cibo del tuo cane in un contenitore ermetico. Non solo tiene fuori le cose cattive, ma mantiene anche i cattivi odori e mantiene il cibo più a lungo. Ho un link a quello esatto che uso di seguito.
  • Pulisci regolarmente tutto ciò che viene a contatto con le crocchette del cane (il contenitore in cui è conservato, le palette, la ciotola del tuo cane), con acqua e sapone.
  • Per evitare di dover pulire il contenitore grande, tieni dentro il cibo per cani (che può essere ingombrante e difficile), conserva il cibo per cani nel sacchetto all’interno del contenitore: taglia la parte superiore del sacchetto e metti tutto all’interno del contenitore di stoccaggio. La borsa funge da fodera che verrà espulsa ogni volta che otterrai una nuova borsa di cibo per cani.

Cause comuni per cui il cane vomita

Il cane vomita
Il cane vomita: ci possono essere varie cause scatenanti (Screenshot Instagram)

Come nelle persone, ci sono altre malattie, condizioni e situazioni che possono causare il vomito nei cani.

  • Allergie ad alimenti specifici: alcuni cani non tollerano alcuni ingredienti comuni per alimenti per cani. Il cane può essere sensibile ai cereali, a determinati tipi di proteine ​​o agli additivi / riempitivi. Se sospetti che sia così, la soluzione migliore è provare un cibo per cani “a ingrediente limitato” (o alimenti con una fonte proteica, come pollo o pesce) o uno che elimini completamente i cereali.
  • Alimenti strani: nutrire il tuo cane cob cibo per cani a cui lui non è abituato può anche causare vomito. I cibi piccanti possono causare problemi ad entrambe le estremità (occhiolino occhiolino). In generale, limito il cibo delle persone con cui nutro il mio cane a carni relativamente insignificanti e frutta o frutta non dannose. Conservo anche queste prelibatezze per occasioni speciali e do solo piccole porzioni.
  • “Intossicazione alimentare”: probabilmente non dovrei mettere “intossicazione alimentare” tra virgolette perché può succedere ai cani come succede nelle persone. Se il tuo cane mangia cibo dalla spazzatura, crocchette rancide o cibo vecchio / scaduto, c’è il rischio di malattie e vomito.
  • Cibi / articoli tossici o velenosi: ci sono alcuni alimenti che possiamo mangiare, ma i cani no. Inoltre, ci sono tonnellate di piante, oggetti domestici e sostanze chimiche che possono causare avvelenamento o tossicità, causando il vomito del cane. Alcuni di questi articoli sono più pericolosi di altri, quindi è importante tenere d’occhio altri sintomi e portare il tuo animale domestico dal veterinario o all’ospedale degli animali al più presto. Ho scritto di cose velenose per i cani per aiutarti a determinare la causa della malattia del tuo animale domestico.
  • Ostruzione o blocco della digestione: il tuo cane potrebbe aver mangiato qualcosa che sta ostruendo o bloccando completamente una parte del suo tratto digestivo o addirittura dell’esofago (che probabilmente non provocherà vomito, ma con sibilo secco). Se il tuo cane sta vomitando una bile schiumosa chiara o giallastra, c’è la possibilità che ciò sia stato causato da qualcosa che il tuo cane ha mangiato che ora è alloggiato nella sua pancia da qualche parte. Il vomito è il modo in cui il corpo cerca di espellere tutto ciò che è bloccato. Ovviamente, in questi casi è necessario un intervento veterinario.
  • Problemi di stomaco: altri problemi possono causare vomito della bile schiumosa, tra cui gastrite, pancreatite o peritonite. I cani affetti da queste condizioni devono essere visti da un veterinario.
  • Uno stomaco vuoto: se il tuo cane sta vomitando la bile schiumosa di notte o al mattino e non mostra altri sintomi, c’è una possibilità perché il povero sta morendo di fame. Beh, forse non muore di fame, ma sicuramente potrebbe essere affamato. Prova a dare da mangiare una piccola porzione di cibo o qualche prelibatezza prima di andare a letto. Prendi l’abitudine di dare da mangiare al tuo cane uno di quei bastoncini di pulizia dentale prima di andare a letto ogni notte.
  • Mal di mare: I cani possono ammalarsi. Se il tuo cane vomita solo in macchina o su una barca o qualcosa del genere, ci sono buone probabilità che abbia la cinetosi.
  • Problemi comportamentali: il tuo cane potrebbe essere stressato, mangiare troppo velocemente o mangiare e poi allenarsi troppo vigorosamente. Stai immaginando un cane con le fasce addosso, che corre sulle zampe posteriori su un tapis roulant? Perché lo sono.
  • Gonfiore: se il tuo cane sta cercando di vomitare, ma non viene fuori nulla, c’è una possibilità che abbia una condizione chiamata gonfiore (aka dilatazione gastrica e volvolo, o GDV). Gonfiore è un termine generale che si riferisce all’accumulo di gas nello stomaco nei casi in cui lo stomaco è anche contorto (torsione gastrica). È una condizione molto pericolosa più comune nei cani di taglia più grande e con il petto profondo (dai Grandi Danesi ai Basset Hound) e richiede la cura di un veterinario.
  • Altre condizioni e malattie gravi: questo elenco non è completo, ma le seguenti malattie e condizioni gravi possono causare vomito: problemi ai reni / fegato, ulcere, enterocolite, parvo, cimurro, diabete e cancro.

Il cane vomita: cosa devo fare?

Il cane vomita
Il cane vomita: bisogna essere pronti in questi casi (Screenshot Instagram)

Se il tuo cane ha vomitato una volta, non sembra provare alcun altro disagio e non mostra altri sintomi, ci sono cose che puoi fare per alleviare il dolore al suo stomaco. Se non sei sicuro di qualcosa, chiama il veterinario per un consiglio.

Questo è quello che bisognerebbe fare quando Fido vomita:

  • In generale, ogni volta che Fido vomita ma è altrimenti asintomatico, mettilo immediatamente sotto con una dieta insipida di riso bianco e pollo bollito. Sostituisci inoltre il riso con patate sbucciate e bollite.
  • Vuoi anche assicurarti che il tuo cane sia ben idratato, poiché il vomito può causare disidratazione. Se hai problemi a convincerlo a bere acqua, prova i cubetti di ghiaccio.
  • Non forzare il tuo cane a mangiare e cerca di metterlo comodo mentre la sua pancia si sta riprendendo.
  • Assicurati anche di ripulire immediatamente il vomito, prima che il tuo cane vi si getti sopra (e sì, lo farà sul serio).

Se non funziona nulla o se il tuo cane rifiuta il cibo, dovresti portarlo dal veterinario per verificare che non ci siano altri problemi dietro.

Potrebbe interessarti anche: Chi può riconoscere queste 16 razze di cani simili? Solo un vero esperto

Quanto portare Fido dal veterinario?

Il cane vomita
Il cane vomita: il veterinario è l’unico che ci può aiutare (Foto Unsplash)

Come sempre, in caso di dubbi, consulta un veterinario. Se c’è una grave condizione medica, leggere articoli come questo o altri come questo non curerà il tuo cane. Allo stesso modo, leggere cose su Internet non basta per diagnosticare definitivamente una malattia grave. Oltre ai test e ai trattamenti, il veterinario potrebbe essere in grado di prescrivere farmaci anti-nausea per alleviare il disagio del tuo animale domestico.

Se si osserva uno dei seguenti sintomi, porta il cane da un veterinario o un ospedale per animali al più presto. Potrebbe essere un segno di un grave problema che richiede un intervento medico immediato:

  • Diarrea o cacca di cane irregolare.
  • Vomito a ripetozione.
  • Vomito che contiene qualcosa di insolito, come il sangue (può apparire rosso o apparire come fondi di caffè che in realtà è sangue digerito), vermi o delle monete (le monete tipo i centesimi di euro possono contenere zinco, che è estremamente tossico per cani e persone).
  • Letargia (una stanchezza generale o mancanza di energia).
  • Vomito in corso o continuo o vomito che dura da più di un giorno.
  • Vomito nonostante il fatto che il tuo cane non abbia mangiato di recente.
  • Gonfiore nello stomaco o nella zona addominale.

Simona Strani