Home Cani Cani che amano i gatti: razze canine che, come gli umani, sono...

Cani che amano i gatti: razze canine che, come gli umani, sono “gattare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:31
CONDIVIDI

Hai presente quel detto “Come cani e gatti”? Beh, non tiene in considerazione la verità: esistono razze di cani che amano i gatti, da impazzire (sul serio).

Cani che amano i gatti
Cani che amano i gatti: esistono alcune razze che li adorano più di noi (Foto Unsplash)

Non tutti i cani litigano con i gatti. Alcuni di loro sono addirittura dei grandi estimatori dei nostri cari amici felini. Anzi, oseremmo dire che forse riescono ad adorarli quasi più di noi e lo dimostrano ogni giorno. Se una di queste razze di cani adoratori di gatti vede un gatto oppure abita insieme a un micio, non fa altro che prendersi cura di lui, della sua salute e del suo benessere come un vero e proprio genitore affettuoso (e anche un po’ apprensivo, se dobbiamo dirla tutta).

I gatti, è vero, in genere hanno timore di avvicinarsi a un cane, poiché loro hanno istintivamente paura di tutto ciò che è sconosciuto e inoltre più grande e grosso di loro. I gatti non sono molto bravi nel gestire lo stress e ogni cambiamento può causare loro questo senso di ansia che li opprime: quindi, si comportano molto male, si infuriano, rizzano il pelo, ringhiano e, se non fuggono subito via, tendono a graffiare. Ma se un micio cresce con un cane fin dai primi mesi di vita e, soprattutto, viene socializzato a sufficienza, si lascia avvicinare tranquillamente, senza alcuna remora.

Ecco che le amicizie tra cane e gatto possono avvenire e non stiamo parlando del mondo delle favole. Certi cani non aspettano proprio altro. E noi vi sveleremo finalmente l’identità dei cani che amano i gatti e li adotterebbero come figli loro, o come fratelli minori.

Cani che amano i gatti: le 10 razze canine più “cat-friendly” che esistano

Cani che amano i gatti
Cani che amano i gatti: a volte questi due vanno molto d’accordo (Foto Unsplash)

Hai mai sentito l’espressione litigare come cani e gatti? Beh, non è questo il tipo di situazione che desideri che si verifichi a casa tua.

Contrariamente alla loro reputazione, non tutti i cani sono destinati a diventare nemici mortali delle loro controparti feline che hanno un posto, come loro del resto, nella tua vita. Molti proprietari di animali domestici segnalano una convivenza pacifica a casa, ma quando si tratta di scegliere il cane giusto da presentare al tuo gatto, la razza conta.

I singoli cani e gatti hanno temperamenti diversi indipendentemente dalla razza. Ad alcuni piace far parte di famiglie numerose e rumorose, mentre altri preferiscono una casa tranquilla. La tua migliore possibilità di assicurarti che i tuoi animali domestici vadano d’accordo è farli abituare nello stesso momento l’uno all’altro: così nessuno ha la possibilità di diventare territoriale.

Non c’è modo di prevedere se i tuoi animali domestici andranno d’accordo, ma le seguenti razze di cani hanno la più alta probabilità di vivere in armonia con i gatti. Ecco quali sono le dieci razze di cani che amano i gatti.

Bichon Frisé

Cani che amano i gatti
Cani che amano i gatti: bichon frisé (Foto Unsplash)

Questo cucciolo giocoso è piccolo e socievole e quasi sicuramente vedrà il gatto come un altro compagno di giochi. Alcuni gatti possono diffidare di questa razza aggressivamente amichevole. Ma non essere meravigliato quando sorprendi il tuo gatto e il tuo bichon frisé impegnati in alcune giocose partite di wrestling.

Il Bichon è un cane felice e curioso con un atteggiamento allegro nei confronti della vita. I suoi modi gentili e la sua giocosità lo affascinano per tutti quelli che incontra, e poche persone non riescono a divertirsi con le sue buffonate buffonate. Con persone e altri animali domestici, il Bichon è affettuoso e vivace. Ama l’attenzione e prenderà tutto ciò che sei disposto a dare. I maschi e le femmine hanno lo stesso dolce temperamento.

Sempre attento, si rivela un ottimo cane da guardia. Un Bichon tiene sempre d’occhio ogni novità e ti farà sapere che i vicini sono a casa, o che se ne stanno andando, o che la posta è appena stata consegnata. Aiutalo a imparare quando avvisarti e quando tacere, in modo che non diventi un seccatore fastidioso.

I Bichon sono attivi in ​​casa e sono famosi per il “Bichon Blitz” o “Bichon Buzz”, spruzzi di energia che li inducono a correre spontaneamente per la casa o il cortile in una frenesia, mentre abbaiano o addirittura ringhiano. Utilizzeranno la casa come una pista, rimbalzando su e giù dai mobili senza un motivo apparente. Il blitz dura solo trenta secondi o fino a pochi minuti, dopodiché il cane si sdraerà e si rilasserà. Sebbene giocare con un altro cane gli farà molto bene dal punto di vista fisico, ha anche bisogno di una breve passeggiata giornaliera di circa quindici minuti, e di più se è l’unico cane in casa.

Il Bichon è intelligente. Puoi insegnargli qualsiasi trucco dal manuale del cane perfetto, purché lo alleni con ricompense come lodi e prelibatezze. Mantieni sessioni di allenamento brevi e divertenti e finisci sempre con una bella esultanza.

Il Bichon è perfetto? Molto probabilmente no. Ha la reputazione di essere uno dei cani più difficili da ospitare, anche se gli allevatori di Bichon affermano che con costanza e addestramento specifico, cambiare il suo temperamento è possibile. E ad alcuni Bichon non piace essere lasciato a casa da solo e può sviluppare ansia da separazione. Parla con l’allevatore o l’istruttore dell’asilo del tuo cucciolo sui modi per prevenirlo. Portare il tuo cane da un professionista o chiedere qualche consiglio sarà molto utile.

Inizia ad addestrare il tuo cucciolo il giorno in cui lo porti a casa. Anche a otto settimane, è in grado di assorbire tutto ciò che puoi insegnargli. Non aspettare che abbia sei mesi per iniziare l’addestramento o avrai un cane più testardo da affrontare. Se possibile, portalo all’asilo per cuccioli quando ha dieci o dodici settimane e fallo socializzare, socializzare, socializzare. Tuttavia, tieni presente che molti corsi di addestramento per cuccioli richiedono che alcuni vaccini (come quello per la tosse del canile) siano aggiornati, e molti veterinari raccomandano un’esposizione limitata ad altri cani e luoghi pubblici fino al completamento dei vaccini per cuccioli (inclusi rabbia, cimurro e parvovirus). Al posto dell’allenamento formale, puoi iniziare ad addestrare il tuo cucciolo a casa e socializzarlo con il resto della famiglia e con gli amici, fino al completamento dei vaccini per cuccioli.

Parla con l’allevatore, descrivi esattamente cosa stai cercando in un cane e chiedi assistenza nella selezione di un cucciolo. Gli allevatori vedono i cuccioli ogni giorno e possono dare consigli incredibilmente precisi una volta che sanno qualcosa sul tuo stile di vita e la tua personalità. Qualunque cosa tu voglia da un Bichon, cercane uno i cui genitori hanno personalità simpatiche e che è stato ben socializzato fin dalla prima infanzia.

Maltese

Cani che amano i gatti
Cani che amano i gatti: maltese (Foto Unsplash)

Un Maltese si comporta in modo molto simile ad alcuni gatti: gli piace rannicchiarsi e fare un sonnellino per lunghi tratti e coccole in grembo. Questi tratti rendono questo minuscolo cane perfetto per i proprietari di gatti che sono abituati ad animali domestici a bassa manutenzione che non richiedono una stimolazione costante.

Nonostante le sue piccole dimensioni, il maltese è un cane vivace e vigoroso. Non ama altro che trascorrere la giornata con la sua famiglia.

Dato che i maltesi sono così concentrati sulla loro gente, si allenano bene. L’attenzione e la capacità di compiacere sono tutto ciò che serve per far imparare dei trucchetti o anche soltanto l’obbedienza al maltese. È un vero e proprio prosciutto che metterà in mostra i trucchi a casa ed eccellerà negli sport per cani, tra cui agilità, obbedienza, manifestazione e, che ci crediate o no, il monitoraggio. Un maltese può anche essere un cane da terapia super.

Inizia ad addestrare il tuo cucciolo il giorno in cui lo porti a casa. È in grado di assorbire tutto ciò che puoi insegnargli. Se possibile, portalo all’asilo per cuccioli quando ha dieci o dodici settimane e fallo socializzare il più possibile; e il prima possibile. Dal momento che i veterinari consogliano sempre di non far uscire troppo spesso il cucciolo quando è troppo piccolo e prima che faccia tutti i vaccini, cerca di iniziare la socializzazione e l’addestramento da casa tua.

Tutto quello di cui hai bisogno è un cane chr possa crescere con te e che si faccia educare. L’allevatore sa esattamente come indirizzarti verso il cane che fa al caso tuo.

Il maltese non nasce affatto già perfetto, ma lo potrebbe diventare con il tempo. È un prodotto del suo passato e del suo allevamento. Qualunque cosa tu voglia da un maltese, proprio come per il Bichon, cercane uno i cui genitori hanno personalità simpatiche e che è stato ben socializzato fin dalla prima infanzia.

Cavalier King Charles spaniel

Cani che amano i gatti
Cani che amano i gatti: cavalier king charles spaniel (Foto Unsplash)

Questi cani sono un po’ distaccati e rispettosi dei territori degli altri animali, il che significa che non è probabile che violi lo spazio del gatto. È anzi probabile che anche i Cavalier king si sentano soli o ansiosi se vengono lasciati soli per lunghi periodi e una presenza confortante come un altro animale può aiutarlo a sentirsi più sicuro.

Il Cavalier King Charles Spaniel è piccolo, amorevole e giocoso. Il tipico Cavalier è sempre felice, fiducioso e alla mano, un amico per tutti quelli che incontra. Fedeli alla loro eredità di “cani da trapunta”, i cavalieri amano stare in grembo.

Il temperamento sprezzante varia da dolce e placido a duro e persino testardo. I dolci e placidi Cavalier a volte hanno la reputazione di essere stupidi, e quelli particolarmente testardi di non essere ben addestrati, ma in generale, questi cani sono intelligenti e imparano rapidamente. Rispondono bene alle tecniche di rinforzo positivo, specialmente quando vengono offerte ricompense alimentari, ma parole dure lo faranno smettere di provare o addirittura nascondersi. Un cavaliere di solito non dovrebbe mai essere timido o aggressivo nei confronti di persone o altri cani.

I cavalieri vivono per stare con la loro gente. La casa ideale è quella con un genitore casalingo, un coniuge o una coppia di pensionati. Questi cani generalmente amano i bambini e stanno bene nelle famiglie con bambini più grandi che lanciano una palla per loro, insegnano loro i trucchi o semplicemente escono con loro. A causa delle loro dimensioni ridotte, tuttavia, i Cavalier devono essere protetti dai bambini goffi che potrebbero cadere su di loro o “accarezzarli” con troppa forza.

Alcune cose da sapere sui cavalieri:

  • amano leccare
  • amano inseguire oggetti in movimento (specialmente quelli piumati) esattamente come i gatti, guarda caso
  • possono rivelarsi dei manipolatori quando vogliono cibo (quegli occhi!)

È difficile o impossibile frenare questi comportamenti, quindi è necessario trovare un modo per aggirarli, ad esempio tenendo sempre il cane al guinzaglio nelle aree trafficate e indurire il cuore quando il Cavaliere vuole condividere le tue patatine fritte.

Il Cavalier non è perfetto. Qualsiasi cane, non importa quanto sia gentile, può sviluppare comportamenti odiosi come abbaiare di continuo, scavare e altri comportamenti indesiderati, se è annoiato, non addestrato o incustodito.

Parla con l’allevatore, descrivi esattamente cosa stai cercando in un cane e chiedi assistenza nella selezione di un cucciolo. Gli allevatori vedono i cuccioli ogni giorno e possono dare consigli incredibilmente precisi una volta che sanno qualcosa sul tuo stile di vita e personalità.

Il perfetto Cavalier non si forma completamente dalla scatola del parto. È un prodotto del suo passato e del suo allevamento. Qualunque cosa tu voglia da un Cavaliere, cerca uno i cui genitori hanno personalità simpatiche e che è stato ben socializzato fin dai primi mesi del cucciolo.

Boxer

Cani che amano i gatti
Cani che amano i gatti: boxer (Foto Unsplash)

Anche se questa razza è grande, sono alcuni dei cani più orientati alla famiglia e si rivelano animali domestici eccellenti per chiunque abbia bambini o gatti. Dolci, gentili e leali, i boxer accetteranno il gatto come un altro membro della famiglia.

I gatti più anziani in genere stanno meglio con questa razza, semplicemente perché un gattino può sentirsi intimidito dalle sue dimensioni e dalla sua forza.

I Boxer sono cani divertenti e felici. Giocano volentieri con la famiglia e gli amici e sono pazienti e gentili con i bambini. Anche i pugili sono leali e risponderanno coraggiosamente a tutto ciò che minaccia i loro cari.

I boxer sono incredibilmente intelligenti, ma non prendono sempre sul serio l’allenamento. Per i migliori risultati, sii fermo, corretto e coerente con il tuo boxer. Premi e conseguenze appropriati gli insegneranno che le cose buone accadono quando fa quello che vuoi e che non viene mai ricompensato per aver disobbedito. I boxer sono bravi a individuare le lacune nelle regole (“fatta la legge trovato l’inganno) e spingeranno a vedere con cosa possono cavarsela. E inizia presto. Il tuo piccolo Boxer di otto settimane sarà molto più facile e divertente da addestrare rispetto al suo sé più grande e testardo di otto mesi. Usa leccornie, giocattoli e lodi per attirarlo e motivarlo.

Buoni sbocchi per l’energia di un boxer includono giocare a riporto, fare una passeggiata di un’ora o allenarsi per l’agilità o un altro sport per cani. Una delle cose per le quali i boxer sono predisposti geneticamente è la pastorozia, che è una delle funzioni originali della razza. I loro antenati includevano cani da fattoria per tutti gli usi i cui lavori includevano la cattura e la guida del bestiame.

Con struttura, disciplina e tanto esercizio fisico e stimolazione mentale, un Boxer può diventare il cane dei tuoi sogni. Senza quelle cose, beh, può trasformarsi in un incubo. La quantità di danno che un Boxer annoiato può fare va al di là della tua più sfrenata immaginazione. Non dargli l’opportunità di illuminarti.

Bassotto

Cani che amano i gatti
Cani che amano i gatti: bassotto (Foto Unsplash)

Questo cucciolo di bassa statura vivrà faccia a faccia con il gatto di casa (letteralmente).

I bassotti sono devoti, testardi e spiritosi, quindi hanno molto in comune con i gatti. Non si considerano piccoli o mansueti e non si lasciano andare in giro.

Una delle parole più associate al Bassotto è “determinato”. Lo standard di razza lo descrive come intelligente, vivace e coraggioso fino al punto di essere spericolato. Questo è un cane che non si arrende mai. E le dimensioni non contano. Un mini bassotto non è meno determinato semplicemente perché è più piccolo. Non insultarlo mai chiamandolo “carino”.

Sebbene tutti i bassotti dovrebbero essere coraggiosi e senza paura, ogni tipo ha una personalità distinta. I bassotti dalla pelliccia corta hanno un carattere da terrier nel temperamento, con un atteggiamento clownesco e una propensione a mettersi nei guai. Ti faranno talmente tanti dispetti che, se non li ucciderai, li amerai da impazzire.

I bassotti a pelo lungo tendono ad avere un temperamento più morbido per abbinarsi ai loro cappotti setosi. Sono tranquilli ed eleganti, con una personalità un po’ più disponibile, ma sono attivi quanto i Bassotti dal pelo corto.

Il liscio? Moderato è il suo secondo nome. È malizioso, di sicuro (non sarebbe un vero bassotto se non lo fosse), ma non è selvaggio e pazzo come gli altri tipi della sua razza e non è per niente silenzioso.

Il Bassotto è molte cose (testardo, curioso, indipendente), ma una cosa che non dovrebbe mai essere è timido. Questo è un cane che esce coraggiosamente per incontrare amici e, se necessario, combattere i nemici. È un cane da guardia eccezionale ma accoglie gli ospiti.

Addestralo, sebbene è ​​stato detto che il termine “obbediente Bassotto” è un ossimoro. Tuttavia, un Bassotto che lavorerà per te anziché contro di te può diventare un diavolo di un concorrente nelle prove di obbedienza, nei rally e in altri sport per cani. Si tratta soltanto di trovare ciò che lo motiva. Di solito il cibo funziona, ma i Bassotti hanno il loro modo di pensare e non importa quanto siano buoni i dolcetti, a volte i loro desideri non coincidono con quello che stai chiedendo loro di fare. La formazione di un bassotto richiede pazienza, coerenza e un grande senso dell’umorismo.

Ecco cos’altro dovresti sapere sulla vita con i Bassotti.

I Bassotti scavano. Questo è ciò per cui sono nati, dopo tutto. Soltanto perché vivono in una casa con te non significa che non abbiano più l’istinto di scavare. Se possibile, dài al tuo Bassotto un posto per scavare nel tuo cortile. Quando nient’altro è disponibile, potresti trovarlo a scavare nelle coperte del tuo letto.

I bassotti adorano mangiare. Il loro appetito può essere meglio descritto come vorace. Se gli viene data l’opportunità, mangeranno fino a quando non si ammaleranno. I Bassotti grassi sono più inclini a problemi muscoloscheletrici. Per prevenire sia l’obesità sia un caso di intestino spazzatura, misura il cibo del tuo Bassotto, offri le leccornie in modo giudizioso e non indurlo in tentazione lasciando il cibo o la spazzatura fuori lì dove può arrivare.

I bassotti hanno bisogno di un moderato esercizio fisico. Sarà soddisfatto con un paio di camminate di mezzo miglio al giorno, ma è in grado di camminare da tre a quattro miglia su collina e valle. Se sei un amante delle passeggiate all’aperto, ti divertirai a camminare con il bassotto anche in un grande parco. Questo è un cane con posti dove andare e cose da annusare e su cui fare pipì. Le passeggiate non sono l’unico modo per esercitare un bassotto. È un cane versatile che si divertirà a rintracciare i conigli nelle prove sul campo, a prendere parte alle prove per i cani che sono particolarmente bravi a usare il loro senso dell’olfatto, portando gioia nelle case di cura e negli ospedali con la presenza del tuo bassotto come cane da terapia e correndo attraverso un percorso ad ostacoli in prove di agilità.

I bassotti possono essere ospitati, ma non sono sempre affidabili al 100%. Se fuori fa freddo o piove, beh, non sono esattamente sicuri del motivo per cui dovrebbero uscire in caso di maltempo, quando è altrettanto facile fare pipì in casa. Sii paziente, e se vivi in ​​un luogo con tempo inclemente, considera di insegnare al tuo Bassotto a usare quei vasetti per cuccioli. Sarete entrambi più felici.

Pastore tedesco

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#germanshepherd #germanshepherdandcat #pastoretedesco #amorestrano #lecoccolemattutine #gattobagnato #comefaasopportarlo 😂

Un post condiviso da Dana Perri (@dana_arttattoo) in data:

I pastori tedeschi sono una delle razze di cani più intelligenti e sono anche facili da addestrare. Questi cani di grossa taglia sono un’ottima protezione per la tua casa, ma prendono spunto dal loro padrone di cui si fidano ciecamente. Se dici che il gatto fa parte della famiglia, il tuo pastore tedesco lo prenderà sotto la sua ala protettiva.

Il pastore tedesco ideale è diretto, senza paura e fiducioso. Quando proviene da genitori che hanno un buon temperamento ed è stato socializzato per familiarizzare con molte persone, visioni e suoni diversi, è un cane intelligente, facile da addestrare, devoto, protettivo e amante del divertimento.

Il pastore tedesco è naturalmente protettivo nei confronti della sua casa e delle sue proprietà e ti avviserà sempre di estranei o intrusi, ma se dài il benvenuto a qualcuno nella tua casa, anche il tuo pastore tedesco lo accetterà. Andrà d’accordo anche con altri animali domestici, soprattutto se cresciuto con loro fin da cucciolo. I pastori tedeschi sono intelligenti e imparano rapidamente che i gatti sono i capi assoluti dell’universo.

Il pastore tedesco ha bisogno di un lavoro. Sebbene molti pastori tedeschi siano allevati con successo in situazioni non propriamente domestiche, questi sono cani da lavoro che hanno compiti impegnativi e interessanti da svolgere che danno loro l’esercizio e la stimolazione mentale necessari.

Se il tuo pastore è un compagno di famiglia, ha bisogno di vivere al chiuso con gli altrinmembri della casa e ricevere l’opportunità di esercitare il suo cervello come apprendere trucchi, aiutandoti in casa raccogliendo cose e portandole a te o servendo la comunità come cane da terapia. Gli piacerà fare passeggiate o escursioni, inseguire una palla o farsi coinvolgere in uno sport per cani. Non ha bisogno di vivere in una grande casa con un cortile, ma se vivi in ​​un appartamento o in un condominio, devi essere in grado di dargli un sacco di passeggiate o altri esercizi quotidiani e opportunità per alleviare il suo stress durante il giorno. Altrimenti, sarà solo, annoiato e distruttivo.

I pastori tedeschi sono cani intelligenti e attivi che faranno del loro meglio con proprietari altrettanto intelligenti e attivi in ​​grado di offrire loro attenzione focalizzata, esercizio fisico, addestramento e molto tempo da trascorrere a tu per tu. Ci sono poche razze canine i cui fan non le definiscono “intelligenti”, ma nel caso del pastore tedesco è probabilmente un eufemismo. Sono estremamente intelligenti e notoriamente allenabili. La loro intelligenza significa che non subiscono volentieri gli sciocchi (o i proprietari superficiali e fricchettoni) volentieri, il che significa che una formazione costante fin dalla tenera età non è facoltativa. Quei cervelli, se non messi al lavoro in modo costruttivo, troveranno molte alternative distruttive.

I pastori tedeschi possono anche essere troppo iperprotettivi, dal momento che per generazioni e generazioni non hanno fatto altro che prendersi cura di qualcuno, in primo luogo delle greggi nei campi. I loro geni dicono loro che sono dei guardiani, un cane poliziotto, un cane guida, un cane da ricerca e salvataggio; quasi tutto, in pratica, tranne che una patata. Se non sei pronto per quel livello di impegno, trova un’altra razza.

Molte persone vogliono un pastore tedesco a fini di protezione. Ma quasi nessuno ha davvero bisogno di un cane da protezione addestrato: la maggior parte delle persone o delle famiglie ha semplicemente bisogno di un cane da guardia e un deterrente. Le dimensioni, il linguaggio del corpo, la reputazione e la protezione istintiva del pastore tedesco sono tutto ciò che serve per raggiungere questi obiettivi, quindi non procurarti un “cane da addestramento addestrato” che non ti serve e che probabilmente non puoi gestire. Un pastore tedesco socializzato ed educato che vive con la sua famiglia la proteggerà come parte della sua natura. Un pastore tedesco ti terrà sempre a portata di occhio e a portata di orecchio. Potrebbe mentire ai tuoi piedi o potrebbe posizionarsi a quindici o venti piedi di distanza da te, ma non ti lascerà mai da solo. Fa parte della sua eredità come cane da pastore. Se non vuoi un cane che, beh, segue tutti i tuoi passi, non prendere un pastore tedesco.

Un pastore tedesco viene su così dalla nascita? No. Qualsiasi cane, non importa quanto sia gentile, può sviluppare livelli odiosi di abbaiare, scavare, rubare il cibo e altri comportamenti indesiderati se è annoiato, non addestrato o incustodito. E qualsiasi cane può essere una prova con cui vivere durante l’adolescenza. Nel caso del pastore tedesco, gli anni “adolescenziali” possono iniziare a sei mesi e continuare fino a quando il cane ha circa due anni. Inizia ad allenarlo presto, sii paziente e coerente, e un giorno ti sveglierai per scoprire che vivi con un ottimo cane.

Tieni presente che il temperamento di un pastore tedesco può variare a seconda del suo passato. I pastori tedeschi delle linee di lavoro hanno un forte impulso al lavoro e possono essere più cani di quanto la maggior parte delle persone possa o voglia gestire. Se vuoi un compagno di famiglia, allora è certamente questo l’esemplare ideale per te.

Barboncino

Cani che amano i gatti
Cani che amano i gatti: barboncino (Foto Unsplash)

Energico e felice, il barboncino va d’accordo con tutti, incluso il gatto di famiglia. Sono intelligenti, facili da addestrare e non amano altro che trascorrere del tempo con le loro famiglie. I barboncini di tutte le dimensioni stanno bene con le famiglie che amano i gatti.

I barboncini che piacciono alla gente sono cani felici e amichevoli che amano socializzare con persone e altri cani. Hanno un formidabile senso dell’umorismo e sono clown naturali. Essere al centro dell’attenzione li rende felici. Hanno una capacità sorprendente di attuare comportamenti e trucchi che coinvolgono sia il cervello che l’agilità. È del tutto possibile che un barboncino ti sorprenda e potresti trovare snervante vivere con un cane che sembra più intelligente di te.

Ci sono molte somiglianze tra le tre dimensioni di questa razza, ma ci sono anche alcune piccole differenze nel comportamento. Queste differenze non si vedranno in tutti i barboncini, ma se vedessi una di ogni dimensione insieme, potresti notare alcune delle seguenti caratteristiche.

I barboncini standard sono attivi ed energici, ma tendono ad essere un po’ più riservati dei barboncini in miniatura e i toys. A loro piace avere un lavoro da svolgere.

I barboncini in miniatura seguono la loro gente e sono i più attivi delle tre dimensioni. A causa delle loro dimensioni più grandi, le miniature sono più adatte ai bambini piccoli rispetto ai toys. Le miniature e i toys hanno una natura più birichina rispetto agli standard.

I barboncini Toys sono i cani da compagnia per eccellenza. Sanno davvero come mettere le cose al loro posto, dentro e fuori dal ring.

I barboncini sono tra le razze più intelligenti, ma quell’intelligenza può tradursi in testardaggine. Anche così, possono rivelarsi meravigliosi cani da terapia. La loro natura empatica e la gioia di interagire con le persone li rendono adatti per le visite nelle case di cura, negli ospedali e nelle scuole. La terapia fornisce agli standard la loro soluzione di lavoro ideale.

I barboncini sono cani attivi, ma i cani più piccoli hanno bisogno di meno spazio e meno esercizio fisico. I barboncini toys e in miniatura sono spesso compagni di persone meno attive e possono essere estremamente felici come cagnolini e compagni durante lunghe serate trascorse sul divano davanti alla tv. Basta essere sicuri che le loro menti occupate abbiano abbastanza grattacapi per tenerli fuori dai guai. I barboncini adorano imparare e vogliono piacere ai loro umani. L’addestramento al trucco si adatta abbastanza bene alla loro eredità di cani da circo. Insegna loro a prendere il giornale, mettere una bottiglia nel cestino e portare le pantofole.

Ma qualunque cosa tu faccia, non dire a un barboncino che è un cane e non pensare nemmeno di escludere il tuo barboncino dalle attività di famiglia. I barboncini vogliono essere attivi in ​​ogni parte della vita familiare, dall’essere vestiti per le feste soprattutto quelle a tema in maschera, all’andare alle prove di calcio, alle corse intorno alla spiaggia e al tuffarsi in acqua con te. Di qualsiasi taglia sia, è un cane attivo e non desidera altro che fare cose in tua compagnia. Non può sopportare di restare da solo troppo spesso e canalizzerà la sua noia in modi che probabilmente non incontreranno la tua approvazione.

Con questo in mente, i barboncini devono ancora essere trattati come cani, non come piccoli principi o principesse. Dài a un barboncino una guida coerente e ferma o ti camminerà di sopra.

Cocker spaniel

Cani che amano i gatti
Cani che amano i gatti: cocker spaniel (Foto Unsplash)

Un cocker spaniel è sia gentile che orientato alla famiglia, e questo lo rende un grande amico per un felino. È difficile non innamorarsi della sua dolce personalità e della sua natura passiva e amabile.

La sua naturale curiosità imita quella di un gatto. Stai soltanto attento al danno che questo duo dinamico potrebbe rappresentare.

Allegro e vivace, il Cocker Spaniel è anche intelligente e fiducioso. Sebbene mantenga ancora un forte istinto di caccia, è spesso un perfetto compagno di casa. Con la sua famiglia è affettuoso e docile. All’inizio può essere un po’ riservato nei confronti degli estranei, ma fa presto amicizia. I cocker possono essere dei buoni compagni per i bambini: non così grandi da coprirli e non così piccoli da da essere danneggiati facilmente da loro. Quando allevati insieme, possono affezionarsi molto ad altri animali domestici, compresi i gatti, ma gli uccelli possono essere un’esca irresistibile (e non in senso positivo).

Il Cocker è altamente allenabile, ma ha un’anima sensibile. La socializzazione precoce è fondamentale e anche con essa alcuni Cocker urineranno sottomessi, quando la loro gente tornerà a casa o quando incontreranno nuove persone o cani o andranno in nuovi luoghi (per la contentezza insomma). Provvedi alla loro formazione con metodi di rinforzo positivi, in particolare lodi e ricompense alimentari.

Il Cocker può essere bravo nelle prove sul campo e come cane da caccia, anche se per anni è stato considerato “soltanto” un compagno. Un Cocker è versatile e può fare molto di più che girovagare semplicemente per casa, ma è abbastanza contento di farlo anche perché ama stare con te.

Qualsiasi cane, per quanto gentile, può sviluppare comportamenti odiosi come abbaiare, scavare e altre cose assai indesiderate, se è annoiato, non addestrato o incustodito. E qualsiasi cane può essere una prova con cui vivere durante l’adolescenza. Nel caso del Cocker in particolare questo si rivela più che vero: quindi, stai molto bene attento a educarlo come si deve e soprattutto dal momento giusto. Prenderlo troppo tardi sarebbe già un terribile passo falso.

Collie

Cani che amano i gatti
Cani che amano i gatti: collie (Foto Unsplash)

Con chi non va d’accordo un Collie? Praticamente con nessuno. Tutti quanti lo amano. Bambini, adulti, altri cani, gatti: è un simpatico coinquilino e un membro prezioso della famiglia. Questa razza intelligente e dolce troverà subito un bel posticino caldo quasi nel cuore di chiunque.

Il Collie è una razza da pastore, il che significa che è intelligente, veloce a imparare e molto sintonizzato con la sua gente. Sebbene non sia affatto esuberante come il Border Collie e l’Australian Shepherd, il Collie ha ancora bisogno di esercizi quotidiani, nonché di allenamento e gioco che metteranno alla prova la sua mente.

I Collie rispondono meglio all’addestramento coerente e basato sulla ricompensa e godono dell’attenzione che deriva dallo spettacolo, sia che facciano brutti scherzi o competano in eventi di agilità, obbedienza o pastorizia. Un Collie può anche essere un eccellente cane da terapia, abbastanza alto da stare accanto a un letto per farsi accarezzare, e mantiene sempre una personalità calma e accogliente.

Sul lato negativo, il Collie è vocale con una corteccia che può essere eccezionalmente irritante. Se lasciato a se stesso, può diventare un seccatore fastidioso. Non sta cercando di dirti che Timmy è nel pozzo, ma piuttosto ti sta dicendo che è annoiato, annoiato, annoiato. Il Collie è orientato alla famiglia e dovrebbe vivere in casa, non nel cortile di casa.

Ha anche la tendenza a stroncare i talloni in gioco, un altro segno del suo antico retaggio. Sebbene sia propenso a usare il suo istinto in ogni occasione, non è bene incoraggiarlo a fare questo sempre e comunque, per evitare che acquisisca brutti vizi. Può essere spaventoso per i bambini e fastidioso per tutti gli altri, compresi altri animali.

I collie imparano rapidamente e sono desiderosi di compiacere, ma si annoiano con ripetuti esercizi di obbedienza. Trova i modi per cambiare la routine e tenerli interessati.

Il Collie è noto per la cura delle persone, ma ha anche una personalità indipendente che potrebbe portare alcuni a chiamarlo testardo. La sua abilità di pastore gli richiede di prendere alcune decisioni indipendentemente dalle persone. Impara ad apprezzare quell’indipendenza e lavora con essa, non contro di essa.

Basset hound

Questa razza è estremamente rilassata e non infastidisce molto il gatto. Basta che tu stia in guardia per questo: non prenderà molto bene il fatto di essere ignorato a favore di altri animali, quindi assicurati di dargli molte coccole insieme al tuo gatto.

Il Basset è un clown bonario con un deciso senso dell’umorismo. Usa il suo sguardo supplichevole per rubare le leccornie da chiunque non riesca a resistergli (ossia la maggior parte delle persone) oltre a uscire dai guai quando ha infranto le regole (cioè molto spesso).

Dietro a quell’espressione assonnata, i basset sono molto intelligenti e imparano rapidamente a manipolare le persone usando un linguaggio del corpo “indifeso” e un sacco di scodinzolatura. I comportamenti che un Basset potrebbe usare per indurre la sua gente a lasciarlo stare sul divano includono il rotolamento sulla schiena, il lamento e il pieno utilizzo dei suoi occhi da cucciolo bastonato.

Come cane da soma, è pieno di spirito di squadra. Il suo motto è “Più è bello,” e si diverte in compagnia di persone, bambini, altri cani e gatti.

Come un tipico segugio, è un pensatore indipendente che è governato dal suo naso. L’impulso di seguire un profumo interessante può portare il Basset a finire in ogni genere di situazioni problematiche, a volte fatali: nel percorso di un’auto in corsa o lontano da casa. Deve essere contenuto in un cortile recintato in modo che tu possa tenerlo d’occhio e salvaguardare di continuo la sua sicurezza.

Educa l’abilità dell’olfatto raffinato di un Basset partecipando al monitoraggio (seguendo il profumo umano), nonché alle prove sul campo del Basset e ai test di caccia (seguendo l’odore del coniglio). Se non altro, portalo a fare una lunga e tortuosa passeggiata ogni giorno per renderlo felice e in salute. Ricorda che un Basset è creato appositamente per cacciare tutto il giorno, quindi è quasi impossibile che riesca a stancarsi con un poco di esercizio fisico o facendo quattro passi.

Il Basset perfetto viene preparato così da un addestratore di cani, non nasce affatto con una perfetta educazione, irreprensibile e quasi miracolosa. Oh no. Qualsiasi cane, non importa quanto sia gentile, può sviluppare comportamenti odiosi come abbaiare, scavare e altri comportamenti indesiderati, se è annoiato, non addestrato o incustodito. La stessa cosa che vale per tutte le altre razze, in pratica.

Potrebbe interessarti anche:

Simona Strani