Home Cani Cani facili da gestire in appartamento: addestrarli sarà davvero semplice

Cani facili da gestire in appartamento: addestrarli sarà davvero semplice

Bichon Havanais

Bichon Havanais o Havanese
Bichon Havanais (Foto Pinterest)

Il Bichon Havanais viene chiamato anche “cane con il velcro”, perché è molto appiccicoso verso il suo padrone, anche quando potrebbe scegliere di stare fuori casa.

Ma questa sua personalità affettuosa non è segno di poca energia, anzi. Questi cani amano saltellare e giocare, ma sempre se i loro padroni sono vicini.

Questo cane è perfetto in appartamento, visto che non raggiunge i 30 cm di altezza, purché sappiamo gestire un animale domestico così energico.

Spitz americano

spitz americano pixabay
Spitz Americano (Foto Pixabay)

Una razza davvero bellissima, lo Spitz Americano (o American Eskimo) può contare su un meraviglioso pelo bianco, profondi occhioni neri e un’espressione dolce.

Questi cani nordici fanno parte, come si capisce dal nome, della famiglia Spitz. Sono quindi “parenti” anche dei Siberian Husky, degli Shiba Inu e dei volpini di Pomerania.

Sono cani vivaci e attivi, ottimi come animali da compagnia perché amano partecipare alle attività familiari e intrattenere i loro padroni. Sono socievoli, amichevoli, ma solo con gli amici e la famiglia. Sono un po’ riservati verso gli sconosciuti.

Non è un cane molto grande (parliamo di un peso che va dagli 8 ai 16 kg, per un’altezza dai 38 ai 51 cm), ma ha l’atteggiamento tipico di un cane più grande.

Questi cani hanno bisogno di stare con la loro famiglia, e non possono essere lasciati troppo tempo da soli o potrebbero sviluppare l’ansia da separazione.

Inoltre, anche se ben addestrato può seguire il suo istinto: anche se ben socializzato con altri animali domestici (uccelli, piccoli roditori), potrebbe decidere di inseguirli.

Manchester Terrier

Manchester Terrier pinterest
Manchester Terrier (Foto Pinterest)

Una razza britannica, poco nota in Italia ma molto intelligente, è il Manchester Terrier. Questi cani sono molto reattivi, facili da addestrare per la vita in appartamento.

Sono piuttosto piccoli in quanto a dimensioni, per cui sono veramente perfetto per vivere anche in case piuttosto piccole.

Anche questi cani non possono essere lasciati soli troppo a lungo. Meglio che il suo padrone sia a casa, perché potrebbero diventare piuttosto distruttivi, ed abbaiare senza sosta.

Potrebbe interessarti anche: Come addestrare un cane in 10 mosse: i consigli dell’esperto

Pembroke Welsh Corgi

I pro e i contro di avere un Corgi come cane domestico
Pembroke Welsh Corgi (Foto Flickr)

Un razza attiva e intelligente, il Pembroke Welsh Corgi veniva allevato anticamente come cane da pastore, per curare le mandrie di ovini, bovini e cavalli.

Ecco perché è un cane molto facile da addestrare, adora imparare ed è perfetto per vivere con altri animali domestici e con i bambini.

Questi cani sono molto adattabili e amorevoli con tutta la loro famiglia. Sa vivere bene sia in un appartamento, che in una casa grande con giardino, senza problemi.

Ma come ogni cane di piccola taglia, il Pembroke Welsh Corgi è un cane pieno di energia. Ha bisogno di tante passeggiate, e di tanto tempo di gioco attivo.

Per gli umani che sapranno soddisfare le sue esigenze, questo cane sarà un perfetto membro della famiglia, anche se non si è padroni molto esperti.

Hanno comunque qualche lato negativo: sono piuttosto vocali e abbiano molto, sono anche molto testardi (come tutti i cani molto intelligenti), e potrebbero diventare un po’ aggressivi durante il gioco, mordendo i talloni dei bambini.

Maltese

Cani che amano i gatti
Maltese (Foto Unsplash)

Il Maltese è un cane da compagnia che viene amato dagli umani da oltre 2000 anni. Questo perché non ha sottopelo, nè perde pelo, ed è anche anallergenico

Questo in un piccolo appartamento è un ottimo motivo per preferirlo, visto che dovremo vivere a stretto contatto con questi pelosetti.

Questi cani sono molto affettuosi ma tendono a soffrire di ansia da separazione se lasciati da soli, quindi se siamo padroni che stanno fuori casa molto per lavoro, è meglio adottare un altro cane.

Norfolk Terrier

Norfolk Terrier
Norfolk Terrier (Foto Flickr)

Questa razza di cani è proprio quello che si potrebbe definire un cane grande dall’aspetto in miniatura. I Norfolk Terrier sono dei cani attenti, agili, socievoli, fedeli e con l’indole a lavorare tipica dei Terrier.

Sono molto teneri e hanno tanto amore da dare alla loro famiglia, tanto da adattarsi praticamente in ogni contesto di vita. Soprattutto se un padrone è alle prime armi, o se abita in una casa piccola, questo cane sarà perfetto come amico di una vita.

Ma certamente non è esente dal bisogno di cure e attenzioni. Non bastano le coccole, vogliono comunque fare tanto esercizio, perché pieni di energia. Basterà però soddisfare questo bisogno per renderli felici e tenerli in salute.

Ha un carattere molto tranquillo e felice. Sono compagni affidabili anche per i bambini, se cresciuti assieme. Non sono molto vocali, ma abbaiano se serve.

Se resta da solo per molto tempo, magari all’aperto, o se comunque non fa abbastanza attività fisica, il Norfolk Terrier tende a scavare e abbaiare molto. Basta però dare molti giocattoli e attività per tenerlo occupato.

Barboncino

Razze di cani, gruppo n.9: Barboncino
Barboncino (foto Pixabay)

Ci sono vari tipi di barboncini che possiamo trovare: standard, con un’altezza maggiore di 35 cm; nani, con un’altezza massima di 35 cm; toy, di massimo 25 cm di altezzaSono però ugualmente proporzionati e fisicamente costruiti.

I barboncini sono cani molto intelligenti e furbi, e estremamente versatili. Nonostante l’aspetto da “cane aristocratico”, questa razza sa essere un ottimo atleta, specialmente nella sua varietà standard, e tutte possono essere addestrate con ottimi risultati.

F. B.