Home Cani Come trattare le pulci: i nemici più acerrimi dei nostri amici a...

Come trattare le pulci: i nemici più acerrimi dei nostri amici a quattro zampe

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:42
CONDIVIDI

Se sei il genitore umano di un cane, dovrai stare allerta e imparare come trattare le pulci, ossia i nemici più acerrimi che il tuo amico Fido possa avere.

Come trattare le pulci
Come trattare le pulci: i nemici più acerrimi del nostro cane (Foto Unsplash)

Quando ai proprietari di animali domestici viene chiesto cosa temono di più dei mesi estivi, la risposta che tutti comunemente danno è la stessa: abbiamo tutti paura delle pulci.

Questi piccoli insetti marrone scuro preferiscono temperature che vanno dai sedici ai ventisei gradi e livelli di umidità del settantacinque, fino all’ottantacinque percento: quindi per alcune aree del paese le pulci sui cani sono più di un semplice problema estivo. In molte zone incredibilmente vicine all’equatore (il caldo lì è torrido), le pulci possono sopravvivere e disturbare il tuo animale domestico tutto l’anno.

I cani vengono spesso infestati dalle pulci attraverso il contatto con altri animali o il contatto con le pulci nell’ambiente. Le forti zampe posteriori di questo insetto gli permettono di saltare da un ospite all’altro o dall’ambiente circostante all’ospite. Le pulci non hanno le ali, quindi non possono volare.

Il morso della pulce può causare prurito per l’ospite, ma per un animale sensibile o allergico alle pulci questo prurito può trasformarsi in qualcosa di molto più grave. Può portare a gravi graffi e masticazioni che causano perdita di pelo, infiammazione e infezioni secondarie della pelle. Alcuni animali domestici possono essere ipersensibili alla saliva delle pulci e per questo motivo sentono prudere ovunque sul loro corpo, nonostante l’insetto li abbia morsi in un solo posto.

Come trattare le pulci sui cani: tutti i passi da compiere per individuarle e sterminarle

Come trattare le pulci
Come trattare le pulci: terribili parassiti succhia-sangue (Foto Unsplash)

Come fai a sapere se la causa reale di tutto quel prurito che il tuo amico a quattro zampe sente sono le pulci? In generale, a differenza degli acari Demodex o degli acari della scabbia, al microscopio le pulci possono essere viste correre lungo la superficie della pelle.

Le pulci sono di colore rame scuro e hanno le dimensioni della testa di uno spillo. A loro non piace la luce, quindi la tua migliore possibilità di vedere le pulci su un cane è quella di guardare all’interno di aree pelose e sulla pancia, o nella parte interna delle cosce.

La “sporcizia delle pulci” può essere un altro importante segnale che ci sono pulci sul tuo cane. La sporcizia delle pulci appare nella forma di macchioline scure come pepe sparse sulla superficie della pelle. Se vedi la sporcizia delle pulci, che in realtà si tratta di feci delle pulci composte da sangue digerito, raccogline un po’ dal tuo cucciolo e mettile su un tovagliolo di carta bagnato. Se i piccoli granelli si spargono come una piccola macchia di sangue dopo pochi minuti, è sicuramente il segnale che tanto temevi e significa che il tuo animale domestico ha le pulci.

Niente paura, perché è semplice imparare come trattare le pulci, sul tuo cane e nell’ambiente che ti circonda.

Se hai scoperto che il tuo cane ne è afflitto, esistono tre sistemi per imparare come trattare le pulci.

Ecco alcune cose che puoi fare per dare sollievo al tuo animale domestico.

Trattamenti per via orale

Come trattare le pulci
Come trattare le pulci: trattamento per via orale (Foto Unsplash)

Le pulci sono fastidiose e persistenti. Tuttavia, se adoperi mezzi come alcuni trattamenti per via orale, da far ingerire al tuo cane che ha sia pulci che zecche, hanno dimostrato di essere i modi più veloci per liberare il tuo animale domestico da questi maledetti esserini fastidiosi.

Un paio di questi sistemi prendono di mira soltanto gli insetti già formati, mentre altri attaccano con violenza, oltre le pulci adulte, pure le loro uova non ancora schiuse e le larve: quindi è importante che cerchi di acquistare il prodotto giusto, quello che fa al caso tuo. Altri tipi di trattamento hanno persino il duplice risultato di controllare, prevenire e sterminare questa (in alcuni casi) mortifera razza. Noterai che alcuni richiedono una prescrizione, mentre altri no.

Quindi, qual è il miglior trattamento per le pulci per via orale che possiamo usare sui nostri cani? Dipenderà dalle esigenze del singolo Fido. Parlate con il vostro veterinario su quale sia l’opzione migliore per il vostro animale domestico.

Medicinali con prescrizione

Come trattare le pulci
Come trattare le pulci: medicinali con prescrizione (Foto Unsplash)

Oggi sul mercato esiste una vasta gamma di prodotti per le pulci, ma i nuovi prodotti per le pulci e le zecche su prescrizione del medico veterinario stanno finalmente ottenendo i risultati sperati, tali da liberare i proprietari dalla paranoia per questo grave problema, perché permettono di utilizzare azioni medicinali specifiche e altamente efficaci.

Parla con il tuo veterinario riguardo alla medicina preventiva contro le pulci e le zecche per cani, poiché molti dei prodotti in commercio hanno bisogno della sua prescrizione. I trattamenti con prescrizione rappresentano uno dei modi migliori per uccidere rapidamente le pulci.

Certe compresse masticabili iniziano a uccidere le pulci entro due ore e la terapia dura tre mesi; mentre i prodotti contenenti spinosad iniziano a funzionare addirittura entro trenta minuti e durano all’incirca un mese.

Alcuni di questi prodotti per le pulci non danneggiano la pulce adulta, ma impediscono alle sue uova di schiudersi, interrompendo così il ciclo di vita della pulce. Senza riproduzione, la popolazione delle pulci alla fine si dissipa, fino a quando l’animale non viene nuovamente in contatto con altre pulci.

Nei luoghi dove il clima è caldo, il trattamento delle pulci e delle zecche prescritto per i cani è qualcosa che interessa i proprietari più o meno per tutto l’anno; ma lì dove il clima è più mite o fa freddo, il trattamento dovrebbe iniziare all’inizio della primavera, prima dell’inizio di quella che definiamo “la stagione delle pulci”.

Per gli animali allergici alla saliva delle pulci (con ipersensibilità al morso delle pulci), bisogna scegliere un prodotto adatto anche alle pulci adulte, poiché sono ancora in grado di mordere l’animale. Per i cani con ipersensibilità alle pulci, i prodotti contenenti un repellente per questi odiosi insetti sono la scelta migliore, perché impediscono loro di dare morsi sul corpo del nostro amato Fido.

Medicazioni senza prescrizione

Come trattare le pulci
Come trattare le pulci: lo shampoo anti-pulce è un trattamento classico (Foto Unsplash)

Ci sono anche molti altri prodotti che uccideranno le pulci sull’animale e per i quali non è necessaria alcuna prescrizione. Lo svantaggio, tuttavia, è che questi sistemi potrebbero essere meno efficaci dei prodotti soggetti a prescrizione medica.

Questi trattamenti per le pulci non soggetti a prescrizione comprendono shampoo anti-pulce, polveri per pulci, alcuni tipi particolari di lozioni da spruzzare sul corpo, collari anti-pulce e moltissimi trattamenti, come abbiamo detto prima, nella forma di medicinali che si assumono per via orale. Molti veterinari segnalano che i loro pazienti hanno ancora le pulci dopo l’utilizzo di questi prodotti da banco, ma ci sono anche buone recensioni da parte dei genitori di animali domestici, soddisfatti delle prestazioni di molti di questi articoli comprati anche online.

Ce n’è uno, ad esempio, che è capace di uccidere le pulci adulte e viene assunto per via orale. Comincia a funzionare entro trenta minuti e uccide oltre il novanta percento di tutte gli insetti parassiti entro quattro ore. È usato specificatamente per trattare le infestazioni da pulci.

Shampoo anti-pulce per cani

Ci sono diverse opzioni di shampoo, adatti sia ai cani che ai gatti, per il trattamento di pulci e zecche che si possono facilmente reperire sul mercato e che possono rivelarsi abbastanza efficaci, se usati correttamente. Gli shampoo per cani anti-pulce possono contenere una varietà di ingredienti più o meno utili.

I piccoli cuccioli devono essere lavati solo con shampoo per cani non tossici. Dovrai considerare se il tuo animale domestico può sopportare di bagnarsi e rimanere insaponato per un lasso di tempo che va dai cinque ai dieci minuti, poiché è questo il tempo impiegato dall’azione sterminatrice dello shampoo.

Dopo un bel bagno caldo, avrai ucciso le pulci e potrai usare uno speciale pettine a denti stretti per rimuovere le pulci morte dal tuo cane (esattamente come si fa con i bambini con la testa piena di pidocchi). Tuttavia, gli shampoo per pulci non proteggono il tuo cane per sempre e non possono prevenire il problema.

Fai attenzione: l’olio dell’albero del tè è tossico. NON usare l’olio dell’albero del tè come repellente per pulci nei gatti o nei cani.

Le pulci nell’ambiente e nella casa: tutti i sistemi per sbarazzarsene definitivamente

Come trattare le pulci
Come trattare le pulci: possono infilarsi dappertutto perché sono molto piccoli (Foto Unsplash)

Ma la tua coraggiosa battaglia per eliminare tutte le pulci non è ancora finita: devi anche trattare l’ambiente. Spargere un po’ di polvere anti-pulce sul tuo animale domestico non funzionerà a debellare il problema in maniera definitiva; come non funzionerà semplicemente passare l’aspirapolvere con zelo per tutta la casa; o semplicemente utilizzando un collare anti-pulce per cani o usando qualsiasi altro attrezzo per pulci sul tuo animale domestico.

Per capire come funziona ogni opzione di sterminio e perché devi anche trattare l’ambiente, dobbiamo prima capire il ciclo di vita della pulce. I vari prodotti di trattamento e prevenzione lavorano su diverse parti di tutto l’intero ciclo.

Esistono diverse fasi del ciclo di vita delle pulci: uovo, larva, pupa (bozzolo) e adulto. Il tempo necessario per completare questo ciclo varia a seconda delle condizioni ambientali, quali temperatura, umidità e disponibilità di un ospite di cui nutrirsi. Il ciclo di vita può durare dalle due settimane a un anno.

L’ospite delle pulci è un animale a sangue caldo come un cane o un gatto (o persino gli esseri umani). I vari stadi della pulce sono abbastanza resistenti alle temperature di congelamento. La pulce femmina adulta in genere vive per diversi giorni o settimane sul suo ospite. Durante questo periodo, succhierà il sangue dell’animale da due a tre volte e deporrà dalle venti alle trenta uova ogni giorno (macabro, no?). Potrebbe deporre diverse centinaia di uova durante la sua vita. Queste uova cadono dall’animale per finire nel cortile, nella lettiera, nel tappeto e ovunque l’animale trascorre il suo tempo.

Queste uova procedono quindi a svilupparsi dove sono atterrate. Dal momento che sono circa un dodicesimo delle dimensioni della pulce adulta, possono persino svilupparsi in piccole crepe nel pavimento e tra le fessure della moquette. Le uova si schiudono quindi in larve. Queste piccole larve simili a vermi vivono tra le fibre del tappeto, nelle fessure del pavimento e nell’ambiente all’esterno della casa. Si nutrono di materia organica, squame cutanee e persino delle feci di pulci adulte, ricche di sangue.

Le larve crescono, muoiono due volte e poi formano un bozzolo e la pupa, aspettando il momento giusto per trasformarsi nella loro versione più avanzata. Queste pupe sono molto resistenti e sono protette dal loro bozzolo. Possono sopravvivere a lungo, aspettando che le condizioni ambientali e la disponibilità degli ospiti siano giuste. Quindi emergono dai loro bozzoli quando rilevano calore, vibrazioni e anidride carbonica espirata, tutti elementi che indicano che un ospite si trova nelle vicinanze. La pulce adulta appena emersa può saltare immediatamente su un ospite vicino.

In condizioni ottimali, la pulce può completare l’intero ciclo di vita in soli quattordici giorni. Basti pensare alle decine di migliaia di piccoli parassiti che potrebbero infestarci, quando le condizioni sono ottimali.

Conoscere questo ciclo di vita ci consente di capire perché è sempre stato importante trattare sia l’animale ospite sia l’ambiente interno ed esterno, al fine di controllare completamente il numero delle pulci.

È necessario trattare sia la casa che l’area circostante.

Con qualsiasi trattamento per le pulci, è necessario trattare tutti gli animali domestici per raggiungere il completo successo della nostra missione. Inoltre, sarà probabilmente necessario trattare l’ambiente interno ed esterno.

Come trattare le pulci in casa

Come trattare le pulci
Come trattare le pulci: pulire la casa da cima a fondo (Foto Unsplash)

Durante il trattamento dell’ambiente interno, è importante lavare tutta la biancheria da letto con acqua calda e sapone. Tutta la moquette (se ne avete una) e i tappeti devono essere accuratamente aspirati e il sacco a vuoto gettato via, o il contenitore svuotato, e il sacco della spazzatura portato fuori. La pulizia che utilizza il vapore sul tappeto può uccidere anche alcune delle larve. Ricorda, tuttavia, che passare l’aspirapolvere e il detersivo su un tappeto lascerà comunque una buona percentuale di pulci vive, quindi potrebbe essere necessario un trattamento chimico più specifico.

L’intera casa è ora pronta per il trattamento contro le pulci. Sono disponibili diverse opzioni, tra cui nebulizzatori altamente efficaci. I prodotti a base di acido borico possono essere un’opzione più sicura per le case con bambini piccoli o altre situazioni in cui i residui chimici sono fonte di preoccupazione. I prodotti più efficaci sono quelli che contengono sia un ingrediente per uccidere le pulci adulte sia un ingrediente per uccidere le altre fasi del ciclo di vita dell’insetto. Quest’ultimo ingrediente è definito come un regolatore di crescita degli insetti.

Il methoprene è uno di questi regolatori della crescita. I nebulizzatori aerosol potrebbero non penetrare abbastanza bene, in alcuni casi, per uccidere tutte le pulci e le larve nascoste. Un’altra opzione per il controllo interno è un prodotto al borato di sodio che viene applicato sulla moquette o sui tappeti. Dovresti considerare di chiamare una agenzia di sterminio locale per un preventivo e una garanzia che la loro procedura eliminerà tutti gli ambienti della tua abitazione dall’infestazione di pulci.

L’eradicazione delle pulci non sarà a buon mercato, ma quale prezzo non vale davvero la tua riconquistata libertà da questi fastidiosi e temibili parassiti?

Come trattare le pulci nell’ambiente: bisogna stare molto attenti quando si esce con il cane

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Diatomaceous Earth for your pets: Diatomaceous Earth effectively treats your furry friends for ticks and fleas. These parasites cause huge discomfort and often times harm to our beloved pets. The good thing, though, is that ticks and fleas hate diatomaceous earth. DE is deadly to insects and arachnids, yet it is safe for you and your dog. DE is free of chemicals and other toxins, yet it is an effective pesticide because of its physical construction. DE is highly absorbent and abrasive. When bugs walk through it, it sticks to them and sucks away their moisture, eventually killing them by dehydration. Diatomaceous earth (DE) is a natural pest control that is great to use around your home because it’s natural and safe, making it the perfect option to treat your animals without any nasty chemicals. #diatomaceousearth #diatomaceousearthforpets #ticksandfleas #fleas #ticks #fleasandticks #pestcontrol

Un post condiviso da DiatomaceousEarth.com (@diatomaceousearthcom) in data:

Per quanto riguarda il controllo degli spazi esterni, gli spray e gli insetticidi pellettizzati vengono generalmente utilizzati dopo che le case e i canili vengono puliti a fondo. Anche qui un regolatore della crescita degli insetti è una buona scelta. Il pirriproxifene è più stabile alla luce del sole e dura più a lungo all’aperto rispetto al methoprene.

La terra di diatomee, un’opzione non tossica, può essere molto efficace ed è sicura da usare all’interno e intorno agli orti e alle attrezzature da gioco all’aperto per i bambini. Quando si sceglie un prodotto a base di terra di diatomee, cerca un articolo per uso alimentare, come tanti che si trovano anche negli shop online, il cui utilizzo non mette a rischio la salute degli animali domestici.

Alcuni nematodi non tossici (piccoli vermi) possono anche essere diffusi in aree del cortile che sono calde e umide e in cui gli animali domestici vanno spesso, per cui lì le pulci sono frequenti. I nematodi si nutrono delle larve delle pulci. E quando spargiamo questi esserini sul terreno, coprendone buona parte, un gran numero di pulci viene divorato. Un buon modo per sterminarli tutti.

Assicurati di consultare il tuo veterinario per sapere quali metodi e prodotti sono i migliori per te e per i tuoi animali domestici. Il veterinario sarà la migliore fonte di informazioni sulle pulci che ti affliggono.

Potrebbe interessarti anche leggere:

Simona Strani