Home Cani Cucciolo soffre di stress: 13 evidenti segnali rivelati dai veterinari

Cucciolo soffre di stress: 13 evidenti segnali rivelati dai veterinari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:43
CONDIVIDI

Sai come puoi fare a capire se il tuo cucciolo soffre di stress? Esistono dei segnali inequivocabili, lo rivelano i veterinari. Leggi per scoprire quali.

Cucciolo soffre di stress
Cucciolo soffre di stress: esistono almeno 13 segnali per capirlo (Foto Unsplash)

Uno degli argomenti più bistrattati dal comune pensar bene della società e che mette in difficoltà coloro che ignorano o quelli che non accettano la realtà dei fatti è il tema della sofferenza psicologica. Tutti quelli che l’hanno provata sanno bene che, a volte, soffrire dentro, nella propria mente, è mille volte peggio che provare dolore nel corpo. Non sono la stessa cosa, questo è vero. Molti non se la sentono neppure di paragonare i due tipi di malessere, ma sta di fatto che, mentre un dolore fisico si può curare, spesso, poiché essendo evidente risulta più facile determinarne le cause, il dolore mentale, come quello provocato da stress e ansia, spesso rimane inspiegabile, e dura nel tempo. Uno stato di malessere psicologico può accompagnarci anche per tantissimi anni e, in genere, più resta con noi, più profonde diventano le ferite spirituali che ci infligge.

Come gli umani, pure gli animali soffrono di ansia e stress, più spesso ti quanto tu possa immaginare. È una situazione terribile per loro, forse anche più che per noi: mentre noi possiamo comunicare (o quantomeno tentare di comunicare) il nostro disagio, il tuo cane o il tuo gatto non sanno parlare la tua lingua, non hanno alcun strumento per farti intuire quello che passano. Lo devi scoprire tu, cogliendo i segnali qua e là, che i tuoi amici a quattro zampe lasciano come molliche di pane verso la casetta di marzapane della vecchia strega.

Non è facile. Non sei affatto un cattivo genitore adottivo se non riesci subito a renderti conto del loro stato. Un cucciolo soffre di stress per tanti motivi differenti, e anche se tu riuscissi a intuire che c’è effettivamente qualcosa che non va, non è detto che riesca a comprenderne l’origine e a rimediare in breve tempo. Per questa ragione una delle cose che consigliamo spesso è quella di parlare con un veterinario tutte le volte che succede qualcosa di anormale in casa e il cane (o il gatto) mostra un comportamento anomalo, secondo i tuoi parametri. Non devi preoccuparti di essere un disturbo per qualcuno o che ti dicano di esserti spacentato per niente. Peccare per eccesso di zelo è sempre meglio che peccare per negligenza, non ti pare?

Continua a leggere, se vuoi scoprire quali sono i comportamenti che potrebbero tradire uno stato di forte stress nel cucciolo.

I veterinari rivelano 13 segnali sorprendenti che il tuo cucciolo soffre di stress e come aiutarlo

Cucciolo soffre di stress
Cucciolo soffre di stress: i veterinari ci forniscono tutte le indicazioni (Foto Unsplash)

Mantenere il proprio animale domestico in buona salute e dargli una vita qualitativamente elevata significa pure essere alla ricerca di segnali che potrebbero indicare che essi si sentono scomodi o infelici. E, come gli umani, gli animali possono sperimentare stress e ansia. Abbiamo cercato di approfondire questo argomento e abbiamo trovato le dichiarazioni di alcuni esperti veterinari in merito, per cercare di identificare quelli che sono i segni più comuni di stress nei cani e nei gatti, e per capire come aiutarli a sentirsi meglio.

Ecco i principali segni che il tuo cucciolo soffre di stress oppure d’ansia. Oltre alle prove evidenti del loro stato d’animo, gli esperti ti consigliano anche quali sono i rimedi migliori che puoi adottare per il loro benessere.

Se il cucciolo soffre di stress, potrebbe leccarsi eccessivamente

Karie Anne Johnson, veterinaria e comproprietaria di VIP Vet Visit, ha dichiarato alla stampa che, a volte, cani e gatti si curano (ossia leccano) eccessivamente a causa dello stress o dell’ansia.

L’eccessiva cura è ciò che è noto come un comportamento di “sfollamento”: non sanno cos’altro fare per affrontare lo stress, quindi si governano per calmarsi, ha detto la dottoressa Johnson.

La Johnson ha spiegato che i cani, in genere, leccano o masticano le loro zampe anteriori e i gatti spesso strappano la pelliccia dal loro addome.

Una cura eccessiva può causare infezioni della pelle a causa dell’irritazione. Dopo esserti consultato con un veterinario per escludere eventuali problemi di salute, potresti prendere in considerazione l’acquisto di un tappetino per le leccate, che ti aiuterà a reindirizzare la voglia del tuo animale domestico di curarsi.

Se ti guarda con un “occhio di balena”, è stressato

Cucciolo soffre di stress
Cucciolo soffre di stress: il cosiddetto “occhio di balena” (Foto Unsplash)

Ti è mai capitato di guardarti lateralmente con un solo occhio? Conosciuta come “occhio di balena” o occhio laterale, questa espressione è spesso un segno che serve a esprimere una qualche forma di disagio.

I loro occhi si dilatano e puoi soltanto vedere una striscia del bianco dei loro bulbi, mentre ti guardano di lato. L’occhio di balena è un’indicazione che sono stressati o ansiosi, ha detto la Johnson alla stampa.

Se noti che il tuo animale domestico fa questa espressione molto di frequente, Johnson consiglia di dare al tuo cane (o al tuo gatto) un po’ di spazio e rimuovere eventuali fattori di stress dall’ambiente, come altri animali domestici o bambini rumorosi.

I cuccioli si leccano le labbra e il naso quando sono seccati

Sebbene gli animali domestici spesso usino la lingua per inumidire il naso o esplorare il mondo che li circonda, la dottoressa Johnson ha spiegato che un’eccessiva leccata di naso o labbra può essere un segno di angoscia.

Gli animali domestici si leccano il naso o le labbra quando sono stressati, nervosi o ansiosi. Sia i cani che i gatti hanno questi comportamenti normalmente, quindi la leccata da stress può essere facilmente trascurata o male interpretata, ha affermato Johnson.

Se il tuo animale domestico ha abbastanza acqua da bere e non ha alcuna irritazione attorno al naso o alla bocca, un’eccessiva leccata potrebbe essere collegata allo stress. Verifica con il tuo veterinario di fiducia per individuare la causa.

Il tuo cucciolo soffre di stress, se perde troppo pelo

Cucciolo soffre di stress
Cucciolo soffre di stress: la perdita del pelo è indicativa (Foto Unsplash)

Molly Farrell, veterinaria e proprietaria della Dyer Animal Clinic in Indiana, ha dichiarato alla stampa che lo spargimento improvviso ed eccessivo di peli può essere un sintomo di stress, in alcuni cani, ossia quando non è collegabile a qualche patologia e quindi a un male fisico.

Lo stress può provocare nei cani la formazione di una pelle screpolata e può portare a un improvviso spargimento di pelo. Se la situazione stressante fosse una cosa sola, lo spargimento della pelliccia durerebbe per circa tre oppure quattro giorni, ha detto Farrell.

La pettinatura costante e regolare del tuo animale domestico può aiutare a gestire lo spargimento, ma nel caso in cui il tuo cane soffrisse di stress cronico, lo spargimento eccessivo potrebbe continuare. Consulta sempre il veterinario per eventuali cambiamenti nella pelliccia o nella pelle del tuo animale domestico.

Se il cane abbaia più del solito o geme troppo, allora …

Travis Arndt, veterinario e direttore dell’Animal Medical Center of Mid-America, ha detto alla stampa che un improvviso aumento del tono con cui abbaia o il piagnucolare continuo può essere un indizio che il tuo cane si sente stressato.

La vocalizzazione è un modo in cui i cani comunicano di aver bisogno di qualcosa. Quando i cani gemono o abbaiano in eccesso, lo fanno spesso perché stanno sperimentando una condizione di stress, ha detto Arndt.

Sebbene abbaiare e piagnucolare possa essere fastidioso per i membri della famiglia umana, Arndt ha affermato che è importante consultare un veterinario per escludere il disagio fisico o emotivo, prima di tentare con l’addestramento a convincere il cane a stare più tranquillo.

Sbadigliare è un segno chiave di ansia nei cani

Cucciolo soffre di stress
Cucciolo soffre di stress: sbadigliare è un segno di stress (Foto Unsplash)

Se il tuo cane inizia a sbadigliare dopo che si è appena alzato dalla sua cuccia, allora c’è qualcosa che non va. Probabilmente anche questo è un segnale che in questo momento egli stia provando una certa ansia.

Sbadigliare è uno dei segni più trascurati di stress in un cane. È un comportamento di spostamento, il che significa che il tuo animale domestico è in conflitto su cosa fare e si sente ansioso, ha detto la Johnson.

La Johnson ha aggiunto che un altro segno di stress a cui i proprietari dovrebbero prestare attenzione è quando un cane ansima mentre sbadiglia.

I gatti che si nascondono improvvisamente sono stressati

I gatti sono evasivi per natura e amano trovare posti dove rannicchiarsi per fare lunghi pisolini da gatto, ha detto Arndt. Ma se il tuo gatto si nasconde improvvisamente, può essere un segno che il tuo gatto sta vivendo uno momento di forte stress psicofisico.

Arndt ha consigliato che fornire posatoi o alberi per gatti può aiutare, poiché queste piccole palle di pelo spesso si sentono più a loro agio quando stanno in alto. È anche una buona idea consentire al tuo gatto di avere una stanza sicura in casa dove può andare a rilassarsi e dove nessuno andrà a rompergli la testa.

Prendi in considerazione l’uso di un cancelletto e fai un piccolo foro nella parte inferiore, abbastanza grande perché il tuo gatto ci passi, ha detto Arndt. Questo consente al tuo gatto di sfuggire allo stress, come un nuovo animale domestico che è appena stato portato in casa.

Se poi un cane trema, prova molta angoscia

Scuotere e camminare avanti e indietro sono segni che un cane si sente estremamente a disagio e cerca una via d’uscita dalla situazione in cui si trova.

Tremare e stimolare sono indicatori di stress. È un comportamento di lotta o fuggi: il cane è alla ricerca di una via di fuga, ha detto Farrell.

Se il tuo cane trema e cammina a zig zag, è importante agire immediatamente per rimuovere la fonte della sua ansia o consentirgli, se è possibile, di allontanarsi da qualsiasi cosa gli causi disagio.

Un cane stressato può avere pupille dilatate e orecchie abbassate

Quando si osserva un cane per capire se sta soffrendo di stress, è importante guardare le orecchie e gli occhi. Se gli occhi sono dilatati e le orecchie sono appiattite, il cane ti sta fornendo dei primi ma fondamentali indizi che forse è afflitto da ansia e stress, ha detto Farrell.

Se noti questi segni nel tuo cane, prova a rimuovere eventuali fattori di stress, come altri animali domestici, bambini piccoli o rumori forti. Non intendiamo che tu debba liberarti degli altri cuccioli o dei tuoi stessi figli, ma sarebbe il caso di allontanare il tuo cane (o gatto) dall’ambiente che lo disturba e lo fa star male e cercare di farlo socialozzare con gli agenti esterni un poco alla volta, permettendogli di abituarsi al cambiamento.

Parla con il veterinario, se il tuo cane sembra indebitamente agitato dalle normali attività domestiche o da altri animali.

I gatti che urinano fuori dalla lettiera, potrebbero avere un problema

Cucciolo soffre di stress
Cucciolo soffre di stress: se il gatto fa la pipì fuori dalla lettiera (Foto Unsplash)

Quando un gatto smette di usare la lettiera o è incoerente nell’utilizzare la lettiera, può essere un segno che il micio sta vivendo uno stress, ha detto Arndt alla stampa.

Invece di punire il tuo gatto per quello che con ogni probabilità è stato semplicemente un incidente (poveretto, non è colpa sua se sta male), Arndt ha suggerito di fissare un appuntamento con il veterinario per escludere eventuali problemi di salute.

Puoi anche provare ad aumentare il numero di lettiere in casa o a cambiarne la posizione, poiché alcuni gatti potrebbero sentirsi a disagio nel condividere una lettiera con un altro gatto o a usare una cassetta posta in un’area rumorosa e parecchio trafficata (chi farebbe la pipì davanti ad altre persone?).

Un cucciolo soffre di stress, se si nasconde la coda

In situazioni in cui un cane si sente minacciato o molto stressato, può infilare la coda tra le gambe. Sappiamo cge sembra un modo di dire, ma stavolta intendiamo in maniera letterale.

Un cane agitato può infilare la coda tra le gambe e cercare di nascondersi dietro tutto ciò che può mettere la distanza tra esso e quello che ritiene essere una minaccia. Questa è una postura estrema del corpo e accade quando un cane si sente estremamente stressato, ha detto Farrell alla stampa.

È fondamentale dare spazio a un cane stressato, soprattutto se non ti è familiareil suo comportamento o non sei sicuro di ciò che lo allarma.

I gatti che si sentono minacciati possono accovacciarsi e appiattire le orecchie

Un modo in cui i gatti comunicano lo stress è attraverso il linguaggio del corpo, ha spiegato Farrell.

Un gatto stressato può appiattire le orecchie e mettersi in posizione accovacciata. In questa posizione, i felini avvolgono la coda vicino al corpo e possono muovere la coda come per dare un avvertimento, ha detto Farrell.

Questa posizione compatta rende il corpo del gatto un bersaglio più piccolo e gli consente di scatenare un attacco più facilmente.

Un cucciolo soffre di stress, se smette di mangiare o mangia poco

Arndt ha spiegato che una causa comune di ansia durante i pasti è la presenza di altri animali domestici.

Quando più animali domestici in casa mangiano e bevono l’uno vicino all’altro, i gatti possono sentirsi spaventati o ansiosi, ha detto Arndt. Il semplice spostamento delle scodelle in luoghi separati e più appartati può aiutare un gatto a sentirsi più rilassato e a mangiare con più voglia.

Se le abitudini alimentari del tuo gatto sono cambiate drasticamente, è importante visitare il veterinario per escludere eventuali problemi di salute.

Potrebbe interessarti anche:

Simona Strani