Home Curiosita A proposito di record: Jhonatan e gli altri animali più anziani del...

A proposito di record: Jhonatan e gli altri animali più anziani del mondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:36
CONDIVIDI

Di recente uno di questi vetusti simpaticoni ha compiuto cento ottantasette anni: stiamo parlando degli animali più anziani del mondo da Guinness World Record.

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: vivono molto più a lungo dell’uomo (Foto Unsplash)

Chi l’ha detto che l’uomo è il padrone della Terra? Forse, al massimo, potrebbe essere considerato un ospite di passaggio. Ci facciamo forti, perché prediamo quasi tutte le creature viventi e seppelliamo in nostri animali domestici, mentre la vita scorre frenetica e noi restiamo qui, per molti molti anni? Sicuro che sessanta, settanta, ottanta o anche novant’anni siano un tempo così lungo? E se ti dicessimo che ci sono specie di animali sul pianeta che vivono talmente a lungo da aver vissuto molte generazioni di noi? Anzi, addirittura esistono esseri viventi che sono su questo pianeta da prima che l’uomo inventasse la ruota, o che per lo meno cominciasse a credersi onnipotente. Essere si trovavano qui prima di noi e molto probabilmente resteranno anche dopo che ci saremo estinti. E tutto perché, in effetti, l’uomo non è la razza più forte, longeva e importante dell’universo. Il mondo non gira tutto intorno a noi, anzi: esso è l’habitat di un gran numero di individui, umani e non, qualcosa di davvero indecifrabile. Questo ci dovrebbe far ridimensionare nelle nostre pretese di onnipotenza, non credi?

Per darti un’idea di cosa stiamo dicendo, abbiamo preparato una lista degli animali più anziani del mondo, talmente tanto vecchi da aver raggiungo una specie di Guinness dei primati. Resterai sbalordito, quando saprai quanto possono vivere alcuni di loro.

Potrebbe interessarti anche: Tutte le più spettacolari e straordinarie creature marine di colore blu

Animali più anziani del mondo: le creature che hanno vissuto tanto a lungo da stabilire un record

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: molti di loro sono spettacolari (Foto Unsplash)

Mentre gli umani sopravvivono a molti altri animali, alcune specie fanno vergognare la durata media della vita umana (circa settantadue anni, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità). Le tartarughe giganti, ad esempio, possono vivere per più di cento anni, mentre le arco-balene possono raggiungere i duecento anni.

Inoltre, alcuni singoli animali hanno superato l’aspettativa di vita delle loro specie, acquisendo notorietà per l’impresa.

Ecco dodici degli animali più anziani del mondo, ordinati per età.

Si pensa che la gorilla più anziana che vive oggi abbia 61 anni

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: il gorilla (Foto Unsplash)

I gorilla di pianura occidentale sono una sottospecie originaria del bacino del Congo e sono la più diffusa di tutte le sottospecie di gorilla. La loro durata in natura varia da 30 a quarant’anni. In cattività, possono vivere fino ai cinquant’anni e oltre.

Fino alla sua morte all’età di sessant’anni nel 2017, Colo, un gorilla di pianura occidentale allo zoo di Columbus, era il gorilla più antico del mondo nato dallo zoo. Il nome di Colo, un’abbreviazione di Columbus, Ohio, è stato scelto in un concorso.

Oggi si pensa che due gorilla femminili condividano il titolo: Fatou allo zoo di Berlino in Germania e Trudy allo zoo di Little Rock, Arkansas, sono entrambi stimati 61. Ozzy, un gorilla maschio allo zoo di Atlanta, Georgia, si pensa che sia il maschio più anziano a circa 58 anni.

L’albatro più longevo ha almeno 68 anni

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: l’albatro (Foto Unsplash)

Gli albatri, le cui ali possono allungare undici piedi, sono in grado di vivere cinquant’anni o più. L’albatro più longevo degli Stati Uniti (e uno dei più antichi uccelli selvatici conosciuti al mondo) è un albatro di Laysan chiamato Saggezza.

Ritenuto di avere almeno sessantotto anni, la saggezza ha superato di gran lunga la durata tipica della sua specie di dodici e fino a un massimo di quarant’anni. Ha reso diverse le notizie per aver continuato a deporre le uova fino alla vecchiaia. La saggezza ritorna ogni anno in un nido presso Midway Atoll nell’Oceano Pacifico del Nord.

Ambika ha 71 anni (sarebbe l’elefante vivente più anziano)

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: l’elefante (Foto Unsplash)

Gli elefanti asiatici in genere possono vivere verso la metà degli anni ’50. Tuttavia, alcuni sono arrivati ​​ai loro anni ’80. Lin Wang, un elefante asiatico allo zoo di Taipei a Taiwan, visse fino a ottantasei anni. Al momento della sua morte, nel 2003, detenne il Guinness World Record per essere il più antico elefante in cattività.

Anche Dakshayani, un elefante del tempio Mahadeva di Chengalloor nel Kerala, in India, ebbe una lunga vita. Dato il soprannome di “Gaja Muthassi” (che significa “nonna elefante”), morì a febbraio all’età di 88 anni.

Negli Stati Uniti, ci sono diversi elefanti asiatici sulla settantina: Shirley, che vive nel Tennessee’s Elephant Sanctuary, ha settant’anni, mentre Ambika al National Zoo di Washington, DC ha settantuno. Vale la pena notare, tuttavia, che queste età sono spesso stimato.

Fred, il cacatua più antico del mondo, ha più di 100 anni

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: il cacatua (Foto Unsplash)

I cacatua sono una delle venti specie di uccelli che appartengono alla sottofamiglia di pappagalli Cacatuinae. Generalmente hanno una durata di sessant’anni, ma alcuni hanno vissuto in cattività per oltre un secolo.

Ad esempio, Fred, un cacatua crestazolfo nel Bonorong Wildlife Sanctuary in Tasmania, in Australia, ha ora centoquattro anni.

Un altro cacatua australiano dalla cresta di zolfo noto come “Cocky Bennett” sarebbe vissuto fino all’età di centoventi anni prima di morire nel 1916. Bennett risiedeva in un hotel.

Cookie, un cacatua Mitchell del maggiore, è anche famoso per la sua longevità. Ha vissuto per ottantatré anni allo zoo di Brookfield, fuori Chicago, in Illinois, e morì nel 2016.

Henry, il tatuara, ha raggiunto e superato i 120 anni

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: il tuatara (Foto Unsplash)

La tuatara, a volte indicata come “fossile vivente”, vive per oltre cento anni. Uno dei membri più antichi della specie, chiamato Henry, ha più di centoventi anni.

I tuatara discendono da un gruppo estinto di rettili che vagava per la Terra accanto ai dinosauri. Queste creature in scala sono endemiche della Nuova Zelanda, dove abitano trentadue isole. Le creature possono vivere fino a cento anni o oltre.

Una delle più antiche tuatara viventi, Henry, ha almeno centoventi anni. Vive al Southland Museum and Art Gallery, dove c’è un habitat “Tuatarium”.

Henry, il suo compagno Mildred, stava ancora deponendo le uova a partire dal 2009, quando aveva già centoundici anni (sebbene si pensasse che Mildred avesse settant’anni).

Potrebbe interessarti anche: Leone marino delle Galapagos: fatti e curiosità su questa specie

Jonathan, una tartaruga gigante delle Seychelles, ha 187 anni

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: la tartaruga (Foto Unsplash)

Le tartarughe giganti sono famose per la loro longevità. Uno degli esempi più noti è Lonesome George, l’ultimo membro sopravvissuto della specie dell’isola di Pinta. Si credeva avesse più di cento anni quando morì nel 2012.

Jonathan, una tartaruga gigante nata nelle isole Seychelles, sta ancora andando forte. A cento ottantasette anni, è stato designato il più antico animale terrestre vivente del mondo dalla Guinness World Records. Dal 1882 (cinquant’anni dopo la sua nascita), Jonathan vive a Sant’Elena, un’isola nell’Oceano Atlantico meridionale.

Jonathan è solo un anno timido di rivendicare il titolo di cheloniano più antico di sempre. (Chelonia è l’ordine scientifico che contiene tartarughe, tartarughe e tartarughe d’acqua.) È un onore tenuto da Tu’i Malila, una tartaruga irradiata del Madagascar donata alla famiglia reale di Tonga dal Capitano Cook. Morì quando aveva almeno cento ottantotto anni nel 1965.

Alcune balene possono vivere per 200 anni. Forse una ne ha 211

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: alcune balene (Foto Unsplash)

Con una durata che può superare i duecento anni, l’arco-balena è il mammifero marino più longevo. Oltre alla sua longevità, la specie è nota per il suo omonimo noggin, che contiene la bocca più grande di qualsiasi creatura nel regno animale.

Secondo il Medical Daily, un gruppo di eschimesi in Alaska ha catturato una balena di prua nel 2007 che aveva sei arpioni antichi nella sua carne. Gli arpioni risalgono alla fine del 1800, suggerendo che la balena aveva circa duecentoundici anni al momento della sua morte.

Uno squalo della Groenlandia potrebbe avere 400 anni

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: lo squalo (Foto Unsplash)

Secondo uno studio del 2016, si stima che una femmina di squalo della Groenlandia abbia quattrocento anni.

Nello studio del 2016, i ricercatori hanno scoperto che, in media, gli squali groenlandesi hanno una durata di circa duecentosettantadue anni. Tuttavia, gli squali, che sono originari del Nord Atlantico, possono vivere fino a quattrocento anni, come evidenziato da un antichissimo squalo groenlandese senza nome che si pensa ne avesse appunto quattrocento.

Gli squali più grandi osservati nello studio misuravano quattrocentonovantatré centimetri (sedici piedi) e cinquecentodue centimetri (sedici piedi e mezzo) di lunghezza e avevano una durata di trecentotrentacinque e trecentonovantadue anni, rispettivamente.

Un potenziale segreto della longevità della specie potrebbe essere il suo lento tasso di crescita di un centimetro (0,39 pollici) all’anno.

Un’arctica islandica oceanico di nome Ming è arrivata a 500 anni

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: la vongola (Foto Unsplash)

I quahog oceanici, un tipo di vongola, in genere vivono da cento a duecento anni. Una di queste vongole, soprannominata Ming, aveva cinquecentosette anni quando fu trovata nel 2006 al largo delle coste islandesi. Per calcolare l’età di Ming, i ricercatori hanno contato le bande nel suo guscio.

Ming faceva parte di un gruppo di duecento vongole che venivano dragate dall’oceano e congelate come parte di un progetto di ricerca sui cambiamenti climatici.

C’è una specie “immortale” di meduse che si dice “ringiovanisca”

Animali più anziani del mondo
Animali più anziani del mondo: le meduse (Foto Unsplash)

L’unica cosa migliore che vivere a lungo è trovare un modo per sconfiggere la morte. Una specie di medusa, Turritopsis dohrnii, è praticamente immortale. Con l’invecchiamento, la gelatina si deposita sul fondo del mare e diventa una colonia di polipi (singoli organismi). I polipi generano quindi nuove meduse geneticamente identiche.

Se un Turritopsis dohrnii viene fisicamente danneggiato o inizia a morire di fame, può trasformarsi in un polipo a piacimento, a sua volta produrre nuove meduse geneticamente identiche.

Potrebbe interessarti anche: Soluzioni contro la desertificazione: cosa fare per salvare ogni forma di vita

Alcuni coralli elkhorn hanno più di 5.000 anni

Molte delle più antiche creature del pianeta vivono sott’acqua, compresi i coralli. Uno studio condotto da ricercatori della Penn State University nel 2016 ha scoperto che alcuni genotipi di Acropora palmata (corallo elkhorn) in Florida e nei Caraibi hanno più di cinquemila anni.

Simona Strani