Home Curiosita Insetti estivi: i 10 animali che si auto-invitano a casa tua per...

Insetti estivi: i 10 animali che si auto-invitano a casa tua per le vacanze

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:02
CONDIVIDI

Ogni anno arriva quel periodo in cui, finalmente, il freddo e le giornate piovose se ne vanno, per lasciare il posto a sole, mare e … insetti estivi.

Insetti estivi
Insetti estivi: sono più attivi durante i periodi caldi (Foto Unsplash)

L’estate è quel bellissimo periodo dell’anno in cui chi non ama affatto la tremarella da freddo, il raffreddore e l’influenza, l’outfit da Babbo Natale e le lunghissime, quasi interminabili, giornate di pioggia non fa altro che attendere con ansia. Poiché in questa stagione finalmente spunta fuori il sole, fortissimo, pronto a donarci tutto il suo calore (e un’abbronzatura da urlo) e la luce che illumina le nostre fantastiche e rilassanti passeggiate lungo mare. L’estate vista così, da questo punto di vista, è davvero stupenda. Ma come tutte le cose belle, anche questa ha una doppia faccia. Nell’altro verso, infatti, troviamo cose ben poco piacevoli che la caratterizzano. Innanzitutto, il caldo non è mai semplice tepore, ma in certe località si “schiatta” quasi letteralmente (ditelo agli anziani a cui il TG raccomanda di stare chiusi in casa sotto al condizionatore sempre acceso e di bere moltissima acqua). Inoltre, escono fuori degli esserini tutt’altro che piacevoli. Beh, alcuni di questi potrebbero essere definiti bellissimi insetti estivi, ma altri sono dei veri e propri parassiti di cui non è neppure tanto facile riuscire a liberarsi.

Insetti estivi: la top 10 degli “animaletti” più comuni che escono allo scoperto prevalentemente in estate

Insetti estivi
Insetti estivi: possono essere altamente infestanti (Foto Adobe Stock)

Durante i mesi estivi, l’attività dei parassiti viene intensificata grazie al clima più caldo. Inoltre, è probabile che la tua famiglia stia trascorrendo molto più tempo all’aperto, aumentando le possibilità di incontrare e avere naturalmente a che fare con più insetti del solito. Magari sei proprio tu a condurli fino a casa, portandoli su di te. Non lo scriviamo per farti spaventare, ma a volte succede proprio così. Questi animali non si trovano già dentro le case, ma ci arrivano trasportati, oppure trovano una fessura, un qualsiasi passaggio utile per arrivare fino da te e riuscire a intrufolarsi, sebbene non sia stato invitato, per trascorrere anche lui, come te, le vacanze estive.

Quando si individua un insetto, probabilmente si chiede a qualcuno che potrebbe appunto saperlo Che tipo di bug è quello? ed è pericoloso?

In questo articolo, daremo uno sguardo ai dieci scarafaggi, vermi e insetti estivi infestanti più comuni, che potresti incontrare durante i mesi più caldi dell’anno, e ti chiariremo se sono motivo di preoccupazione (o magari no).

La cimice dei letti

Secondo l’EPA, le cimici dei letti sono in circolazione da molto tempo. Vivono nelle nostre lenzuola e trapunte e sono noti per essere un fastidio enorme e per causare morsi incredibilmente pruriginosi. Inoltre, sbarazzarsi delle cimici dei letti può essere una grande sfida. Incredibile il lavoro che bisogna fare per non avere più a che fare con questi animaletti fastidiosi. Potrebbero addirittura portare allergie e malattie. Quindi, meglio non fare finta di niente: bisogna adottare delle strategie di sterminio oppure, se credi che attualmente questi esseri non abitino sul tuo letto, devi imparare a cautelarti.

Sebbene le cimici dei letti siano considerate un parassita presente tutto l’anno, è più probabile imbattersi in loro se viaggiate e soggiornate in hotel, Bed & Breakfast o in case per le vacanze prese in affitto. Informati bene sul tipo di soggiorno che farai e dove, non si sa mai nella vita.

I ragni

Insetti estivi
Insetti estivi: i ragni (Foto Unsplash)

Qui in Italia (settentrionale, centrale, meridionale, ovunque praticamente), i ragni sono disponibili in tutti i tipi di forme e dimensioni. A seconda delle condizioni ambientali, potresti imbatterti in ragni d’appartamento molto comuni (e in genere molto, molto piccoli), come in classici ragni di campagna, ma anche incontrare specie un po’ più particolari (e pericolose), come il ragno dal sacco giallo, la falsa tarantola, il ragno violino, la vedova nera (e non parliamo certo di Scarlett Johansson) e altro ancora. Le vedove nere e le false tarantole sono particolarmente pericolose: in effetti, il veleno di una vedova nera è quindici volte più potente di quello di un serpente a sonagli.

Le formiche

Ci sono una grande varietà di specie di formiche là fuori. Alcuni, come le formiche da zucchero (famose più come formiche faraone), sono un semplice fastidio: passano il tempo a cercare dolci dentro casa, ma sono incapaci di mordere. Altri, come la formica pazza gialla (che prende il nome dal suo comportamento frenetico), possono effettivamente masticare attraverso i cavi elettrici. In alcuni punti e in alcune città della Terra, hanno persino causato blackout. Anche le formiche di fuoco possono essere un vero problema (qui fortunatamente ancora non se ne trovano): i loro morsi sono incredibilmente dolorosi.

Le api, le vespe e i calabroni

Quando vedi un’ape, di solito c’è poco di cui dovresti preoccuparti, a meno che tu non abbia cattive intenzioni o non sia tanto stupido da stuzzicarla apposta. La maggior parte dei tipi di ape è piuttosto docile, anche quando brulica. Tuttavia, non confondere un calabrone, una vespa o una vespula con un’ape. Sebbene simili nell’aspetto (hanno tutti più o meno gli stessi colori), questi altri insetti possono essere incredibilmente aggressivi. Le loro punture possono provocare anche gravi reazioni allergiche, alcune delle quali richiedono cure mediche.

Le termiti

Quando si tratta di controllo dei parassiti domestici, molti proprietari di case stanno semplicemente cercando di eliminare un fastidio. Le termiti, tuttavia, sono molto più di una semplice scocciatura. In effetti, sono noti per causare letteralmente milioni di euro in danni alle proprietà ogni anno. Le termiti si nutrono della struttura in legno della tua casa e riparare i danni che possono causare può essere costoso e richiedere molto tempo. Pensa a qualcosa che lentamente, di minuto in minuto, rosica tutte le fondamenta e la struttura portante del luogo in cui vivi. Ecco, è una tragedia enorme, poiché le case costano davvero care e le vite lo sono ancora di più. Sebbene qui in Italia gli appartamenti siano tutti situati in palazzoni orrendi costruiti in cemento armato, molte ville e villette sono ancora fatte di legno e mattoni. Beh, se la tua dimora è in legno, falla controllare periodicamente, soprattutto nei mesi estivi, perché è questo il tempo in cui le termiti si rivelano più attive.

Le zanzare

Insetti estivi
Insetti estivi: le zanzare (Foto Unsplash)

Tendiamo a pensare alle zanzare come uno degli insetti più fastidiosi in circolazione: è difficile passare una serata estiva in giro senza ottenere almeno un morso di zanzara. Detto questo, anche le zanzare sono portatrici di malattie pericolose e possono trasmettere filari vermi negli animali domestici, il che rende importante minimizzare la loro presenza dentro e intorno alla casa con l’aiuto del giusto programma di controllo delle zanzare.

Le zecche

Una delle cose peggiori delle zecche è quanto possano essere difficili da rilevare. Se raccogli un segno di spunta (o tre, o quattro) mentre sei fuori per un’escursione o facendo lavori in giardino, potresti anche non rendertene conto. Per questo motivo, è importante prendere l’abitudine di controllare se stessi e gli altri (soprattutto se siamo in giro in compagnia di animali domestici) per vedere se le zecche si sono attaccate sul nostro corpo e ci hanno morso, dopo aver trascorso del tempo all’aperto. Le zecche possono diffondere la malattia di Lyme, ma rimuoverle immediatamente può ridurre il rischio di contrarla.

I vermi e i millepiedi

Millepiedi e millepiedi sono disponibili in tutti i tipi di forme e dimensioni. Sebbene possano essere interessanti da osservare, è meglio mantenere le distanze. Questo perché sia ​​il millepiedi che i millepiedi portano veleno e i loro morsi possono causare gravi reazioni allergiche.

Gli scarafaggi

Tutti sono d’accordo: gli scarafaggi sono creature spiacevoli. Che si tratti dello scarafaggio tedesco (che misura circa mezzo pollice di lunghezza) o dello scarafaggio americano (che può crescere fino a due terribili pollici di lunghezza), sono una cosa spiacevole (per alcuni addirittura l’incubo peggiore diventato realtà) da avere in casa. L’Organizzazione mondiale della sanità ha stabilito che sono anche in grado di diffondere malattie, e questo le rende potenzialmente pericolose per la nostra salute. In pratica, viste così, sono decisamente un nemico da abbattere.

Le cicale

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Listen to this sound. The prehistoric and alien sound of a Magicicada septendecim chorus. A hollow, surrounding vibration in the air. You could close your eyes and be in a Carboniferous swamp. At least that’s how I hear them 😊 This species sings alone mostly during the morning until the sound of Magicicada cassini drowns out their sound. #Magicicadaseptendecim #magicicadasong #cicadasong #singingcicadas #cicadachorus #magicicadaseptendecimchorus #cicadas #periodicalcicadas #broodv #broodvcicadas #magicicada #homoptera #17yearcicadas #17yearcicada #plantpathology #forestry #insect #insects #insectsofinstagram #arthropodsanonymous #bns_buginsects #tgif_insects

Un post condiviso da Matt Berger (@sheriff_woody_pct) in data:

Le cicale escono dalle loro tane sotterranee solo una volta ogni diciassette anni e il 2017 è stato un grande anno per questi insetti dall’aspetto molto particolare e dal talento musicale indubbio. Con questo in mente, è improbabile che non ne vedremo molti altri fino al 2034. Quando escono, tuttavia, possono essere un fastidio incredibile: escono tutte in una volta e possono letteralmente invadere regioni, oltre che distruggere raccolti e fare razzie in giro.

Potrebbe interessarti anche:

Simona Strani