Home Curiosita Java Moss: la guida iniziale a quello strano muschio che i pesci...

Java Moss: la guida iniziale a quello strano muschio che i pesci amano

Hai presente quando ti fissi che vuoi adottare dei pesci e quindi gli devi fare un acquario confortevole? Beh, in quel caso ti serve il Java Moss.

Molto probabilmente hai un acquario a casa, perché altrimenti non avresti mai aperto questo articolo. In questo pezzo parleremo di uno degli argomenti più interessanti e utili per un acquarista o per una persona che vorrebbe tanto diventarlo: ossia il Java Moss, il muschio di Java. Questa particolarissima pianta non è autoctona delle vasche e di certo non vive in fondo al letto dei fiumi, ma è una delle poche che, se inserita in acqua, non si decompone disintegrandosi. Anzi, questa prospera, sebbene cresca in maniera diversa di come farebbe se vivesse ancora sulla terra ferma, all’asciutto.

In ogni caso, utilizzarla potrebbe essere vantaggioso per molte ragioni differenti ed è il caso che, se stai meditando di prendere un acquario o meno, tu legga in maniera approfondita questa nostra breve e dettagliata guida, per migliorare la tua idea riguardo al mantenimento delle vasche per pesci.

Java Moss: la guida completa per tutti gli aspiranti genitori adottivi di pesci e acquaristi

Java Moss
Java Moss: questo muschio migliora l’aspetto dell’acquario (Foto Adobe Stock)

Il muschio di Giava (anche chiamato Java Moss, qui in Italia come all’Estero) è una delle piante da acquario più facili da coltivare e resistenti. Appartiene alla famiglia delle Hypnaceae ed è originaria del sud-est asiatico. È molto comune nei climi tropicali umidi e cresce su rocce, sponde del fiume e tronchi d’albero. A causa dei suoi bassi requisiti in termini di qualità dell’acqua e illuminazione, è forse il muschio più comune tra gli acquariofili d’acqua dolce ed è ampiamente disponibile sia nei negozi che online.

È comunemente usato per l’aquascaping e può produrre risultati meravigliosi. Ha anche molti altri vantaggi, come la protezione delle uova e degli avannotti, il miglioramento della salute delle vasche e la fornitura di cibo per l’allevamento dei pesci.

Cosa sappiamo del Java Moss

Il muschio fornisce un aspetto naturale e vissuto e può dare vita a un acquario selvaggio e semplice.

Il muschio di Java è relativamente facile da installare, far crescere e mantenere ed è quasi impossibile ucciderlo. Si attaccherà a molte superfici diverse tra cui la ghiaia, il legno, le rocce e altri tipi di superfici o decorazioni commerciali. È un muschio delicato con piccoli steli ramificati irregolari. Gli steli sono ricoperti da minuscole foglie di forma ovale, lunghe circa due millimetri, che si sovrappongono.

Il Java Moss che cresce sott’acqua ha le foglie di un colore verde brillante che sono molto più piccole delle foglie che crescono sulla terra. Usa i rizoidi per attaccarsi alle superfici, tuttavia a differenza delle radici, il loro scopo è solo quello di attaccarsi a un oggetto, piuttosto che fornirgli sostanze nutritive. Poiché non ha radici reali, il muschio di Java assorbe principalmente i nutrienti attraverso i suoi steli e le foglie. È interessante notare che c’è ancora un po’ di confusione sul nome scientifico del Java, che è stato formalmente identificato come “Vesicularia Dubyana”, ma è stato recentemente riclassificato come “Taxiphyllum Barbieri”. C’è ancora un dibattito in corso sull’accuratezza del cambiamento.

La maggior parte della confusione dei nomi deriva dai termini latini erroneamente abbinati a nomi comuni. Ad esempio, il Vesicularia dubyana (noto anche come “muschio di Natale” o “muschio di Singapore”) è estremamente diverso dal “Taxiphyllum Barbieri” (muschio di Java), sebbene appartengano ancora allo stesso genere Taxiphyllum.

Cerca sempre di usare il nome latino quando acquisti piante, per evitare dei facili fraintendimenti.

I suoi molteplici utilizzi

Java Moss
Java Moss: la culla ideale per le uova di pesce (Foto Unsplash)

Il muschio di Java viene utilizzato dagli acquariofili d’acqua dolce per molte ragioni diverse. Può essere usato per ammorbidire le caratteristiche dure di un’acquario, che potrebbe provocare tristezza a guardarlo, se risulta troppo spoglio. Ad esempio, puoi coprire la parete o il pavimento o persino coprire il filtro per renderlo attraente. Il muschio fornisce al tuo acquario un’atmosfera più naturale: se mai camminassi attraverso una foresta umida, è molto probabile che il muschio cresca sulla maggior parte delle superfici, specialmente se c’è un ruscello o un fiume nelle vicinanze. Probabilmente l’uso più popolare del muschio di java è appunto l’aquascaping.

L’aquascaping è l’arte di disporre in modo meraviglioso piante acquatiche, legni, pietre e rocce. Proprio come il giardinaggio, ma sott’acqua. Potremmo definirlo meglio come “l’architettura d’interni degli acquari”.

Un altro posto popolare in cui vedrai il muschio di java è nelle vasche degli allevatori. Il muschio crea il luogo ideale per attaccare le uova e per riuscire a nascondersi dai pesci più grandi. Non soltanto fornisce riparo agli avannotti, ma il muschio di java crea anche un luogo ideale per ospitare gli infusori, che è il primo alimento perfetto per gli avannotti. Fornisce anche un ottimo nascondiglio per i gamberi ed è quindi molto comune nelle vasche di questi crostacei.

Java Moss: come mantenerlo all’interno dell’acquario

Essendo una pianta, come ogni altro tipo di vegetale (e di essere vivente) per vivere ha bisogno di ricevere delle cure. Se queste cure debbano essere continue o sporadiche dipende da specie a specie. Però una cosa è sicura: l’acquario deve avere dei requisiti ambientali per permettere il mantenimento di questo speciale muschio e tu avrai dei compiti da svolgere per assicurarti che esso cresca nel migliore dei modi.

Requisiti dell’acquario

Il muschio di Giava è una pianta molto resistente e crescerà nella maggior parte dei tipi di acqua. Le condizioni ideali della vasca includono una buona corrente d’acqua, acqua acida dolce e temperature tra i ventuno e i ventiquattro gradi celsius. Tuttavia, tollererà temperature fino ai trenta gradi. L’unica cosa da notare qui è che il tasso di crescita rallenterà quanto più calda è l’acqua. Nelle acque più fredde di circa ventiquattro gradi otterrai una crescita più rapida e una pianta dall’aspetto più sano.

Per quanto riguarda la luce, crescerà sia sotto una luce bassa che sotto una luce alta. Noterai comunque una differenza a seconda dell’opzione di illuminazione che scegli. La scarsa luminosità fornisce una pianta più scura e più voluminosa, mentre un’alta illuminazione produce una pianta più densa e compatta. Tuttavia, maggiore è il livello di luce, maggiore è la probabilità che le alghe crescano. Potresti voler aggiungere anidride carbonica e fertilizzanti vari per accelerare i tassi di crescita, ma questa pianta non li richiede e crescerà molto bene anche senza. Il muschio di Giava è compatibile con quasi tutte le specie di pesci.

Mantenimento

Java Moss
Java Moss: si può far crescere in più modi (Foto Unsplash)

La manutenzione è totalmente a tua libera scelta. Puoi lasciare che il tuo muschio di java cresca selvatico, tagliandolo soltanto occasionalmente quando deve essere fatto, oppure puoi tagliarlo regolarmente donandogli così forme molto specifiche. Per tagliare il muschio di java, basta usare un paio di forbici per tenerlo sotto controllo.

A parte il taglio, il muschio di java non ha altri requisiti di manutenzione specifici. Il miglior consiglio che abbiamo trovato, per garantire che il tuo muschio cresca il più rapidamente possibile, è quello di metterlo in posizione e poi lasciarlo stare: non toccarlo o tentare di spostarlo, basta tagliare quando necessario.

Vedremo più avanti i dettagli su come coltivare il tuo muschio di java, quando parleremo del suo tipo di crescita.

Problemi che si verificano comunemente

Abbiamo già detto che può essere usato per coprire i filtri, ma questo dovrebbe essere fatto con cautela in quanto può ostruire l’unico passaggio dell’acqua, se non lo si assottiglia abbastanza regolarmente. Allo stesso modo, può ricoprire l’intera superficie della vasca, se non lo poti regolarmente. Se il muschio diventa troppo denso e spesso e l’acqua non riesce a raggiungere le sezioni centrali, può iniziare a diventare marrone e staccarsi da qualsiasi cosa si sia attaccato.

Il vero problema che il muschio di java deve affrontare è la crescita delle alghe. Le alghe crescono rapidamente in condizioni di luce eccessiva e in cattive condizioni dell’acqua. Se le alghe iniziano a crescere nel muschio, queste sono estremamente difficili da rimuovere e di solito la soluzione migliore è quella di estirpare direttamente il muschio e ricominciare daccapo. Se sei irremovibile nel cercare di salvare il muschio, puoi provare a usare una spazzola morbida come uno spazzolino da denti per rimuovere delicatamente le alghe: fai solamente attenzione a non tirare su il muschio.

Alcuni acquariofili raccomandano sostanze chimiche diverse per combattere i problemi con le alghe, ma noi non amiamo le soluzioni troppo invasive. Lo stratagemma del prodotto chimico risolverà solo temporaneamente il problema, ma per una soluzione a lungo termine segui questo consiglio: cerca di capire da dove provengono le alghe. Le crescite o le epidemie di alghe sono generalmente causate da quattro fattori principali:

  • luce
  • anidride carbonica (CO2)
  • nutrienti vegetali (macro, micro e microelementi)
  • cattive condizioni dell’acqua.

È importante mantenere le prime tre cose in equilibrio tra loro per evitare focolai. È anche importante ricordare che una piccola quantità di alghe nella vasca è perfettamente un bene e persino salutare per l’ecosistema nel suo insieme.

Quanto può crescere?

Java Moss
Java Moss: le dimensioni variano a seconda delle condizioni (Foto Unsplash)

A seconda dello scopo del tuo muschio di Java, ci sono diversi modi per incorporarlo nel tuo acquario. Il modo più semplice è lasciarlo come pianta galleggiante. Se scegli questa opzione, puoi letteralmente inserire la pianta nel tuo acquario e lasciarla là, tranquilla e indisturbata. Molte persone preferiscono che la pianta si attacchi a qualcosa in modo che rimanga in un posto. La propagazione del muschio di Java è davvero semplice. Quando un pezzo viene tagliato da un altro, continuerà a crescere e formare più muschio di Java.

Per attaccare il muschio, dovresti metterlo in uno strato sottile sopra la roccia o il legname galleggiante a cui vuoi attaccarlo e fissarlo con una lenza o con un filo scuro. Una volta che il muschio si sarà attaccato da solo, dopo circa un mese, il filo può essere rimosso.

Coltivarlo come un tappeto

Un altro modo popolare per coltivare il muschio di Java è come un tappeto o un muro. Ciò fornisce al tuo serbatoio un pavimento o una parete esteticamente gradevole e che è molto facile da mantenere.

Per creare un tappeto, avrai bisogno di due pezzi di maglia e qualche lenza o un filo da pesca. È importante assicurarsi che tutti i materiali inseriti nella vasca non siano tossici. Appoggia il tuo primo pezzo di rete e coprilo leggermente con muschio di java. Puoi tagliare i pezzi per sistemarli in modo che si appiattiscano, non preoccuparti di mantenerli interi. Una volta che hai una buona copertura, posiziona il secondo pezzo di rete sopra e usa il filo per fissare insieme i due pezzi. Il muschio a sandwich può quindi essere posizionato nel serbatoio e inizierà lentamente a crescere attraverso la rete, offrendoti un letto di muschio visivamente sbalorditivo che puoi utilizzare per coprire il pavimento o il muro del tuo scenografico acquario.

In alternativa, puoi appesantire il muschio: ad esempio, se vuoi che la pianta sia sul pavimento, cospargila con un leggero strato di ghiaia.

Coltivarlo come un albero

Il Java Moss può anche essere usato per creare alberi, usando un pezzo di legno che si erge verticalmente. Idealmente sceglierai un pezzo di legno che conferisce ad un albero un aspetto simile con alcuni rami che si estendono verso l’esterno. In alternativa, puoi legare insieme più pezzi di legno per formare una forma ad albero. Ricorda che qualsiasi colla che usi dovrebbe essere adatta all’uso dell’acquario. Raccogli il tuo muschio di Java: se l’hai preso direttamente dalla tua vasca, dovrai farlo colare delicatamente facendo attenzione a non asciugare il muschio. Usando piccole quantità di colla, attacca il muschio ai tuoi rami in piccole quantità. Una volta che hai attaccato tutto il tuo muschio, taglia eventuali frammenti extra e sottili per creare l’aspetto a forma di albero.

Quindi posiziona l’albero di muschio nel serbatoio.

Il Java Moss è adatto al tuo acquario?

Il Java Moss è adatto a quasi tutti gli acquari. Ha una vasta gamma di usi, dalla bellezza estetica della vasca, al ricovero per gli avannotti appena nati. È estremamente facile da coltivare e mantenere ed è perfetto sia per acquariofili principianti che per acquariofili esperti. Il problema più probabile che dovrai affrontare con il muschio di Java è la crescita delle alghe: sono estremamente difficili da rimuovere. Nella maggior parte dei casi, è meglio ricominciare e controllare le condizioni della vasca e che il livello di luce sia buono.

I 4 benefici principali dello Java Moss: perché dovrebbe stare dentro al tuo acquario

Java Moss
Java Moss: è un buon arredo per acquari, per diversi motivi (Foto Unsplash)

Il muschio di Giava è una delle piante da acquario d’acqua dolce più popolari, in quanto non ha molti requisiti per riuscire a crescere ed è adatto per la maggior parte dei pesci tropicali che vivono principalmente in acqua dolce. A differenza di alcune piante simili, il muschio di Java può sopravvivere in un ambiente con bassa intensità luminosa e tollerare una vasta gamma di temperature, e funziona bene nella maggior parte dei substrati. Il muschio di Giava che cresce sulla terra tende a sviluppare foglie più grandi di quelle nell’acqua, come abbiamo già specificato. Ecco alcuni dei principali vantaggi dell’aggiunta di muschio Java al tuo acquario.

1. Riduce la quantità di alghe

La crescita di alghe odiose in un acquario può avere un impatto negativo sull’aspetto generale e ammucchiare gli spazi aperti nella tua vasca, mentre il muschio di Java prende i nutrienti di cui le alghe indesiderate hanno bisogno. Sia le alghe che il muschio di Java dipendono da sostanze nutritive come ferro e potassio per sopravvivere. Quando usi il muschio di Java nel tuo acquario, questo compete con le alghe per i nutrienti disponibili. Con il tempo, il muschio affamerà le alghe, poiché ha un tasso di crescita più veloce di quelle. È importante notare che non tutte le piante acquatiche possono eliminare le alghe in un acquario, ma ne rallenteranno sicuramente la crescita.

2. Serve ad aerare l’acqua

Come alcune altre piante acquatiche, il muschio di Giava aiuta nel processo di ossigenazione. La fotosintesi si svolge anche in piante che sopravvivono in acqua, come il muschio di Giava. Il processo di produzione alimentare delle piante utilizza anidride carbonica e rilascia ossigeno nell’acqua, il che garantisce la sopravvivenza del pesce. L’anidride carbonica rilasciata dai pesci durante la respirazione viene utilizzata dal muschio di Java durante la fotosintesi. Esistono altre alternative per garantire una corretta aerazione, ma l’utilizzo di questi impianti è considerato più efficace.

3. Ricostruisce l’ambiente naturale

I fiumi e altri corsi d’acqua dolce sono alcune delle principali fonti dove trovare pesci. I corpi fluviali hanno anche molti tipi di piante acquatiche. Aggiungendo muschio di Java al tuo acquario, i pesci vivranno in un ambiente simile al loro habitat naturale, e questo potrebbe avere un impatto positivo sulla loro crescita. Il muschio di Giava può essere utilizzato in acquari contenenti una grande varietà di pesci diversi.

4. Protegge i substrati nell’acquario e aggiunge un aspetto artistico

Le piante acquatiche come il muschio di Giava hanno un apparato radicale esteso che può proteggere il substrato nel tuo acquario. Poiché l’acqua nella struttura viene cambiata di volta in volta, i substrati potrebbero essere disturbati. Tuttavia, l’aggiunta di muschio di Java mantiene i substrati in posizione anche quando i pesci si muovono. Le radici delle piante acquatiche facilitano anche i processi biologici nei substrati. Un altro motivo chiave per cui è bene avere muschio di Java in un acquario è che è bello, se aggiunto a oggetti come legni e rocce. Basta usare la lenza o il filo per legarlo al fondo e per proteggere il muschio.

Potrebbe interessarti anche:

Simona Strani