Home Cani Migliore cane da guardia: Rottweiler, la razza creata apposta per questo ruolo

Migliore cane da guardia: Rottweiler, la razza creata apposta per questo ruolo

Forse hai già capito di quale razza di cane stiamo parlando, non è così? Non esiste altro Fido uguale a lui ed è davvero il migliore cane da guardia.

Molte persone sono convinte che alcuni cani siano cattivi per natura e altri, invece, vengano al mondo naturalmente buoni. Ovviamente, non c’è bisogno di dire che questa gente è molto male informata e che quello che crede è molto distante dalla verità. I cani sono quello che i loro genitori adottivi li educano ad essere, quantomeno quando si parta di carattere. Poi, le attitudini e i talenti sono tutta un’altra cosa e non c’entrano affatto con il comportarsi bene oppure male, aggredire oppure fare le coccole ai propri umani.

Migliore cane da guardia
Migliore cane da guardia: il Rottweiler (Foto Unsplash)

Ci sono razze che effettivamente, per le loro capacità fisiche e mentali, sono più predisposti a svolgere alcuni ruoli piuttosto che altri.: la razza di cane pastore tedesco è uno delle più duttili. Come dire che, ovviamente un mingherlino non potrebbe fare il lottatore di sumo e, politicamente corretto a parte (non facciamo gli ipocriti), è proprio così che stanno le cose. In questa maniera, se ragioniamo in questi termini, possiamo facilmente arrivare a scoprire una cosa fantastica: ossia qual è l’identità del migliore cane da guardia che esista al mondo. Vuoi saperlo? Te lo diciamo? Va bene, allora…

Il Rottweiler è decisamente il miglior guardiano per la tua famiglia: fedele e leale, oltre che nerboruto e dal ringhio talmente spaventoso che anche i suoi cari potrebbero farsi la pipì nelle mutande sentendolo, ha tutte le qualità che servono per tenerti al sicuro da ogni possibile pericolo in agguato. Sicuramente meglio di Kavin Costner in “Bodyguard”, non ci sono dubbi.

Potrebbe interessarti anche: Perché adottare un Pastore tedesco: 10 motivi per desiderarlo e amarlo

Perchè il Rottweiler è il miglior cane da guardia

Dichiarare che qualcosa è il migliore non è mai facile, ma è chiaro in questo caso che il Rottweiler sia il miglior cane da guardia per la tua famiglia. Posso affermarlo senza pregiudizi poiché non ho una Rottie che mi protegge. Chi possiede altri cani molto bravi a svolgere questo ruolo, come un incrocio pit bull, sa che senza alcun dubbio una differenza c’è e si vede. Il Rottweiler è un cane perfetto per stare in famiglia, anche in case dove si trovano persone molto molto piccole.

Migliore cane da guardia

Dato che questa razza è brava con i bambini e abbiamo conosciuto molti dei “cani tata” che sono bravi con i bambini, sarebbe facile per noi raccomandare il molte altri cani come migliori cuccioli da compagnia per i tuoi figli. Questo però non sarebbe vero. I rottweiler ben addestrati e socializzati percepiscono la differenza tra amico e nemico e si rivelano eccellenti cani da guardia della famiglia, oltre che ottime babysitter.

Allora perché i Rottweiler ottengono semore delle recensioni così negative? Non sono una razza facile da gestire per alcuni proprietari. Sono potenti e hanno la capacità di fare danni. Non è quello che le persone cercano in un cane da guardia? Come tutti i cani, possono essere aggressivi se non adeguatamente socializzati e un cane aggressivo non è un buon cane da guardia della famiglia.

Uno studio del 2008 sul “Journal of Applied Animal Behavior” ha mostrato che i Rottweiler erano solo nella media tra le razze che hanno morso i loro proprietari ma hanno dimostrato di essere più aggressivi con gli estranei.

È un cane che sa cosa significa il lavoro

Oltre ad essere un ottimo cane da guardia, Rottie è anche un ottimo cane da compagnia per ogni membro della famiglia. Discutiamo della funzione Rottweiler come cane da guardia.

  • È quasi perfetto per il compito. È grande (un maschio è più di cento libbre) e quindi intimidisce chiunque sia in agguato intorno alla tua proprietà.
  • È nero e può fondersi con ciò che lo circonda al buio.
  • Ha un ringhio profondo, una corteccia feroce e, soprattutto, ha una testa larga. Il cane sembra una guardia.

Ho visto alcune razze come i Grandi Pirenei consigliate come cani da guardia. Gli allevatori raccomandano persino il Rough Collie e il Bernese Mountain Dog. Dove vivo un ladro non sarebbe infastidito da un cane da guardia come i Grandi Pirenei o persino un Komondor, ma non proverebbe mai a passare da un Rottie. Il solo fatto di ringhiare e abbaiare non qualifica un cane come il migliore. Un cartello “Attenzione ai Rottweiler” di solito funzionerà.

È un cane perfetto per le famiglie

Migliore cane da guardia
Migliore cane da guardia: il rottweiler protegge la sua famiglia (Foto Unsplash)

Sono ottimi cani da guardia, sentinelle eccellenti, ma dobbiamo anche guardare alle loro qualifiche come cani di famiglia. I rottweiler socializzati sono tanto protettivi nei confronti delle loro cariche umane quanto lo sarebbero con le mucche e le pecore che proteggevano. I rotti sono un cane di famiglia facile da curare. I loro cappotti sono corti e non richiedono molta spazzolatura.

Possono essere inclini all’obesità, quindi se in casa ci sono molti bambini che fanno scivolare il cane, la dieta regolare deve essere adattata e, naturalmente, devono essere esercitati molto di più. I rottweiler devono essere sottoposti a screening per la displasia dell’anca, ma non è raro che siano le grandi razze. Il più grande svantaggio dei rottweiler è la loro breve durata. Ha una vita lunga quanto le altre razze di grandi dimensioni (nove o dieci anni) ma ancora meno di ciò che la famiglia spera.

Sì, ci sono stati diversi casi di Rottweiler che mordevano (e addirittura uccidevano) bambini, ma in tutti questi casi i cani erano scarsamente socializzati, maltrattati e mantenuti in condizioni terribili. Se hai intenzione di mantenere il tuo cane in quella condizione, non esiste una buona razza.

Come addestrare il proprio cucciolo a tenere al sicuro la sua famiglia

La maggior parte delle persone si aspetta che un cane protegga naturalmente la propria casa. Ad alcuni cani, tuttavia, è stato insegnato che gli sconosciuti che arrivano sono motivo di festa e saranno felici di salutare quasi tutti.

La maggior parte dei cani alla fine imparerà a sorvegliare una casa ma potrebbe aver bisogno di un piccolo aiuto. Un cane addestrato solo per sorvegliare la sua casa non ha bisogno di essere addestrato come un cane di protezione personale. Ci sono alcune basi su cui devi lavorare, comunque.

Di seguito alcune indicazioni di ciò che devi fare.

Addestramento del migliore cane da guardia

  1. Insegna al tuo cane l’obbedienza di base: se hai un cortile in cui puoi lavorare, dovresti usarlo per l’addestramento. Diventerà più territoriale mentre impara a obbedire ai tuoi comandi mentre lavora in quella zona. Assicurati di insegnare i comandi di base come sedersi, abbassarsi, restare, lasciarlo e dovresti anche insegnargli ad abbaiare a comando.
  2. Parte del suo addestramento di obbedienza più avanzato dovrebbe includere l’insegnamento del controllo degli impulsi: quando hai un visitatore, dovrebbe sedersi al comando, sdraiarsi, quindi guardare come la persona entra; insegnare il controllo degli impulsi in modo che non debba correre, saltare e provare a giocare.
  3. Gestisci i confini della proprietà con il tuo cane: dovresti farlo ogni giorno alla fine delle lezioni di obbedienza. Il tuo cane imparerà il suo territorio e avrà familiarità con la terra che dovrebbe proteggere.
  4. Lascia il tuo cane da solo nell’area che deve custodire: quando il tuo cane è addestrato e abbastanza grande da essere sicuro (di solito circa 8 mesi per la maggior parte dei cani) inizia a insegnargli a sorvegliare la casa. Fai venire qualcuno e fai un po ‘di rumore: se l’hai lasciato nel cortile, per esempio, la persona può salire e bussare al recinto. Se è in casa, la persona dovrebbe salire e bussare a una finestra.
  5. Deve essere una persona con cui il cane non ha familiarità. Se il tuo cane odora la persona ed è qualcuno che sa che la sessione di addestramento non sarà di alcun beneficio.
  6. Quando il cane si avvicina e abbaia, la persona deve emettere un suono come se fosse spaventata e scappare: tutto ciò che stai facendo a questo punto è aumentare la fiducia del cane. Se la persona riferisce che il cane si è avvicinato al recinto con la coda scodinzolata e non ha abbaiato o mostrato altri segni di protezione del suo territorio, puoi riprovare.
  7. Continua a praticare ogni giorno. Quando il cane abbaia allo sconosciuto, dovresti farlo di nuovo quando sei in casa: quando la persona fa un rumore e scappa, esci e loda il cane e poi dagli un trattamento speciale.
  8. Per aiutare il tuo cane a concentrarsi sul lavoro, lascia che lo “sconosciuto” presenti alcune distrazioni: puoi essere seduto a una certa distanza quando vengono introdotte queste distrazioni. Inizia con un pezzo di carne: quando il tuo cane smette di abbaiare e va a indagare, ordinagli di “lasciarlo”. Assicurati di provare tutto ciò che il tuo cane è sempre distratto. Quando ignora la distrazione e torna a proteggere la casa, hai raggiunto un livello completamente nuovo! Dagli molti elogi e un trattamento speciale.
  9. Se il tuo cane mostra paura quando lo “sconosciuto” si avvicina e fa rumore, probabilmente stai prendendo le cose troppo in fretta per il tuo cane. Riprova l’esercizio il giorno successivo, con uno sconosciuto diverso.

Simona Strani