Home Curiosita Predatori di uccelli: i più strani animali (o altro) che si nutrono...

Predatori di uccelli: i più strani animali (o altro) che si nutrono di uccelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:56
CONDIVIDI

La catena alimentare è davvero una faccenda assai strana: è il modo che la natura usa per “darsi una controllata”. Ecco chi sono i predatori di uccelli.

Predatori di uccelli
Predatori di uccelli: esistono creature stranissime che si nutrono degli uccelli (Foto Unsplash)

I birdwatcher conoscono tutti quali sono le diverse cose che gli uccelli mangiano, ma chi è (o “cosa” è) che mangia gli uccelli? Gli uccelli di tutte le dimensioni e specie possono diventare prede e mentre i gatti, i cani e gli altri mammiferi, come le volpi e i procioni, sono comuni predatori di uccelli, anche molti altri predatori insoliti e inaspettati prendono di mira questi piccoli o grandi animali alati.

Molti uccelli mangiano altri uccelli, sebbene in genere non mangino la propria specie. Gli uccelli più grandi possono predare uccelli più piccoli, e i rapaci sono comunemente avivori e fanno anche raid nei nidi di altri rapaci per i pulcini. La maggior parte degli uccelli che mangiano altri uccelli evitano di prendere di mira uccelli maturi, ma attaccano avidamente principianti, pulcini e uova vulnerabili come facile fonte di cibo. Corvidi diversi, tra cui corvi e ghiandaie, mangeranno altri uccelli, così come gabbiani, skua e geococcyx wagler.

Predatori di uccelli: le 8 strane creature che cacciano e si nutrono degli animali con penne e piume

Predatori di uccelli
Predatori di uccelli: sono molti di più di quanto immagini (Foto Unsplash)

Molti predatori unici e insoliti si pongono come una grande minaccia per gli uccelli. Mentre alcuni di questi predatori hanno maggiori probabilità di uccidere e consumare uccelli, alcuni animali che si possono beccare a fare di un animale alato un succulento pasto, in realtà, non sono altro che predatori occasionali, che spesso trovano le carcasse già a disposizione e pur di nutrirsi di qualcosa e non andare a cacciare altro (che fatica!) si accontentano ben volentieri. Ecco quali sono questi predatori di uccelli.

Serpenti

Predatori di uccelli
Predatori di uccelli: serpenti (Foto Unsplash)

Sebbene la maggior parte dei serpenti non sia abbastanza veloce o agile per catturare gli uccelli, anche serpenti più lenti e più deliberati come boa o pitoni preda di uova e nidi. Molti piccoli serpenti invaderanno nicchie non protette e nidi di cavità per cercare uova o rimuginare adulti. Quando uccelli involontari arrivano accidentalmente a una distanza impressionante, altri serpenti cattureranno anche uccelli giovani e maturi.

Piante (e sì, proprio piante)

Predatori di uccelli
Predatori di uccelli: piante carnivore (Foto Unsplash)

La maggior parte delle piante sono passive ma carnivore, le piante velenose sono state occasionalmente indicate come catture di uccelli incauti. Le piante di brocca, ad esempio, possono intrappolare gli uccelli che sorseggiano il loro nettare allettante e cadere inavvertitamente nei loro pozzi profondi. Poiché l’uccello non può scappare, alla fine verrà digerito dalla pianta.

Anemoni di mare

Predatori di uccelli
Predatori di uccelli: anemoni di mare (Foto Unsplash)

Gli anemoni di Tidepool possono intrappolare uccelli marini, trampolieri o gabbiani, oppure uccelli adulti feriti possono rimanere bloccati nelle vicinanze e cadere preda di anemoni. Mentre questi animali marini sono molto lenti, se un uccello non è in grado di scappare, può diventare preda ed essere consumato dall’anemone. In alcuni casi, l’uccello può annegare con una marea in arrivo prima che l’anemone colpisca, ma l’anemone consumerà altrettanto felicemente l’uccello morto.

Pesci

Predatori di uccelli
Predatori di uccelli: pesci (Foto Unsplash)

I pesci predatori come gli squali possono catturare uccelli pelagici sulla superficie dell’acqua. Altri pesci, come il pesce tigre africano, hanno imparato a saltare fuori dall’acqua e catturare rondoni, rondini e altri uccelli che volano in basso sopra la superficie. Alcuni pesci hanno anche imparato a spiaggiarsi parzialmente per catturare gli uccelli in riva al mare, in particolare nelle famose buche dove le visite degli uccelli possono essere prevedibili.

Foche

Predatori di uccelli
Predatori di uccelli: foche (Foto Unsplash)

Le foche sono predatori marini aggressivi che possono anche predare gli uccelli marini, compresi i pinguini. Ciò è particolarmente vero vicino alle colonie nidificanti in cui i giovani uccelli hanno meno esperienza e rendono gli obiettivi più facili. Oltre alla caccia in acqua, le foche possono cercare prede a terra attraverso la furtività o in attesa che gli uccelli incauti si avvicinino troppo da vicino.

Insetti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Hooded mantis (Genus Choeradodis) . Photo by @laurent_nam Congratulations! Support this outstanding photographer by checking out their gallery #mp_laurent_nam __________________________________________ Additional Contest Details: Photos will be judged internally and not through the basis of likes to give everyone and equal chance regardless of followers. Cash prizes will be delivered through PayPal, if you are unable to access PayPal then unfortunately we will not be able to award you a prize. The contest will conclude on June 18th, winners will be announced shortly after. This contest is not sponsored by or associated with Instagram. ________________________________ #prayingmantiskeeper #prayingmantisofinstagram #prayingmantis #prayingmantises #hoodedmantis

Un post condiviso da Macropicks (@macropicks) in data:

Sebbene molti uccelli siano insettivori, i piccoli uccelli possono anche diventare prede degli insetti stessi. Le mantidi religiose sono noti predatori di colibrì e possono inseguire gli uccelli aspettando gli alimentatori. Altri grandi insetti, come la tarantola mangia-uccelli Golia, possono essere più aggressivi nella scelta della preda aviaria e colpiranno qualsiasi uccello accessibile. Gruppi di insetti pungenti, come vespe e calabroni, possono anche colpire uccelli che si avvicinano troppo ai loro alveari o nidi.

Rane

Predatori di uccelli
Predatori di uccelli: rane (Foto Unsplash)

Le specie di rane dalla bocca grande mangiano tutto ciò che possono catturare e ingoiare con successo, compresi gli uccelli. La rana dalla bocca grande di Khorat, in particolare, è stata notata come mangiatore di uccelli, e studi hanno trovato piume nel suo tratto digestivo come prova delle sue preferenze dietetiche.

Dinosauri

Predatori di uccelli
Predatori di uccelli: dinosauri (Foto Unsplash)

Sebbene i dinosauri non siano attualmente un predatore di uccelli, ci sono prove che alcune specie di dinosauri probabilmente predano gli uccelli preistorici e altri antenati delle moderne specie di uccelli di oggi. I dinosauri più piccoli e più agili potrebbero aver catturato uccelli in volo. I dinosauri scavatori erano probabilmente predatori di nidi e potevano aver preso sia uova che giovani uccelli, o avrebbero persino potuto attaccare gli adulti meditabondi.

Predatori occasionali

Mentre tutti questi predatori sono proprio conosciuti in natura come animali che uccidono uccelli, molti altri predatori predano anche gli uccelli in maniera occasionale, in particolare gli uccelli feriti o malati che sono più facili da catturare. Poiché la caccia spesso non ha successo, nessun predatore può passare un pasto facile, anche se gli uccelli potrebbero non essere un tipo di preda che sono abituati a scegliere.

I predatori di uccelli più pericolosi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

For years we have been studying woodcock – their movements, age and general constitution through their feathers, and the remains in their stomachs. All to better understand the quality of the animals we are harvesting and the environmental conditions they live in. As migratory birds, it is extremely important from a particular point of view (which we personally subscribe to), to take only animals that are well. That is to say, active and not exhausted from their journey across the skies. Any bird which does not move or cannot move at a normal speed and range once it is pointed out by the dogs, is not pursued. The woodcock in its environment should be a most formidable challenge. He flits and dodges. He is here, then he is not. They are not meant to be easy and the hunt in the spirit of fair chase should reflect that. When hunting woodcock – it is an experience not to be forced. One would be glad to fail ten times and get one good bird! #huntingislife #huntingisconservation #ieatwildmeat #highproteindiet #huntingbirds #englishsetter #woodcock #berettatribe #beretta #hunter #nordichunter #chasse #becasse #jagd #jakt

Un post condiviso da Altitude and Trails 🇮🇹 (@altitudeandtrails) in data:

Mentre gli uccelli affrontano molti predatori oltraggiosi, la più pericolosa minaccia predatoria per loro è anche una delle più creative e insidiose: gli umani. Mentre il bracconaggio e la caccia sono pericolosi, ancora più minacciose per gli uccelli sono tutte le minacce artificiali che di cui gli esseri umani sono direttamente o indirettamente responsabili, tra cui:

  • Collisioni strutturali e di finestre, inclusi edifici, parchi eolici e pali elettrici.
  • Collisioni tra compagnie aeree vicino ad aeroporti e lungo percorsi di volo popolari.
  • Perdita di habitat attraverso lo sviluppo e l’agricoltura.
  • Contaminazione tossica da inquinamento, piombo, pesticidi e altri usi chimici.
  • Introduzione di nuovi predatori come animali domestici all’aperto e predatori invasivi.
  • Cattiva manutenzione di mangiatoie per uccelli sporche e vasche per uccelli contaminate.

Nonostante queste minacce siano già molto serie, più i birdwatcher sono consapevoli degli insoliti predatori che gli uccelli affrontano, incluso il modo in cui gli umani possono essere inavvertitamente predatori di uccelli, più sarà facile aiutare a proteggere gli uccelli e promuovere una conservazione più efficace di questi bellissimi e variopinti animali alati.

Potrebbe interessarti anche:

Simona Strani