Home Curiosita Serpenti che non mangiano roditori: come dare loro da mangiare e cosa

Serpenti che non mangiano roditori: come dare loro da mangiare e cosa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:37
CONDIVIDI

Molte persone non hanno tanto paura di tenere rettili in casa, quanto quella di doverli nutrire. Ecco una lista di serpenti che non mangiano roditori.

Serpenti che non mangiano roditori
Serpenti che non mangiano roditori: esistono delle alternative (Foto Unsplash)

Ti viene da accapponare la pelle non appena pensi di dover sfamare il tuo serpente domestico? I serpenti sono dei carnivori che hanno bisogno, a seconda della specie e della personalità individuale, di mangiare giusto delle cose specifiche. Ci sono serpenti che accettano solamente uova, altri fanno fatica a essere nutriti da altri, poiché sono dei cacciatori di prede naturali. Alcuni serpenti vanno altamente ghiotti di piccoli roditori, escono pazzi per questa preda. Ma giustamente, tu che ami gli animali vorresti evitare di guardare e persino toccare degli animali morti per darli in pasto al tuo adorato rettile domestico. Beh, allora sappi che esistono serpenti che non mangiano roditori. Inoltre, viviamo nel terzo ventennio, e in un’era così tecnologica figurati se non hanno inventato dei cibi alternativi (anche detti “camuffati”), che equivalgono alle nostre cotolette e salsicce per vegani che paiono sul serio come quelle di carne vera.

Potrebbe interessarti anche: Ti piacciono i rettili? Cose da sapere se vuoi diventare erpetologista

Serpenti che non mangiano roditori: rettili domestici che non ti faranno accapponare la pelle quando li nutri?

Serpenti che non mangiano roditori
Serpenti che non mangiano roditori: la loro dieta è molto varia (Foto Unsplash)

Mentre molte persone hanno paura dei serpenti, altri le trovano affascinanti. Dalla loro muscolatura straordinariamente forte alla levigatezza delle loro squame, i serpenti creano animali domestici unici. Diverse specie sono oggettivamente uno degli animali a bassa manutenzione che puoi possedere. Per molti esiste un patto: tutti i serpenti mangiano prede intere. In altre parole, la maggior parte dei serpenti richiede l’alimentazione di interi roditori, uccelli, conigli e rettili. Ci sono, tuttavia, un piccolo numero di serpenti di facile manutenzione che non hanno bisogno di mangiare un tipo di vertebrato. Per coloro che sono schizzinosi, ora ci sono diete alternative e nutrizionalmente complete che possono essere alimentate a serpenti che mangiano roditori in modo che i custodi non debbano mai mettere gli occhi su un animale morto.

In questo pezzo parleremo dei seguenti argomenti:

  • Specie di serpenti che possono mangiare altri oggetti da preda
  • Opzioni alternative di cibo per i serpenti che mangiano roditori
  • Specie di serpenti che prendono cibo preparato

Perché non roditori?

Molte persone sono comprensibilmente schizzinose nel dare da mangiare ai serpenti roditori, pulcini e altri animali a sangue caldo e vertebrati. Alcune persone hanno paura dei roditori, vivi o morti, e altri potrebbero trovare i roditori carini o addirittura possederli come animali domestici e troverebbe angosciante dar da mangiare a un serpente. Non c’è niente di cui vergognarsi.

Molti serpenti sono animali domestici eccellenti e non hanno bisogno di mangiare roditori o possono mangiare cibi commerciali alternativi ed essere perfettamente sani. Pertanto, fintanto che ottieni una specie adatta alle tue esigenze, non stai facendo nulla di non etico. I roditori possono anche essere disordinati. Il riscaldamento di una preda congelata e scongelata sotto una lampada di calore può causare perdite o rotture quando il serpente la afferra, il che è disgustoso. Nutrire prede vive è anche un abuso per lo più inutile.

Specie di serpenti che mangiano altro oltre a mammiferi e uccelli

Serpenti che non mangiano roditori
Serpenti che non mangiano roditori: c’è chi mangia solo le uova (Foto Unsplash)

Mentre ci sono molti serpenti al mondo che consumano prede diverse dalle prede a sangue caldo, pochissimi di questi rettili sono disponibili in cattività perché sono difficili da curare o non raccolti per altri motivi. Le specie elencate qui sono specie prontamente disponibili e alcune sono adatte ai principianti.

Il serpente giarrettiera

I serpenti giarrettiera e i serpenti a nastro sono così comuni che potresti averli visti nel tuo cortile. Sono un serpente più piccolo, perfetto per coloro che sono a disagio con grandi pitoni. Questi animali mangiano tutto ciò che possono sopraffare, il che significa che mentre prendono roditori di dimensioni adeguate, predano anche altri animali. La loro dieta è molto varia, compresi pesci, girini, lucertole, insetti, rane e lombrichi. In cattività, possono essere nutriti con invertebrati e pesci, che la maggior parte delle persone trova meno discutibili dei roditori. Alcuni non accetteranno nemmeno i roditori.

Tieni presente che questi serpenti devono seguire una dieta variata se i roditori non vengono nutriti e il numero di volte che devono mangiare dipenderà dalla preda utilizzata. Ad esempio, i serpenti che mangiano vermi dovrebbero mangiare due volte a settimana, mentre i mangiatori di pesce dovrebbero mangiare ogni cinque giorni circa. Assicurati di chiedere prima dell’acquisto se il serpente accetta cibo non vivo. Inoltre, considera di fare ulteriori ricerche e leggere sul perché un serpente non dovrebbe essere nutrito con pesci rossi vivi.

Il serpente verde dalla pelle ruvida e liscia

Questi serpenti sono strettamente correlati e hanno cure simili. Tuttavia, il serpente verde ruvido è più grande e richiede un recinto più spazioso. Sono per lo più insettivori. Questi sono serpenti per il custode da intermedio a avanzato perché hanno un livello di attività elevato, generalmente non sono docili e volubili e la maggior parte di essi è catturata selvaggiamente. Molti degli esemplari catturati in natura hanno problemi di stress, potrebbero avere problemi di alimentazione e parassiti. Sono spesso raccolti in natura in grandi quantità, quindi quanto sono economici e prontamente disponibili. Tutto questo deve essere preso in considerazione prima di acquisire questa affascinante specie che mangia insetti.

Il cibo dovrebbe essere offerto sotto forma di invertebrati dal corpo morbido come grilli, ragni, falene, bruchi e larve di scarabei dal corpo morbido. Si sa anche che serpenti verdi ruvidi catturano alcune prede vertebrate come le rane degli alberi e probabilmente piccole lucertole.

Potrebbe interessarti anche: Serpenti Disney: rettili cattivi, molto cattivi, o addirittura buoni

Il Dasypeltis (mangiatore di uova)

Serpenti che non mangiano roditori
Serpenti che non mangiano roditori: alcuni mangiano solo ciò di cui vanno ghiotti (Foto Unsplash)

Ci sono due specie di serpenti che mangiano uova in cattività: il serpente africano che mangia uova (daisypeltis) e il mangiatore di uova indiano. Quest’ultimo è raro da trovare. Consiglio vivamente il primo come un serpente estremamente facile da curare e di buon carattere, perfetto anche per coloro che vogliono che rimangano piccoli. La loro facilità di cura è vera solo se si ottiene un serpente adulto, poiché trovare uova di dimensioni adeguate sarebbe molto difficile per i bambini, a meno che tu o qualcuno che conosci allevino fringuelli. I serpenti più grandi che mangiano uova mangiano piccole uova di quaglia, ma non tutte hanno le stesse dimensioni. Alcune uova di quaglia vendute nei negozi hanno dimensioni “jumbo”, quindi assicurati di poter ottenere uova di quaglia più piccole o che al momento possono essere ordinate direttamente tramite internet (una grande risorsa per trovare l’introvabile).

Serpenti che mangiano roditori senza mangiare roditori

Sì, questo è ora possibile grazie alla nascita di molti siti web dedicati ai rettili, dei nuovi negozi online che offrono cibo per serpenti sotto forma di cibi “salsiccia” pratici e privi di confusione. Questo è eccitante per due motivi. Ora le persone che trovano le prede roditori disgustose o spiacevoli da dare al proprio animale domestico hanno un’altra opzione per nutrire i serpenti in cattività e, invece di sacrificare un intero animale per un pasto, possiamo nutrire più serpenti con animali da fattoria tradizionali più grandi. Potrebbe non sembrare che i serpenti che mangiano roditori dovrebbero essere nutriti con altre carni, ma in realtà non è diverso dall’alimentazione dei gatti con cibo per gatti che contiene animali che non mangiano in natura (i gatti consumano principalmente roditori e piccoli uccelli, e non ci sono annunci commerciali alimenti per gatti contenenti topi). Se la nutrizione è nella giusta proporzione, la fonte non dovrebbe importare.

Questi prodotto sono stati progettati da appassionati di rettili e affermano che il prodotto contiene una nutrizione completa. Molti proprietari di animali domestici utilizzano con entusiasmo questi articoli alimentari ed esprimono soddisfazione. C’è un problema, tuttavia.

Non tutti i rettili accettano il cibo “finto”

Serpenti che non mangiano roditori
Serpenti che non mangiano roditori: si potrebbe dare loro “cibo camuffato” (Foto Unsplash)

Non tutte le specie o i singoli serpenti mangeranno il cibo che “sembra” la sua preda. Se sei pronto a non usare i roditori, dovresti assicurarti che il serpente che stai ricevendo prenderà il cibo che acquisti per lui online. Ciò significa che i primi a fare i difficili saranno i pitoni reali. Sono notoriamente schizzinosi: alcuni hanno persino problemi di alimentazione quando il proprietario usa prede vive. Tutto dipende dal serpente. Alcune persone hanno avuto successo alimentando i collegamenti dei pitoni reali (gli animali più giovani che non sono fissati con un oggetto da preda hanno prospettive migliori), ma attualmente non è così comune. Pertanto, non è una buona scelta se non si desidera nutrirli con il cibo camuffato.

Potrebbe essere necessario utilizzare i roditori, se il tuo serpente non è appassionato di cibo camuffato, almeno temporaneamente, per riuscire a usare l’odore delle vere prede. Chiedi al venditore la risposta all’alimentazione del serpente o se può testare il serpente usando una qualche forma di carne macinata (i cibi camuffati possono essere usati senza involucro, se il serpente lo preferisce).

Se ottieni un serpente che prende facilmente i cibi camuffati, prendersi cura del tuo serpente sarà ridicolmente facile. Potresti semplicemente lasciare il prodotto in una ciotola come per un cane (solo una volta ogni cinque o dieci giorni) e il serpente lo troverà. I cibi camuffati sono sigillati in un involucro naturale e non odorano o trasudano il loro contenuto. Scongelali semplicemente in acqua calda e sono pronti per l’uso.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sul tuatara: il rettile più interessante al mondo

Più specie con successo

Molte altre specie e conteggi hanno preso cibi camuffati con successo da facile a medio. A volte devi giocare con i metodi di alimentazione e di profumazione fino a scoprire ciò che preferisce il tuo serpente. Inoltre, anche lucertole e anfibi prendono cibi camuffati, tra cui rane pac man, draghi barbuti, camaleonti e lucertole senza gambe. Ecco solo un elenco incompleto di altre specie di serpenti:

  • Pitone Woma
  • Pitone dalla testa nera
  • Pitone di Children
  • Pitone verde
  • Serpenti del grano
  • Serpenti citello
  • Boa arcobaleno brasiliano
  • Boa constrictor

Pitoni tappeto: questi bellissimi serpenti tendono ad essere voraci mangiatori, ma assicurati di scegliere un individuo che sia così perché esistono delle eccezioni.

Serpenti da ratto: molte specie di serpenti di ratto hanno dimostrato di accettare facilmente i collegamenti, ma il serpente di ratto nero è una buona scommessa. Anche alcuni serpenti di ratto catturati selvatici accettano cibi finti.

Serpenti muso di porcello: in particolare il serpente di Hognose occidentale, questi serpenti adorano mangiare rane e altri anfibi. Un negozio ha addirittura sviluppato cibi camuffati a base di rana e persino “succo di rana” per scopi profumati che sono prontamente accettati.

Lampropeltis: i serpenti reali vengono così chiamati a causa del loro consumo di tutto ciò che possono sopraffare, compresi altri serpenti, quindi ovviamente la mancanza di calore nella preda non è un problema per loro. Questi serpenti popolari hanno dimostrato di prendere abbastanza bene i cibi camuffati. Esistono dei lampropeltis della Florida che li prendono semplicemente da una ciotola.

Simona Strani