Home Foto Il cane trovato sul cavalcavia. La foto diventa virale: ecco che fine...

Il cane trovato sul cavalcavia. La foto diventa virale: ecco che fine ha fatto

CONDIVIDI
Kesley
Kesley

Un’immagine che ha fatto il giro del mondo, diventando virale, con la quale veniva denunciata l’indifferenza e la crudeltà nei riguardi degli animali. Una cagnolina, meticcia chiamata Kelsey con la pelle devastata da piaghe e infezioni cutanee, che viveva nascondendosi dotto ai ponti.

Un giorno, un’automobilista si accorge di lei, sconsolata, mentre stava attraversando un ponte, andando chissà dove, forse per rimediare un po’ di cibo.
Quel passante questa volta non la lascia andare al suo destino, sola, la fa salire sulla sua auto, senza farsi timori per la sporcizia: tanto una macchina si lava, un cane, invece, si salva. Kelsey quel giorno aveva capito che la sua vita stava per cambiare perché non ha avuto paura a farsi avvicinare né tanto meno a salire su quel mezzo.

La dolce meticcia è stata portata in una clinica veterinaria dove lo staff si è messo all’opera per curare la piccola randagia. Mano a mano che le sue condizioni fisiche miglioravano con i trattamenti, la stessa Kelsey riprendeva fiducia e voglia di vivere, adattandosi ala sua nuova casa, alle abitudine domestiche, scoprendo un mondo fatto di cucce pulite, sonnellini, pasti e carezze.

Molti esemplari che possono sembrare irrecuperabili nascondo in realtà dei piccoli tesori. Con un po’ di pazienza e tanto affetto, in pochi mesi, si trasformeranno in straordinari compagni pelosi, pieni di amore.

Una piccola favola che potrebbe aiutare tutti quanti a fare un piccolo sforzo e a non girare lo sguardo dall’altra parte. Molti cani si nascondono, hanno bisogno di aiuto e nonostante gli sforzi di molti volontari ognuno di noi dovrebbe essere chiamato ad intervenire. Una questione di etica e di senso civico ma anche di umanità per cui una società non può permettere che vi siano creature, indifese e innocue, vittime di un sistema e di persone senza scrupoli.