Home Foto La mostra fotografica che racconta il contributo degli animali nella Grande Guerra

La mostra fotografica che racconta il contributo degli animali nella Grande Guerra

CONDIVIDI

guerra animali1

Una mostra fotografica intitolata “1914/18, la guerra e gli animali” nella quale sono protagonisti gli animali, da cani, gatti, cavalli, piccioni e asini, che hanno accompagnato i militari nelle Grande Guerra.

La mostra a cura di Serenella Ferrari e Susanne Probst è ospitata fino al 30 gennaio presso la nuova sede della Lav a Trento, in Via del Suffragio 15.

Piccoli eroi silenzioni a servizio dell’esercito. In mostra, un centinaio di fotografie che documentano l’utilizzo degli animali nelle tattiche belliche e l’incredibile rapporto d’interdipendenza e affezione nella relazione soldato-animale.

Sempre quest’anno nel mese di maggio, è uscito il documentario di Folco Quilici, “Animali nella Grande Guerra”, con del materiale inedito, tra filmati e foto, diari e lettere grazie al quale il regista ha raccontato la dedizione, l’utilità e a volte l’eroismo degli animali in trincea.

Immagini d’epoca  affascinanti, raccolte in un libro, con la prefazione di Oliviero Toscani e della giornalista Macri Puricelli.

“I libri di scuola non ne parlano ma a fianco degli eserciti della Grande Guerra ce n’era anche un altro, quello degli animali. Nonostante l’impiego di armi sempre più sofisticate e trasporti motorizzati, l’uomo non poté fare a meno degli animali mobilitandone oltre 16 milioni fra cui 11 milioni di equini, 100mila cani e 200mila piccioni”, hanno commentato le curatrici.
“La guerra è un dramma troppo spesso accettato passivamente come qualcosa di inevitabile, e purtroppo tra le sue vittime vi sono anche gli animali. Consigliamo questa mostra a un pubblico di tutte le età, a coloro che hanno vissuto la guerra ma soprattutto ai più giovani, perché siano consapevoli e possano conoscere alcuni dei tanti eroi silenziosi”, ha affermato Simone Stefani, responsabile Lav Trentino.

Un tema molto sentito rilanciato recentemente dal film “War Horse”, di Steven Spielberg, tra le più belle pellicole con animali protagonisti (clicca qui) e tanto che in Inghilterra ha portato alla creazione di un memoriale dedicato proprio a questi eroi a 4zampe: l’Animals in War Memorial Fund (clicca qui)