Home News Abbandonano il cane anziano fuori casa dentro una gabbia come un rifiuto

Abbandonano il cane anziano fuori casa dentro una gabbia come un rifiuto

CONDIVIDI

abbandono1

Una storia veramente rivoltante e sconcertante per le modalità e l’indifferenza con cui una famiglia di Germantown, nello stato americano del Maryland, ha deciso di sbarazzarsi del proprio cane, un cagnolino di razza maltese di 10 anni, di nome Cholula, abbandonato all’esterno dell’abitazione, in pieno sole, all’interno di una gabbia, ricoperta di uno straccio come se  fosse un rifiuto.

Il povero animale era stato in quel modo condannato ad una morte lenta e dolorosa se non fosse per Deerwater Drivescarto, un agente che si occupa della difesa di animali.

L’uomo era fuori servizio e stava passando per caso nel quartiere quando si è accorto dei lamenti provenire dall’esterno di una casa. A quel  punto Deerwater ha notato la gabbietta e si è subito diretto verso l’abitazione.Il povero animale presentava delle ferite ed era ricoperto da mosche e larve. Deerwater non ha esitato un istante e ha bussato alla porta della casa. Il proprietario si è presentato all’ingresso e alle domande dell’agente si sarebbe giustificato riferendo di essere stato assente per qualche giorno e di lasciato il cane alla custodia di un amico. Il proprietario però ha saputo spiegare le ferite presenti sul corpo del cane nelle quali stavano proliferando vermi  larve.

Come riportano i media americani, il proprietario durante l’interrogatorio ha riferito che aveva programmato di portare il cane dal veterinario, ma nell’attesa aveva scaricato il povero animale all’esterno per il cattivo odore.

L’agente ha portato il cane presso il Montgomery County Animal Services and Adoption Center (MCASAC), dove è stato subito controllato da un veterinario. Purtroppo le sue condizioni erano così critiche che non è stato possibile salvarlo e lo staff della clinica ha solo potuto alleviare la sua sofferenza, sopprimendolo.

Gli agenti hanno subito ottenuto un mandato di arresto e di custodia di altri animali presenti nell’abitazione, tra cui un cucciolo di sei mesi e un gatto.  L’uomo è stato denunciato per violenza e crudeltà sugli animali e rischia 90 giorni di carcere e una multa di mille  dollari.