Home News Abbandonato nel bosco, il cane Christmas viene adottato da una famiglia

Abbandonato nel bosco, il cane Christmas viene adottato da una famiglia

Circa dopo un anno dal suo ritrovamento nel bosco, il cane Christmas viene adottato dalla sua nuova famiglia: una bella notizia che scalda il cuore.

Il cane Christmas adottato dopo essere stato abbandonato nel bosco
(Foto Pxhere)

Christmas non era stato solo abbandonato dal suo proprietario precedente. Christmas aveva dovuto lottare per la sua sopravvivenza. Sul suo corpo erano ben visibili i segni del maltrattamento, che lo avevano portato in fin di vita, fino al momento del suo ritrovamento. Oggi, a distanza di un anno, il cane Christmas ha trovato l’amore di una nuova famiglia che lo ha deciso di adottato.

Un anno fa il ritrovamento di Christmas nel bosco

Molti di voi sicuramente ricordano la storia di Christmas, una vicenda tutta italiana che aveva fatto indignare per il comportamento del proprietario che lo aveva deliberatamente abbandonato nel bosco.

Cane Gary Bosco Polonia
(Foto Facebook)

D’altro canto, tutti si erano stretti intorno alla sorte del piccolo animale, ritrovato in fin di vita. Sul suo corpo, ben visibili i segni della cattiveria dell’essere umano. Un reato molto grave, quello del maltrattamento di animali, che Christmas aveva provato sulla propria pelle, insieme all’abbandono.

Fu trovato per caso da due fratelli, Alessia e Gastone Giudici, nei boschi tra Rescaldina e Marnate, mentre stavano passeggiando con la propria  cagnolina. Ed in quel momento i due hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine, aspettando i soccorsi.

In base agli esami effettuati, il povero Christmas non mangiava da settimane, e si era lasciato andare dopo l’abbandono del proprietario, che aveva scelto quel luogo isolato e lontano dalla strada. Si sospettava addirittura che potesse riportare dei seri problemi neurologici.

Sottoposto alle cure, non solo era riuscito a sopravvivere, ma non aveva sviluppato alcuna problematica che avrebbe condizionato il prosieguo della sua vita. E così il canile di Legnano aveva dichiarato che il cane Christmas era pronto per essere adottato.

Potrebbe interessarti anche: Scooby, il cane abbandonato in un bosco salvato da un amico speciale

La nuova famiglia

Per fortuna Christmas non ha passato molto tempo in canile, luogo dove comunque è stato seguito ed accudito giorno per giorno.

(Foto Pxhere)

Oggi ha quattro anni, una nuova famiglia tutta per sé, ed un nuovo nome, anche se molto simile al precedente: Chris.

Non si sa molto sulle persone che lo hanno adottato: la nuova famiglia di Chris è composta da Beatrice e dal suo fidanzato. L’inizio è stato molto difficoltoso. Nella nuova casa Chris ha comunque dovuto affrontare gli spettri del suo passato, fatto di violenze subite giornalmente.

Potrebbe interessarti anche: Migajon, il cane randagio adottato dai ragazzi di un supermercato

Infatti gli adottanti hanno dovuto rivolgersi ad una scuola di educatori cinofili, per insegnargli di nuovo a potersi fidare delle persone, dimenticando per quanto possibile l’esperienza della sua prima parte di vita.

Ma Chris ha davanti a sé una nuova vita, con delle persone che lo ameranno e si prenderanno cura di lui, e con tante esperienze positive da affrontare: e la prima sarà trascorrere il primo Natale con una vera famiglia.

A. S.