Home Gatti Addio Grumpy Cat: il gatto più famoso della rete e più ricco...

Addio Grumpy Cat: il gatto più famoso della rete e più ricco del mondo

CONDIVIDI

Il suo nome è ormai iscritto anche su Wikipedia, tanto è stata la sua notorietà.

Grumpy cat

Grumpy cat, il gatto più brontolone della rete era anche il più ricco. Faceva ormai parte della top 5 degli animali più famosi del mondo tanto da vantare milioni di follower sulle sue pagina social. Da Instagram con oltre 2,4 milioni, a Twitter con 1,5 milioni e su Facebook con ben 8,5 milioni, arrivando al suo canale Youtube con 264mila utenti.

Le sue immagini erano tutelate e ha fatto clamore il maxi-risarcimento per violazione di copyright di ben 710 mila dollari dei quali ha beneficiato la sua padrona, Tabatha Bundesenben tramite la compagnia Grumpy Cat Limited che gestisce il brand del gatto brontolone e la produzione merchandise di tutti i generi con il muso del gatto.

Grumpy cat divenne famosa per i meme realizzati con il suo muso sempre imbronciato. La gatta in realtà si chiamava Tardar Sauce, soffriva di una rara forma di nanismo felino, da dove la sua espressione e viveva a Morristown, in Arizona.

La sua notorietà ebbe inizio nel 2012, quando era solo ancora una cucciola che conquistò la rete per il suo muso. Si scatenò una vera e propria caccia alle espressioni di Tardar arrivando a creare un business in rete, fino a diventare un gatto milionario. Dal merchandise fino ad una marca di cibo, alla pubblicazione di un libro e al lancio di un profumo in collaborazione con la compagnia americana di fragranze Demeter in edizioni limitate, “Kitten Fur” (pelliccia di cucciolo).

Molte celebrità sono state fotografate a fianco di Grumpy cat che ha fatto anche un’apparizione nel musical di Broadway “Cats” e al quale, il museo delle cere Madame Tussauds ha dedicato una statua in cera. Insomma, per Tadar la vita era molto impegnativa.

Purtroppo, lo scorso 14 maggio, Grumpy Cat è venuto a mancare all’età di 7 anni per un’infezione urinaria. “Alcuni giorni sono più ‘scontrosi’ di altri…”, ha scritto la famiglia, annunciando su Twitter la perdita di Tadar, aggiungendo che è morta “a casa, tra le braccia di sua mamma Tabatha”, viene scritto.

Immediato il cordoglio dei fan, tra i quali in molti hanno voluto ricordare che Grumpy cat ha portato il sorriso a milioni di persone in tutto il mondo.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.