Home News Irrompono in una fattoria, abusano degli animali e condividono le foto

Irrompono in una fattoria, abusano degli animali e condividono le foto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:53
CONDIVIDI

Un gruppo di adolescenti ha fatto irruzione in una fattoria, ha abusato degli animali e ha condiviso le foto dei loro soprusi su snapchat

irrompono fattoria abusano animali
Gli animali della fattoria maltrattati, visitati dal veterinario (Foto Facebook)

Un’azione riprovevole e senza giustificazione, alcuni giovani si sono introdotti furtivamente in una fattoria per compiere quella che a loro avviso doveva essere una “bravata” e le vittime della loro malsana idea sono stati proprio gli innocenti animali della fattoria.

Potrebbe interessarti anche: Asini in stato di abbandono, denunciata la titolare di un’azienda agricola

Fanno irruzione in una fattoria, gli animali subiscono i loro soprusi

animale
Uno degli animali della fattoria (Foto Facebook)

La vicenda è accaduta lo scorso fine settimana, quando alcuni adolescenti hanno fatto irruzione in una fattoria a Wyckoff, nel New Jersey. Quello che secondo la loro mente contorta era solo uno “scherzo” (crudele) si è trasformato di fatto nei reati di violazione di domicilio, abuso di animali e tentata rapina.

Il gruppo oltre ad essersi insinuato di nascosto nella proprietà ha cercato di rubare tavole, sedie e altri oggetti, ha liberato alcuni conigli e anatre, che fortunatamente sono stati recuperati in seguito, e ha cavalcato per gioco gli asini.

La struttura che ha subito la crudele invasione dei ragazzi, la Abma’s Farm, ha riportato sulla sua pagina Facebook i dettagli dell’accaduto: “La fattoria è stata forzata domenica sera intorno alle 22.OO. Gli intrusi hanno aperto i cancelli e hanno cavalcato i nostri asini ancora cuccioli, che non avrebbero dovuto sostenere un peso di tale portata. Hanno scattato la foto di una di loro mentre era in sella all’asino e l’hanno condivisa su snapchat.”

I proprietari hanno colto due ragazzi mentre cercavano di rubare, ma quando hanno allertato la polizia gli adolescenti si sono dileguati. Infine hanno riportato lo stato di paura e di agitazione degli animali. Un pony mostrava segni di abusi e ad un asino era stato messo il rossetto.

Maltrattano gli animali, adolescenti identificati

fattoria
Uno degli animali della fattoria mentre interagisce con i bambini (Foto Facebook)

Sette adolescenti sono stati identificati come responsabili del misfatto. La Abma’s Farm, dato l’accaduto, ha evidenziato la pericolosità del gesto: “E’ nostro dovere spiegare l’enorme danno procurato da questa condotta. Questa non è solo un’azienda ma la nostra casa.”

L’azione compiuta ha messo a rischio non solo la nostra incolumità ma anche quella degli intrusi. Irrompere nei recinti per animali è pericoloso, non solo per gli animali stessi ma anche per gli esseri umani. Gli animali spaventati possono avere reazioni imprevedibili, possono calciarti e calpestarti.

Inoltre lo stato emotivo dei nostri animali è turbato, sono scossi e spaventati. La fattoria resterà chiusa per consentire al veterinario di controllare lo stato di salute di tutti gli esemplari. Sfortunatamente per loro abbiamo immagini e nomi e ci assicureremo che tutti siano ritenuti responsabili”

M. L.