Home News Angeli dei 4 Zampe Alain Delon vuole essere sepolto vicino ai suoi cani

Alain Delon vuole essere sepolto vicino ai suoi cani

CONDIVIDI

delon1

Molte star che hanno raggiunto il firmamento dei divi hanno un rapporto straordinario con gli animali. Personaggi famosi, la cui bellezza è stata celebrata in tutto il mondo, come la nota Brigitte Bardot che ha condotto numerose battaglie con la sua fondazione animalista in Francia e a livello internazionale. Recentemente, anche l’attore Johnny Deep è rimbalzato sulle pagine dei quotidiani per la sua disavventura in Australia dove per partecipare alle riprese di un film ha portato illegalmente con sé i suoi cani dai quali è inseparabile. Anche in Italia, il mitico Totò ha da sempre amato e protetto i piccoli 4zampe (clicca qui).

E così in parte, non sorprende, ma vale la pena citarla, la notizia che sta spopolando in Francia, dove il noto attore, simbolo della Nouvelle Vague, nelgi anni Sessanta, Alain Delon, ha rivelato in un’intervista di voler essere sepolto assieme ai suoi cani.

Da molti anni, Delon si è ritirato nella sua tenuta La Brûlerie, a Douchy, nel Loiret, circondata da giardini, boschi e stagni. Un regno incantato dove ad ottant’anni, Delon vive ancora con i suoi animali che ama al di sopra di tutto.

“Vado a Parigi solo occasionalmente per gli affari, la mia vita la passo qui con i miei cani. Ho anche creato un cimitero per loro e alcuni sono stati sepolti a coppia”, ha raccontato l’attore, spiegando di aver anche costruito una cappella dove vuole essere sepolto anche lui: “Ho fatto tutte le autorizzazioni. E se gli altri membri della famiglia lo vogliono, ci sono ben otto posti nella cappella”.

Dal 1975, Delon ha detto addio ad un trentina di cani, che sono tutti rimasti al suo fianco, in quell’angolo di paradiso dove ha condiviso con loro i momenti più belli e intimi della sua vita. Una passione per i cani che l’attore ha fin da quando è bambino tanto che quando ha iniziato a guadagnare portava sui set i suoi fedeli compagni 4zampe e molte fotografie d’epoca documentano questo straordinario legame.

“Gli animali hanno tutte le qualità degli umani, tranne i loro difetti. Sono fedeli, amano il loro padrone in modo incondizionato senza sapere chi sia. Mi commuovo sempre nel vedere i cani dei barboni, non sanno che il loro padrone è un senza tetto, lo amano a prescindere, amano il loro padre così come il cane del presidente Mitterrand amava il suo padrone senza sapere che era a capo del paese. I miei cani se ne fregano del fatto che io sia Delon. Mi amano e basta. Non sanno chi sono e quello che faccio. E’ un amore totale, completo, senza logica, l’amore puro e vero“, affermò l’attore in un’intervista.

Un ritratto di Delon anticonformista che viene presentato in un documentario sulla sua vita che sarà trasmesso a novembre sul canale televisivo francese France3.

Guarda una serie di fotografie di Delon con i suoi cani clicca qui