Home News Alligatore rinchiuso per 25 anni in un seminterrato finalmente libero

Alligatore rinchiuso per 25 anni in un seminterrato finalmente libero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:41
CONDIVIDI

Era stato rinchiuso per 25 anni in un seminterrato l’alligatore di circa un metro e mezzo tenuto come un’animale domestico all’interno di una vasca. Grazie ad una segnalazione la polizia è intervenuta e ora l’animale è stato liberato in un santuario

alligatore
Alligatore di 25 anni sequestrato in un’abitazione privata (Scereen Video)

Groveport, nella contea di Franklin, Ohio. Dusty Rhoades il proprietario dell’alligatore,  ha dichiarato di aver acquistato il rettile  in un mercatino delle pulci circa 25 anni prima, e che dal momento del suo acquisto lo aveva amato e curato come un’animale domestico.

La segnalazione era arrivata alla polizia da alcuni paramedici che erano appena stati all’interno della abitazione incriminata, e nel seminterrato avevano trovato l’animale dentro una vasca piena d’acqua e una pompa e un filtro  per l’ossigenazione e la pulizia  dell’acqua.

L’alligatore di 25 anni

Alligatore
l’alligatore è stato portato in un santuario (Screen Video)

Secondo quanto affermato dal signor Rhoades l’alligatore di nome Alli, era stato acquistato  da  cucciolo in un mercatino delle pulci, circa 25 anni prima, quando la creatura misurava circa 30 centimetri.

Alli infatti non è un’esemplare particolarmente grande, queste creature  crescono in base alla dimensione della vasca in cui sono collocati e la vasca dell’esemplare in questione non era abbastanza spaziosa per facilitare la sua normale crescita .

L’unica pecca del proprietario, oltre alla vasca non propriamente appropriata all’animale , è stata quella di non avere il regolare permesso per la detenzione di animali esotici.

Secondo i veterinari che hanno visitato l’animale infatti Alli sembra essere in ottime condizioni di salute e sempre secondo i veterinari nell’arco di questi 25 anni anche se è sempre rimasto in un seminterrato non ha mai subito alcun tipo di abuso.

Sfortunatamente per l’uomo che sicuramente era molto affezionato all’alligatore non è stato più possibile detenere l’animale, infatti non avendo tutti i permessi in regola per la detenzione di animali esotici, secondo quanto previsto dalla politica del Dipartimento dell’Agricoltura l’alligatore è stato portato in un’ambiente adatto a lui, ovvero santuario di alligatori a Myrtle Beach, nella Carolina del Sud.

Un portavoce della polizia ha affermato che Il dipartimento dell’agricoltura dell’Ohio dopo essere stato informato sull’alligatore e ha confermato che i residenti non possedevano il permesso per animali esotici valido come richiesto dalla legge dell’Ohio.

Nonostante questo né la polizia né il Dipartimento dell’Agricoltura hanno deciso di formalizzare  alcuna accusa nei confronti del proprietario che  nonostante l’evidente  dispiacere non ha opposto resistenza quando Alli  l’alligatore è stato portato via .

“Il nostro amico squamoso di 25 anni si ritira in un santuario degli animali nella soleggiata Myrtle Beach, Carolina del Sud.”

L.L.

potrebbe interessati anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI