Home News Angeli dei 4 Zampe Era intrappolato in mezzo all’autostrada: ormai rassegnato al suo destino

Era intrappolato in mezzo all’autostrada: ormai rassegnato al suo destino

CONDIVIDI

Un cagnolino spaventato e intrappolato in mezzo all’autostrada era rassegnato al suo destino. Ma per lui è arrivato il provvidenziale intervento di una persona speciale.
Rosu Ovidiu è un giovane veterinario di Bucarest che grazie al suo attivismo è riuscito a salvare la vita a decina di animali in pericolo. Nel mese di gennaio del 2017, Ovidiu aveva notato un pastore tedesco con un grosso tubo di plastica attorno al collo. Con tanta pazienza, come emerse dal video che documentava la storia, il veterinario ha effettuato un’operazione di soccorso, con appostamenti, fino ad arrivare ad avvicinare il pastore, che ha addormentato con una dardo, per poterlo liberare dal tubo di plastica.

Il giovane veterinario è stato di nuovo protagonista di un bellissimo salvataggio, quello di un cagnolino di piccola taglia, spaventato e intrappolato tra le due carreggiate di un’autostrada dove rischiava, ogni minuto di essere investito. L’esemplare si era ormai rassegnato e restava accucciato, immobile, in mezzo al traffico.

Nel video mozzafiato condiviso lo scorso 10 aprile su youtube, vediamo Ovidiu che rischia la sua vita per correre in soccorso di quel povero animale. Il veterinario attraversa l’autostrada piuttosto traffica per avvicinarsi al cagnolino. Ovviamente, si tratta di un’operazione sconsigliata che può mettere in pericolo anche la vita dell’animale per questo è necessario che le persone che intervengono in questi casi, siano esperte, oppure conviene segnalare la presenza dell’animale alle autorità per richiedere un intervento.

Ma Ovidiu sapeva esattamente come fare e dopo aver osservato il povero animale è intervenuto. Nel filmato si vede come il veterinario in mezzo alle carreggiate si tenga a dovuta distanza dal cagnolino per non spaventarlo e attendere che sia lo stesso animale ad avvicinarsi. Non appena il cane si è accorto del veterinario, ha dato un segnale di socievolezza e come se sapesse che Ovidiu era lì per salvarlo, si è diretto verso di lui. A quel punto, Ovidiu ha capito che poteva tentare l’avvicinamento. Dopo aver tranquillizzato il cagnolino con qualche carezza, una volta rassicurato, ha preso il cane in braccio per portarlo al sicuro dentro la sua auto, mentre alle spalle, continuano a scorrere auto e mezzi pesanti a tutta velocità. Una scena da far rabbrividire se si prova ad immaginare cosa sarebbe potuto accadere a quella piccola creatura se non ci fosse stato l’intervento provvidenziale di Ovidiu.