Home News Gli animali cambiano colore: colpa dei cambiamenti climatici

Gli animali cambiano colore: colpa dei cambiamenti climatici

CONDIVIDI

Gli animali cambiano colore: una nuova ricerca della Case Western Reserve University sostiene che potrebbe essere colpa dei cambiamenti climatici.

animali cambiano colore
(foto pubblico dominio)

Una nuova ricerca della Case Western Reserve University su come le libellule possano adattare il loro colore delle ali alle differenze di temperatura potrebbe spiegare la variazione di colore in altri animali, dai leoni agli uccelli. Peraltro, questi risultati potrebbero fornire indizi su come l’aumento delle temperature globali possa influire negativamente su alcune specie. Michael Moore, uno studente laureato in biologia, e Ryan Martin, un assistente professore di biologia, hanno recentemente pubblicato le loro scoperte sulla rivista Ecology Letters.

Potrebbe anche interessarti –> Usa: i morsi di insetti e animali costano un miliardo di euro l’anno

Cosa è accaduto alle libellule e perché cambiano colore?

Spiega Martin: “Le persone sono da tempo a conoscenza della variazione del colore delle ali di libellula, ma ciò che stiamo mostrando in questo nuovo lavoro è un fattore ambientale trascurato: come la temperatura influisce sulla colorazione”. E aggiunge: “Questo potrebbe rivelarsi utile anche per determinare alcuni dei tratti stravaganti veramente interessanti che ci piace guardare, come la colorazione negli uccelli”. Le loro scoperte seguono uno studio di due anni iniziato con l’intuizione su come il colore dell’ala sulle libellule maschi Blue Dasher negli Stati Uniti occidentali fosse diverso da quello degli stessi insetti nel Nord-est dell’Ohio.

Hanno esaminato vaste quantità di fotografie di libellule compilate dagli scienziati cittadini sul sito iNaturalist.org e poi, con l’aiuto del dottorando Iulian Gherghel, hanno fatto il riferimento incrociato con i dati meteorologici. Moore ha passato in rassegna 600 foto, incrociandole poi coi dati climatici: “Risulta che i maschi nelle parti più calde del Nord America hanno ali molto meno colorate, e volevamo sapere perché”. La ricerca è andata avanti e si è giunti a un’altra conclusione: le libellule dalle ali più scure hanno assorbito più calore dal sole, proprio come quando indossiamo una maglietta scura in una giornata di sole. Quel semplice gesto ha fatto sì che i muscoli di quelle libellule dal sangue freddo si riscaldassero più rapidamente, diventassero più forti e difendessero con maggior successo il loro territorio. Ma questo riguarda solo le libellule?

Leggi anche –> Fauna selvatica, status quo: soccorso animali e mutamento climatico. Una vera emergenza