Home News Animali in affitto per Natale e la festa di compleanno: la denuncia...

Animali in affitto per Natale e la festa di compleanno: la denuncia Aidaa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:47
CONDIVIDI

Tra le mode riguardanti gli animali, l’ultima è quella dell’affitto per la festa di Natale e i compleanni: vi spieghiamo perché è un pericolo.

animali in affitto feste natale
Animali in affitto a Natale: quali sono i pericoli Foto Istock

Di mode che coinvolgono gli animali ne abbiamo parlato spesso. Si tratta di iniziative apparentemente innocue che invece possono essere molto pericolose per gli animali domestici. Un esempio è la moda di tatuare gli animali o di dipingerli per puro divertimento umano come ad esempio il caso dei cani dipinti come panda in Cina.

Una nuova moda che si è diffusa in prossimità di Natale è quella di affittare un cane per le feste. Lorenzo Croce, della Associazione Italiana Difesa Animali Ambiente, ha paragonato questa azione a trattare gli animali come un oggetto. Un vestito, un’auto si affittano non un animale, che non è qualcosa da sfoggiare con i parenti o da utilizzare per sentirci meno soli a Natale o perché rende le foto più belle.

L’animale si affitterebbe per poche ore semplicemente inserendo il numero di una carta di credito on-line.

No, non è una moda americana, questo succede qui in Italia. Se prima gli animali erano affittati esclusivamente sui set cinematografici ora chiunque può prendere con sé un cane per un paio d’ore.

Non solo cani ma anche gatti e su qualche sito animali assolutamente inadatti a un ambiente domestico come dromedari e renne. La presenza del cane addestrato insieme al suo accompagnatore costa intorno ai €50.

Cosa insegna questa pratica ai nostri figli? Che gli animali sono un giocattolo e che possono averli e sbarazzarsene quando vogliono. Se proprio vogliamo fare una cosa carina durante le feste possiamo andare in un canile e tenere compagnia agli animali o portarli a fare una passeggiata.

Per approfondire gli argomenti trattati:

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI