Home News Anziana dona abiti usati al canile, nascosti all’interno c’erano quattromila euro

Anziana dona abiti usati al canile, nascosti all’interno c’erano quattromila euro

CONDIVIDI

 

Canile ©Getty
Canile ©Getty

Ad inizio febbraio è avvenuto un episodio che ha davvero dell’incredibile: siamo a Spilamberto, in provincia di Modena, dove il canile locale aveva ricevuto in passato diversi abiti usati in dono da una anziana abitante del paese emiliano, purtroppo deceduta.

Tutti indumenti che sarebbero tornati utili per foderare gli alloggi di tanti quattrozampe e poterli in questo modo proteggere meglio dal freddo. Ma una delle responsabili della struttura ha effettuato una scoperta che l’ha lasciata di stucco: all’interno di un maglione, ben avvolti in una manica, c’erano quattromila euro!

I soldi erano tenuti in un rotolo consistente di banconote, e la cosa è una sorta di consuetudine per parecchie persone, specialmente anziane, che anziché custodire i propri risparmi in banca od in una cassetta di sicurezza, preferiscono nasconderli nei posti più disparati. Ed in questo caso sembra proprio che la generosa signora si fosse dimenticata di dove avesse stipato quella fortuna.

Flavia Bernardi, responsabile della locale sezione dell’ENPA che ha in gestione il canile, si è subito attivata per restituire questi soldi alla famiglia della defunta, ma si è scoperto che non c’è alcun recapito dopo la morte di quest’ultima. Si è reso perciò necessario l’aiuto dei Carabinieri. Alla fine la famiglia della donna è stata individuata e ha ricevuto i quattromila euro che di fatto le spettava in maniera legittima.

Del tutto diverso quanto sta per accadere invece in un altro canile in Italia…