Home News Un anziano cane fedele trovato affianco al proprietario privo di vita

Un anziano cane fedele trovato affianco al proprietario privo di vita

CONDIVIDI

Un anziano cane fedele, una femmina di labrador di nome Sam, è stato trovato affianco al proprietario privo di vita in casa.

anziano cane fedele
(Facebook)

Sam è un labrador retriever di 20 anni che è senza il suo proprietario per la prima volta nella sua vita. Sam è affamata, ma è anche una sopravvissuta. Il dolce Labrador, che si pensa abbia circa 20 anni, è stato recentemente ritrovato seduto accanto al suo proprietario morto, che si era preso cura del cane per tutta la sua vita. Maeghan Olsen, che è una grande amante degli animali e una volontaria di un gruppo di sostegno ai cani, ha spiegato che ha suo avviso l’uomo ha sicuramente fatto il possibile per farsi amare così dal suo cane.

Leggi anche –> Sully: il cane dell’ex Presidente americano veglia la sua tomba ogni giorno – VIDEO

Il gesto di Sam commuove i volontari

La Olsen ha incontrato Sam dopo aver ricevuto una telefonata dal dipartimento dello sceriffo locale chiedendo aiuto per spostare il cane da casa, in modo che il corpo del suo proprietario potesse essere rimosso. L’episodio è stato registrato a Bethel Acres, Oklahoma. Dal momento che non esiste un ufficio per il controllo degli animali, il gruppo di salvataggio degli animali di cui fa parte la Olsen e molti altri gruppi locali per il benessere degli animali aiutano le autorità locali con casi di animali. La volontaria ha però spiegato che per la prima volta si è trovata davanti a un caso di questo tipo.

La Olsen dice che il dipartimento dello sceriffo stava avendo problemi a spostare Sam da casa, perché lei insisteva per stare vicino al corpo del suo proprietario. Le autorità ritengono che Sam sia rimasta seduta con il cadavere del suo proprietario per un giorno prima che qualcuno arrivasse a casa. Hanno saputo della situazione dopo che il vicino del proprietario e un amico intimo sono andati a controllare, non avendo notizie dell’uomo. Quando la volontaria arrivò a casa di Sam, trovò il cane “molto turbato“. Sam stava ansimando, tremando e mostrando altri segni di stress. Invece di cercare di costringere il cane a uscire di casa, Olsen si sedette con l’animale domestico e lo coccolò. In questo modo, ottenne la sua fiducia e potette quindi mettergli il guinzaglio. Così, Sam ha dato un ultimo saluto alla casa dove viveva col suo proprietario ed è ora stata trasferita nel rifugio dove la Olsen fa la volontaria.

Potrebbe anche interessarti –> Cane veglia per 4 giorni cacciatore morto sull’Appennino

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI