Home News Apre il primo ufficio comunale Italiano interamente dedicato agli animali

Apre il primo ufficio comunale Italiano interamente dedicato agli animali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:25
CONDIVIDI

Apre il primo ufficio comunale Italiano  in difesa degli animali, sarà aperto 3 giorni a settimana e aiuterà in maniera operativa chiunque abbia bisogno o chiunque denunci dei maltrattamenti nei confronti degli  animali domestici.

Uomo che corre con il cane nel comune ( Foto Pixabay)

Torino: aperto il primo ufficio dedicato alla tutela degli animali in Italia, il primo comune italiano ad aver aperto uno sportello interamente dedicato agli animali è il comune di Nichelino dove l’ufficio sarà aperto 3 giorni a settimana (martedì mercoledì e giovedì).

Ufficio Comunale

Apre il nuovo ufficio comunale per gli animali

Lo sportello non sarà un semplice ufficio informazioni, sparsi in tutta italia infatti questo tipo di servizio è già offerto, ma avranno la funzione operativa così facendo si potrà avere finalmente un vero e proprio punto di riferimento per tutte le persone che come amico hanno un quattro zampe.

Lo sportello sarà aperto infatti anche per raccogliere denunce di abbandoni e maltrattamenti di animali, recandosi presso lo sportello potrà essere infatti aperta un’indagine dove un agente della polizia locale sarà incaricato di approfondire le varie situazioni.

In caso di effettivi maltrattamenti lo stesso agente sarà autorizzato ad intervenire a sanzionare, denunciare, e persino a trovare una nuova collocazione all’animale maltrattato.

A gestire l’ufficio sarà infatti uno dei dipendenti comunali insieme ad un’agente di polizia locale ad aiutare questi due dipendenti comunali provvederanno anche i volontari dell’Enpa e i dipendenti del canile che hanno già dato la disponibilità per adempiere a questo nuovo compito in difesa degli animali.

Il progetto è stato ideato e avviato dall’assessore addetto alle politiche animaliste, Fiodor Verzola che in accordo con il canile di Chieri stanno prendendo sempre più provvedimenti nei confronti di chi maltratta o non è idonea a tenere un’animale.

Sembra infatti che a Nichelino la maggior parte della popolazione possegga un’ animale domestico, dovrebbe essere un’ottima cosa ma i numeri di maltrattamenti ed abbandoni hanno messo in allarme il comune.

Dall’inizio del 2019 i casi su cui si sarebbe dovuto indagare sono circa 40, il problema dell’abbandono, del maltrattamento e tal volta delle pessime condizioni di detenzione di queste povere creature hanno portato ha realizzare un gruppo specializzato di forze dell’ordine che possa occuparsi solo di questi casi.

Oltre a diventare un vero e proprio punto focale per essere aiutati con gli animali avendo finalmente un punto operativo a difesa degli animali stessi  lo sportello sarà utilizzato per campagne di sensibilizzazione o semplicemente per impartire consigli e informazioni generali a tutti i cittadini.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.