Home News Arrestato l’uomo che passeggiava per le strade con una tigre al guinzaglio

Arrestato l’uomo che passeggiava per le strade con una tigre al guinzaglio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00
CONDIVIDI

Un uomo è stato arrestato per aver portato una grosso cucciolo di  tigre del Bengala a fare una passeggiata per le strade della cittadina.

Tigre 35 chili portata a spasso come un cagnolino
Tigre 35 chili portata a spasso come un cagnolino (Foto Facebook)

E’ stato arrestato l’uomo che si aggirava per le vie della città di Zamora, nello stato del Messico occidentale di Michoacán, con un’animale domestico molto insolito, ovvero una tigre del bengala di circa 35 chili.

Potrebbe interessarti anche:Tigre percorre 1300km per trovare una compagna e del cibo

Passeggiata con la tigre

Tigre 35 chili portata a spasso come un cagnolino
Tigre 35 chili portata a spasso come un cagnolino (Foto Facebook)

Secondo il suo parere l’uomo stava semplicemente portando a spasso la sua grossa cucciola di tigre, ma la Guardia Nazionale Messicana che era di ronda nel comune di Zamora, nello stato occidentale del Michoacán, per una tournée per spiegare ai cittadini il lavoro che svolgono, non l’ha vista proprio nello stesso modo, e quando hanno visto la cucciola di tigre sulla strada si sono affrettati per chiedere i documenti all’uomo che però non ne era provvisto.

Sembra infatti che l’uomo passeggiasse  con al guinzaglio uno splendido esemplare di tigre del bengala, come se fosse un semplice cagnolino sul ciglio di una strada che collega le città di Morelia e Jiquilpan.

Le forze del’ordine si sono viste quindi costrette ad arrestare l’uomo, e dopo averlo identificato con i propri documenti d’identità, è infatti stati chiesto al ragazzo di fornire alle autorità i documenti legali necessari per detenere un felino selvatico e per dimostrarne la provenienza e la proprietà.

Arrestato l'uomo che portava a spasso la tigre come un cagnolino
Arrestato l’uomo che portava a spasso la tigre come un cagnolino

Potrebbe interessarti anche:Leoni domestici ma anche tigri e giaguari detenuti in terrazza come i gatti

Secondo quanto riportato dall’ufficio del procuratore del Messico l’uomo che ne era sprovvisto e gli agenti si sono visti quindi costretti ad arrestare l’uomo e sequestrare l’animale selvatico.

La tigre del bengala di 35 chili è stata immediatamente visitata da un veterinario locale che ha potuto costatare le sue ottime condizioni di salute.

Il grosso felino è stato preso momentaneamente in custodia dai vigili del fuoco, dove un portavoce tramite l’account Facebook dei vigili del fuoco di Zamora, ha reso pubblica la storia bizzarra pubblicando le foto sul profilo.

Alcuni vigili hanno scattato delle meravigliose foto all’esemplare e alcuni strepitosi selfie con la tigre.

La cucciola di tigre è stata  preparata e sistemata per facilitarne  il trasferimento all’ufficio del procuratore federale messicano per la protezione ambientale che garantirà la sicurezza del grosso felino in un luogo consono alla sua natura.

L.L.