Home News Arriva la motion capture per animali: cos’è e tutti i suoi benefici

Arriva la motion capture per animali: cos’è e tutti i suoi benefici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:28
CONDIVIDI

Arriva il motion capture system per animali, finora utilizzato soprattutto sugli umani e al cinema, vediamo tutti i benefici in diversi ambiti e il prezzo.

Arriva motion capture animali

Il software potrebbe essere utilizzato per una vasta gamma di scopi, dall’aiutare i veterinari a diagnosticare la zoppia e monitorare il recupero dei loro pazienti canini, alle applicazioni di intrattenimento come rendere più semplice la rappresentazione digitale dei cani nei film e nei videogiochi.

La tecnologia di motion capture è ampiamente utilizzata nel settore dell’intrattenimento, in cui gli attori indossano un abito punteggiato da pennarelli bianchi che vengono poi tracciati con precisione nello spazio 3D da più telecamere che riprendono immagini da diverse angolazioni. I dati di movimento possono quindi essere trasferiti su un personaggio digitale per l’uso in film o giochi per computer.

Potrebbe interessarti anche: Animali in Alice in Wonderland: scheda, trama e 30 curiosità

Arriva la motion capture per animali: tutti i benefici, non solo per i nerd, e il prezzo

Una tecnologia simile viene anche utilizzata dagli esperti di biomeccanica per tenere traccia dei movimenti degli atleti d’élite durante l’allenamento o per monitorare la riabilitazione dei pazienti dagli infortuni. Tuttavia, queste tecnologie, in particolare quando le applicano ad animali, richiedono l’attrezzatura costosa e dozzine di marcatori da attaccare.

Gli informatici della CAMERA, il centro di ricerca sulla motion capture dell’Università di Bath, hanno digitalizzato il movimento di 14 diverse razze di cani, dai barcollanti ai carlini accovacciati, residenti nella locale Bath Cats ‘and Dogs’ Home (BCDH).

Potrebbe interessarti anche: Animali in 3D per foto con Google: come fare

Indossando speciali tute di motion capture per cani con pennarelli, i cani sono stati filmati sotto la supervisione dei loro gestori BCDH mentre eseguivano una serie di movimenti nell’ambito delle loro attività di arricchimento.

Hanno usato questi dati per creare un modello computerizzato in grado di prevedere e replicare con precisione le pose dei cani quando sono filmati senza indossare le tute di motion capture. Questo modello consente l’acquisizione di informazioni digitali 3D per i nuovi cani – la loro forma e movimento – senza marcatori e attrezzature costose, ma utilizzando una singola fotocamera RGBD. Mentre le normali fotocamere digitali registrano il colore rosso, verde e blu (RGB) in ciascun pixel nell’immagine, le fotocamere RGBD registrano anche la distanza dalla fotocamera per ciascun pixel.

Il ricercatore di dottorato Sinéad Kearney ha dichiarato: “Questa è la prima volta che le immagini RGBD sono state utilizzate per tracciare il movimento dei cani utilizzando una singola videocamera, che è molto più conveniente rispetto ai tradizionali sistemi di acquisizione del movimento che richiedono più videocamere.

“Questa tecnologia ci consente di studiare il movimento degli animali, utile per applicazioni come il rilevamento di zoppia in un cane e la misurazione del suo recupero nel tempo.

“Per l’industria dell’intrattenimento, la nostra ricerca può aiutare a produrre movimenti più autentici di animali virtuali in film e videogiochi. I proprietari di cani potrebbero anche usarlo per creare una rappresentazione digitale 3D del proprio animale domestico sul proprio computer, il che è molto divertente! ”

Il team ha presentato le proprie ricerche in una delle principali conferenze mondiali sull’IA , la conferenza CVPR (Computer Vision and Pattern Recognition) il 14 giugno.

Il team ha anche iniziato a testare il loro metodo su immagini generate al computer di altri animali a quattro zampe tra cui cavalli, gatti, leoni e gorilla, con alcuni risultati promettenti. Mirano in futuro ad estendere il loro set di dati sugli animali per rendere i risultati più accurati; renderanno inoltre disponibili il set di dati per uso non commerciale da parte di altri.

Il professor Darren Cosker, direttore di CAMERA, ha dichiarato: “Mentre ci sono molte ricerche sull’analisi automatica del movimento umano senza marcatori, il regno animale è spesso trascurato.

“La nostra ricerca è un passo verso la costruzione di accurati modelli 3D di movimento animale insieme a tecnologie che ci consentono di misurare molto facilmente il loro movimento. Questo ha molte applicazioni interessanti in una vasta gamma di settori, dalla scienza veterinaria ai videogiochi.”

T. F.

Porterà numerosi benefici per gli animali, ecco quali >>>