Home News Un asino che si sente un cane: la storia incredibile di Walter

Un asino che si sente un cane: la storia incredibile di Walter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:26
CONDIVIDI

Walter è un dolce asino che si sente un cane: si comporta proprio come se fosse uno dei suoi tre fratelli, esemplari di pastore tedesco adottati da una famiglia in Arizona.

asino si crede un cane
La storia dell’asino che si crede un cane (Foto Facebook)

La storia del piccolo Walter è a dir poco incredibile: questo simpatico e dolcissimo asinello vive in una casa a Oatman, in Arizona, assieme a Kelly e Brad Blake, una coppia americana che l’ha adottato quando era ancora un cucciolo.

I due hanno già 3 esemplari di pastore tedesco in famiglia, e sembra sia stata proprio la loro presenza a far crescere Walter come un asino che si crede un cane: basti pensare al fatto che per dimostrare la propria gioia il tenero asinello ha imparato a scodinzolare!

Walter, un asino che si crede un cane: la sua storia

asino cane padrone
L’asino che pensa di essere un cane (Foto Facebook)

L’asinello Walter era piccolissimo quando la famiglia Blake, composta da Kelly, Brad e ben tre esemplari di cane pastore tedesco, l’hanno adottato accogliendolo nella loro casa: in Arizona gli asini selvatici vagano liberamente per la città ma il piccolo Walter era stato respinto e abbandonato dalla sua mamma, troppo giovane per occuparsi di lui.

Dopo che gli abitanti del luogo hanno provato per diverse ore a convincere mamma asina a tenere con sé il cucciolo appena nato, la famiglia Blake ha deciso di adottarlo: è bastato davvero poco a far abituare il dolcissimo Walter alle abitudini della famiglia, tanto che nel giro di alcuni giorni l’asinello si è affezionato tantissimo a tutti e in particolare al suo papà umano.

Il piccolo Walter oggi è cresciuto, pesa ben 150 chilogrammi e vive in casa con i Blake come se fosse un altro cane: anzi, i suoi tre fratellini pelosi sono sempre pronti a stare al suo fianco. I Blake hanno raccontato che fin dal primo momento i tre pastori hanno collaborato all’educazione di Walter, insegnandogli le buone maniere domestiche.

E sarà proprio questo il motivo per cui l’asino oggi si crede un cane: ha imparato a comportarsi come i suoi fratelli adottivi, tanto da fare le feste al suo papà umano ogni volta che torna a casa da lavoro, scondinzolando proprio come farebbe un cagnolino!

La famiglia Blake ha dedicato al tenero asinello Walter una pagina Facebook ricca di immagini e video che ritraggono il somarello nella sua vita quotidiana: è incredibile guardare come lui abbia cambiato le loro vite, ripagandoli dell’amore dimostratogli accogliendolo nella loro famiglia a braccia aperte.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI