Home News “Attento a dove ti siedi”, sulla panchina striscia un serpente – VIDEO

“Attento a dove ti siedi”, sulla panchina striscia un serpente – VIDEO

CONDIVIDI
Il serpente striscia (screenshot Youtube)

Molto spavento per una coppia che stava facendo una passeggiata in un parco naturale e cercava refrigerio su una panchina all’ombra. Mentre si sedevano, infatti, si sono accorti di avere davanti un ospite quantomeno indesiderato, ovvero un serpente, probabilmente un Còlubro di Esculapio o saettone, che strisciava tranquillo lungo la panchina, per nulla intimorito dalla presenza umana.

L’episodio, immortalato in un video finito in Rete, è avvenuto all’interno dell’Audubon Swamp Garden, nella città di Charleston, nel South Carolina. In poco tempo, quelle immagini sono diventate virali, anche se l’invito è quello di non preoccuparsi troppo. Infatti, il saettone è un tipo di serpente non velenoso per l’uomo. Abile costrittore, cattura e si nutre delle sue prede, in particolare roditori, piccoli uccelli e lucertole. Si tratta di un esemplare diffuso anche in Italia, ma a Charleston – complice l’inverno mite – quest’anno si sono moltiplicati gli avvistamenti.

I serpenti fanno paura anche in Italia: una settimana fa, nelle case popolari di via Piero Bottoni 17, estrema periferia sud di Milano, una bimba di sette anni è stata morsa da un serpente. La denuncia è della mamma della piccola, Monica D’Amato, che ha raccontato: “Erano circa le 17.30 di sabato e stavamo tornando dalla piscina. Appena entrata in cortile la bimba si è imbattuta nel serpente, l’ho sentita urlare. Tempo pochi secondi ed è stata morsa”.

La donna ha proseguito: “Abbiamo avuto molta paura, mio marito l’ha accompagnata al Pronto soccorso pediatrico De Marchi ed è rimasto con lei. I medici hanno contattato il Niguarda per un consulto e hanno sottoposto mia figlia a profilassi. In più sono arrivati alcuni agenti di polizia locale a registrare l’accaduto. Non ci voleva questo spavento: sono incinta, partorirò tra poco il mio quinto figlio”.

Qualche giorno prima un ospite inatteso è stato scovato tra i carrelli del supermercato della nota catena di distribuzione ‘Esselunga’ di Viale Umbria, a Milano. Si trattava infatti di un serpente della considerevole lunghezza di ben un metro e mezzo, sorpreso da un addetto intento a mettere in fila i carrelli vuoti dal piano inferiore all’interno dell’esercizio commerciale.

Qualche settimana fa, invece, il proprietario di un cane si è ritrovato davanti una vipera, la quale ha rapidamente morso l’animale ed è poi sparita. L’episodio è stato registrato il 21 maggio, in via Plinio, a Legnano, grosso centro in provincia di Milano.