Home News Attivisti contro le pellicce a Milano: tutti nudi in piazza

Attivisti contro le pellicce a Milano: tutti nudi in piazza

CONDIVIDI

peta

Maschera a gas e cartello contro “Pellicce tossiche”. Nel giorno d’inaugurazione del Milano Fashion Week FW16, tre attiviste animaliste hanno protestato in piazza del Duomo contro la moda che utilizza ancora pelle di animali per puro scopo superficiale.

Ma non solo, in base ad un recente studio condotto dalla test della Bremer Umwelt Institute in Germania, sarebbero emerse sostanze chimiche pericolosi e potenzialmente cancerogeni, presenti nell’abbigliamento con pelliccia, anche per i bambini in diversi marchi tra cui spiccano Canada Goose, Nickelson, Airforce e Woolrich.

Dai dati, le pellicce di cane procione e di coyote grandi quantità di sostanze tossiche, in particolare la formaldeide che può causare reazioni allergiche ed è considerata una sostanza cancerogena, ed etossilati, che sono noti per essere nocivi alla produzione degli ormoni e agli organi riproduttivi.

“Non c’è niente di chic nelle pellicce strappate dai corpi di animali che lottano per sopravvivere, le quali poi sono caricate di sostanze chimiche pericolose per le persone che le indossano. PETA invita tutte le persone di cuore a scegliere vestiti senza pelliccia per il bene della propria salute e per il benessere degli animali”, ha dichiarato il Direttore Associato di PETA Elisa Allen.