Home News Gavel, il cane poliziotto licenziato perché troppo giocherellone

Gavel, il cane poliziotto licenziato perché troppo giocherellone

CONDIVIDI

Un curioso episodio è avvenuto nello stato del Queensland, nella parte nord-orientale dell’Australia, dove un cane poliziotto di nome Gavel è stato ‘licenziato’ a soli due mesi di distanza dalla sua entrata nel corpo della polizia locale perché risultava essere troppo amichevole con tutti, anche con chi non avrebbe dovuto. Gavel è un pastore tedesco di un anno che aveva ricevuto un addestramento appositamente volto a svilupparne le capacità nell’ambito della sicurezza pubblica, assieme ad altri 39 quattrozampe poi regolarmente utilizzati nel corpo delle forze dell’ordine. Purtroppo però l’indole di questo bel cucciolone ha avuto la meglio: molte volte è stato visto mettersi a zampe in aria chiedendo vistosamente di essere accarezzato.

Un cane troppo giocoso ed allegro non è fatto per lavorare nella polizia, e quindi non è stato difficile decidere di fare a meno di Gavel, il cui compito principale era quello di presiedere alla sicurezza della residenza del Governatore del Queensland, Paul de Jersey. Ad ogni modo la sua storia non è finita poi così male, visto che lo stesso Governatore ha deciso di adottarlo e di farne un cane domestico, ruolo che sembra decisamente calzargli meglio. E così adesso il Pastore Tedesco dà una calorosa accoglienza ai non pochi visitatori che giungono in casa dell’importante funzionario.

Tra l’altro Gavel presenzia anche alle funzioni ufficiali tra il Governatore e sua moglie, quindi gli impegni non mancano comunque. Un portavoce di de Jersey ha affermato che questo bel cane ha saputo conquistare il cuore di tutti e che anche dopo essere stato ‘licenziato’ era risultato impossibile fare a meno di lui. L’emotività e l’affetto hanno avuto la meglio e Gavel è diventato un membro della famiglia de Jersey a tutti gli effetti. Lo stesso portavoce ha svelato che Gavel spesso siede al tavolo delle riunioni assieme allo stesso Governatore…insomma, i cani sanno sempre fare la differenza in meglio.