Home News Bambina si prende cura dei corvi: loro ricambiano portandole dei regali

Bambina si prende cura dei corvi: loro ricambiano portandole dei regali

Bambina di 8 anni si prende cura dei corvi, loro le riportano dei regali

corvi regali bambini

Da quando ha 4 anni, Gabi Mann porta da mangiare ai suoi amici corvi nel giardino di casa. La bambina che vive a Seattle negli Stati Uniti ha creato una piccola mangiatoia dove ogni giorno porta granaglie e alimenti vari per nutrire i volatili.

Con il tempo e il passare degli anni, Gabi che ora ha 8 anni ha creato un legame speciale con i corvi che hanno iniziato a contraccambiare la gentilezza di Gabi, portandole dei regali. La bambina ha messo da parte tutti i doni ricevuti dai corvi: oggetti brillanti e “preziosi” di vario tipo, bottoni, orecchini, anelli, pezzettini di lego, pezzi di metallo ma anche una perla a forma di cuore con i quali la ringraziano ogni giorno.

Tra i regali, Gabi ha ricevuto anche una placchetta di metallo sulla quale era scritto “la migliore”. Un giorno ha anche ritrovato tra i doni, il tappo dell’obiettivo di una macchina fotografica che la madre aveva perso in giardino.

Per la bambina si tratta di piccoli oggetti preziosi che lei custodisce come un vero e proprio tesoro, collezionandolo.

A dire il vero, non è la prima volta che si verifica una vicenda simile. A San Francisco, negli Stati Uniti, una donna di nome Melinda Green che si era sempre preoccupata di dare da mangiare ai corvi sul balcone, iniziò a ricevere dei piccoli doni. “Iniziai a distribuire del cibo sulla mia scala antincendio quando li vedevo”, racconta la donna che ben presto ricevette dei regali da parte dei corvi. La donna negli anni ha famigliarizzato con loro e mano a mano hanno introdotto nuovi membri nei loro nuclei famigliari.

“Ho imparato quanto le famiglie e le dinamiche del corvo siano simili alle famiglie umane. Sembrano avere relazioni a lungo termine e crescere uno o due bambini alla volta nelle famiglie di origine. I genitori si occupano molto dell’educazione dei figli e si vede che vogliono mostrare ai loro figli dove vive la simpatica signora e come ottenere delle cure da lei “.

Corvi addestrati

Collezione di doni portati dai corvi

Il corvo è una specie spesso associata al mistero e alla stregoneria. Quello che non viene mai detto è che è un animale monogamo ovvero resta fedele al proprio compagno tutta la vita per cui stabilisce dei legami molto forti. E’ stato dimostrato che i corvi sono creature molto intelligenti che interagiscono bene con gli umani e si possono addestrare facilmente. Non a caso, in Francia, è stato avviato un progetto nel quale un esperto di volatili ha addestrato dei corvi per ripulire i parchi.

Christophe Gaborit, falconiere e responsabile presso l’Académie de Fauconnerie ha raccontato come abbia stabilito un legame unico con i corvi, condividendo con loro molte ore, arrivando a incarnare il ruolo del padre e della madre. Per cui è riuscito a interagire e a insegnare a questi esemplari a riportare determinati oggetti.

Spesso ci si dimentica del ruolo degli animali che hanno sempre collaborato al nostro fianco e ancora oggi continuano ad essere fondamentali.

Che siano i cani impiegati nelle forze dell’ordine, nelle armi, cani da soccorso fino ai cani che fiutano tumori utili nelle diagnosi precoci. Per non parlare che ai tempi del coronavirus sono stati avviati progetti per addestrare i cani a fiutare il virus.

Molte altre specie sono impiegate nella pet therapy come cavalli, pecore, capre ma anche alligatori. Gli animali sono stati anche strategici nelle guerre come i piccioni che portavano messaggi sul fronte o i delfini usati per le mine. Animali spie che ancora oggi vengono impegnati dai servizi militari nei programmi di spionaggio contro il terrorismo.

 Ti potrebbe interessare–>

C.D.