Home News Bambino sorprende tutti: va al canile ed adotta cane anziano – FOTO

Bambino sorprende tutti: va al canile ed adotta cane anziano – FOTO

CONDIVIDI
cane anziano
Il bambino che sorprende tutti ed adotta cane anziano

Un bambino stupisce tutti: va in canile e sceglie di portare a casa con se un cane anziano.

In tema di animali adottati, spesso a questo argomento è legata una problematica di difficile risoluzione. Infatti molte volte le persone che si recano in canile od in una struttura predisposta all’accoglienza dei quattrozampe, al momento di scegliere un nuovo animaletto domestico propende quasi sempre – o sempre – per dei cuccioli. Ma ci sono migliaia e migliaia di cani anziani che meriterebbero allo stesso modo di essere accolti sotto ad un tetto e di ricevere amore. Anche loro sanno dare tanto affetto e hanno bisogno di essere accuditi come se avessero soltanto pochi mesi. I cani sono animali speciali che in fondo non hanno età, grazie alla loro capacità di saper dare e ricevere amore. Ed a questo deve aver pensato il giovanissimo Tristan. Si tratta di un bambino che doveva scegliere un quattrozampe da portare a casa con se. Ce n’erano tanti di cani e cagnolini che avrebbero meritato di essere portati via da lì. Ma il bimbo non ha esitato a scegliere, alla fine, Shay. Si tratta di un cane anziano, afflitto da alcune problematiche fisiche. Di razza Lagotto, questo povero e tenero animale era stato abbandonato dai suoi vecchi proprietari perché malato.

Cane anziano adottato da un ragazzino, anche lui ama e sa farsi amare come se fosse un cucciolo

Inoltre avrebbero dovuto trasferirsi altrove e questo li aveva persuasi a non portare Shay con loro. Così lo hanno lasciato all’Animal Rescue League of Iowa. Appena ha visto Tristan, il cane, nonostante fosse attempato, gli si è subito precipitato addosso per farsi accogliere tra le sue braccia. È molto affettuoso, e questo è bastato per persuadere il ragazzino ad adottare Shay. Il quattrozampe è sordo e cieco da un occhio, inoltre si muove lentamente e ha anche una malattia ai denti. Il fiuto però funziona ancora bene, così come anche e soprattutto la capacità di stabilire empatia con le persone. Shay era rimasto lì nel rifugio per quattro mesi. Che dovevano essergli sembrati quattro anni. Ma adesso tutti questi difetti fisici legati all’età saranno facilmente sopportabili. Quando ci sono amore ed affetto tutto diventa più semplice.

A.P.