Home News Ecco Bighead, il cane dalle sei razze: è mistero sul perché

Ecco Bighead, il cane dalle sei razze: è mistero sul perché

CONDIVIDI
@screenshot YouTube

Bighead è un cucciolo di cane tanto bello quanto affascinante e misterioso. Questo adorabile quattrozampe presenta alcune peculiarità tipiche di altre razze: dal Mastino al Chihuahua passando per il Bulldog, e molto ancora. I connotati fisici di ‘Testagrossa’ sono un miscuglio di razze mai osservato prima. Questo bellissimo cagnolino ha trovato ospitalità presso la ‘Humane Society Silicon Valley’, in California, dove era stato portato assieme ai suoi tre fratellini quando una persona li aveva trovati tutti in strada.

Erano stati abbandonati all’età di 6 settimane, ma non potevano restare senza qualcuno che si prendesse cura di loro. E quel qualcuno alla fine è stata Lauren Gallagher, che lavora proprio presso questa associazione che da anni fa del bene ad innumerevoli quattrozampe. La donna li ha portati tutti a casa sua, ma l’aspetto di Bighead ha destato sin da subito la sua curiosità. Il cucciolo si contraddistingue per le sue zampette corte e per la testa veramente grossa, particolarità dalla quale prende il nome, come è facile intuire.

Bighead, il cagnolino dall’aspetto mai visto prima

I suoi fratellini non sono così. Alle spalle di tutto ciò non c’è alcuna alterazione o malattia genetica. Bighead infatti è stato sottoposto ad accurate visite mediche, in seguito alle quali è emerso che si tratta di un animale perfettamente sano. Alla ‘Humane Society’ hanno anche sottoposto l’animaletto al test del DNA. E nel mentre non si troverà una risposta su come sia possibile che Bighead abbia queste sembianze così originali, nell’associazione hanno anche indetto una sorta di concorso con tanto di premio per chi indovinerà la causa di tutto.

Secondo quanto emerso, Bighead è al 25 per cento uno Shar-Pei, per un altro 25% Boxer, per il 12.5% American Staffordshire Terrier Mix, poi Border Collie al 12.5%, Lhasa apso al 12.5% e meticcio per la restante percentuale. Di lui ormai nessuno può fare a meno: Lauren lo porta spesso all’associazione, della quale è diventato una sorta di mascotte. E lui stesso ha contribuito a meritarsi questo ‘titolo’, visto che è molto coccolone, adora essere accarezzato e preso in braccio ed ama incontrare sempre gente nuova. Ed un altro cane ha saputo attirare le attenzioni di tutti: è Martha, il quattrozampe più brutto del mondo.