Home News Brasile: cane attaccato dall’anaconda, lo salvano in tre – VIDEO

Brasile: cane attaccato dall’anaconda, lo salvano in tre – VIDEO

CONDIVIDI
brasile cane anaconda
(screenshot Youtube)

Brasile: cane attaccato dall’anaconda. Una disavventura che non scorderà. Lo salvano in tre. Il video dell’accaduto.

Le giungle del Brasile sono uno dei luoghi più pericolosi per il turismo e, in questo caso, per un cane. Queste immagini sono state scattate direttamente da una persona che ha registrato il momento in cui un’anaconda ha afferrato un cane. L’enorme serpente intrappolò il cane per poi portarlo in acqua e divorarlo. Tuttavia, un gruppo di persone che si trovava sul posto cercò in tutti i modi di aiutare l’animale a fuggire. Una volta portato fuori dall’acqua, mentre il cane combatteva per la sua vita, gli uomini cominciarono a battere il serpente con dei bastoni. Alla fine, il grosso rettile fu costretto a mollare la presa. Le immagini, riprese dai tabloid inglesi, sono state girate in una località sconosciuta.

Secondo Andrew Barao, che ha pubblicato il video, il cane è scomparso da una fattoria e dopo una ricerca è stato avvistato mentre stava per diventare uno “snack pomeridiano” per un’anaconda. Il testimone dell’episodio ha detto che gli abitanti del villaggio poi “rapidamente” sono entrati in azione per salvare il cane, che quasi certamente sarebbe stato ucciso. Nel video, un uomo del villaggio afferra il serpente per la coda e viene aiutato da un altro uomo mentre entrambi tirano fuori il serpente, con il cane saldamente in pugno, fuori dall’acqua. I due sono poi trascinati sulla riva del fiume lungo l’erba. Alla coppia di soccorritori si unisce una terza persona. Questi iniziano a scuotere il serpente nel tentativo di liberare il cane. Dopo un paio di colpi duri, assestati con un bastone, il cane riesce a scappare libero e inizia a correre, abbaiando al serpente.

Il cane attaccato dal serpente: un tragico precedente

Purtroppo, non sempre queste vicende hanno un lieto fine. Ne sa qualcosa Evangeline Lim, una donna di 54 anni che vive nella città di Gold Coast, in Australia, che piange la morte del proprio cane eroico, di nome Cooper. Il quattrozampe, un Chihuahua di piccola taglia, prerogativa che ha reso celebre questa specie canina in tutto il mondo, di anni ne aveva 10, e secondo Evangeline l’ha salvata dall’attacco di un serpente velenoso. Il Chihuahua ha perso la vita durante quella che sarebbe dovuta essere una tranquilla passeggiata durante la quale trovare un po’ di riparo dalle altissime temperature che stanno investendo l’Australia.

GUARDA VIDEO

GM