Home News Il cagnolino è in strada con una bruttissima infezione al viso

Il cagnolino è in strada con una bruttissima infezione al viso

Mavis è un povero cagnolino che viveva tutto solo per la strada e che aveva una bruttissima infezione al viso

cane abbandonato strada infezione viso
Un cane abbandonato in strada, come Mavis (Foto Pixabay)

Mavis è un cagnolino che è stato per anni in strada, che aveva un’infezione al viso e che per fortuna è stato salvato da una donna che ha dimostrato di avere un gran cuore. Una storia, insomma, che ha un bellissimo lieto fine, ma che inizia, purtroppo, con un quattro zampe che non ha una casa, costretto alla difficile vita di stenti che conduce un randagio. 

Il cagnolino con un’infezione al viso viene ritrovato per strada

cane abbandonato strada infezione viso
Mavis, il cagnolino abbandonato che viene ritrovato (Foto Facebook)

Tutto inizia quando, un giorno, una donna vede un cucciolo di cane con un’infezione al viso che gira per strada: il quattro zampe vagava da solo, impaurito e tra i freddi dell’inverno, rischiando di essere investito da qualche automobile. Il cuore di Bianca si è smosso a quella vista: del resto un batuffolo in difficoltà è uno spettacolo che nessuno vorrebbe mai vedere.

Così, la donna ha accostato ed è scesa dall’auto: ha cercato di avvicinare l’animale e ha scoperto che si trattava di un maschio. Il cucciolo di cane si è dimostrato prima diffidente, poi si è lasciato prendere e portare in salvo da Bianca, che ha così potuto dare una mano a un randagio in difficoltà.

Ti potrebbe interessare anche: Animali randagi: cuccioli da aiutare o da ignorare? La risposta è facile

Il cane con l’infezione viene curato e trova una famiglia amorevole che lo adotta

cane abbandonato strada infezione viso
Mavis salvato (Foto Facebook)

Per prima cosa, la donna ha capito che il trovatello, rinominato Mavis, era da portare da uno specialista: aveva un’infezione al naso e un primo controllo aveva evidenziato una forte anemia nell’animale. Così, senza pensarci due volte, il quattro zampe è andato dritto dritto in una clinica veterinaria.

Ti potrebbe interessare anche: Quando diventa importante portare il cane dal veterinario? La risposta degli esperti

Una volta passato sotto le mani degli esperti, il cane è stato guarito da otite, pulci e tigna. Poi, visto che il nipotino di Bianca voleva tanto un cucciolo per sé, il cane è stato adottato dalla sorella della sua salvatrice. Oggi, Mavis vive sereno, circondato dall’amore della sua nuova famiglia.

È gratificante vedere quanto è migliorata in così poco tempo e quanto amore sta portando alla nostra casa. È sicuramente un angelo che è entrato nelle nostre vite“, ha commentato la sua nuova mamma.

Matteo Simeone