Home News Cane abbandonato, lasciato in strada perché disabile – FOTO

Cane abbandonato, lasciato in strada perché disabile – FOTO

CONDIVIDI
cane abbandonato
Lunita, il cane disabile abbandonato nel 2014 e che ora è felice con una nuova famiglia

La storia di un cane abbandonato aveva commosso il mondo. Lei si chiama Lunita ed era stata trovata in queste misere condizioni nel 2014.

Lunita è una femmina di medie dimensioni. Questo cane abbandonato, trovato nella periferia di Buenos Aires, la capitale dell’Argentina, è diverso da tutti gli altri. È infatti disabile, e per questo motivo venne lasciata in strada da chi avrebbe dovuto occuparsene, a maggio del 2014. Fu ritrovata legata ad una ringhiera davanti ad un negozio per la cura dei cani.

C’era con lei una nota che ne indicava il suo nome, l’età e qualche altra informazione. Inoltre era stato scritto che chi l’aveva abbandonata lì non aveva modo di potersene prendere cura. Lunita giaceva a faccia in giù sul marciapiede quando fu trovata; le sue zampe posteriori erano attaccate ad una sedia a rotelle fatiscente. Non c’era cibo o acqua accanto a lei.

Fu una dipendente del negozio ad accorgersi di lei ed a contattare subito l’organizzazione di soccorso “LUBA Salta”. Il movimento animalista prese subito in consegna il cane abbandonato. E così Lunita venne messa in una casa adottiva mentre la sua vicenda era stata resa di dominio pubblico sul web, nella speranza di trovare qualcuno disposto ad adottarla.

Una famiglia dagli Stati Uniti si era offerta di accoglierla in casa ed a questo scopo venne pure avviata una raccolta fondi per pagare le spese del viaggio che il cane abbandonato avrebbe dovuto affrontare.

Cane disabile, quante peripezie prima di trovare la felicità

Sfortunatamente, le cose non sono andate bene per Lunita nella sua nuova casa adottiva. La sua famiglia non era ben informata sulla cura di un cane handicappato e finì per trascurarla. Quando fu rimossa da quella casa e mandata ad una nuova famiglia adottiva in un altro stato, aveva ferite da incuria in tutta la metà inferiore del suo corpo.

Era anche sottopeso. La sua nuova ‘mamma’ adottiva la portò da un dermatologo cinofilo che aveva scattato foto di tutte le sue piaghe e della zona inferiore infetta. A Lunita è stata diagnosticata una bruttissima infezione da stafilococco, conseguenza di un grave caso di infestazione da acari (Mange).

Questo ha causato al povero animale la perdita totale del pelo nella parte inferiore del corpo, coda compresa. Come se non bastasse, c’è stata pure un’altra grave infezione del tratto urinario che ha fatto sofferto molto Lunita. Ci sono voluti molti sforzi, visite mediche e farmaci per curare tutte queste condizioni. Ma alla fine ce l’ha fatta.

La seconda famiglia di questa tenera cucciolona sta badando a lei  da oltre tre anni. Adesso Lunita è un cane piuttosto felice e ha appena festeggiato il suo undicesimo compleanno, lo scorso 15 giugno 2018 con la sua famiglia americana. La sua pagina Facebook era piena di messaggi di auguri da tutto il mondo.

Quanto costano le cure

Tutti quelli che hanno ascoltato la sua storia si sono innamorati di lei. Lunita è un meraviglioso esempio di forza di spirito e di voglia di vivere. Ha superato quelle che sembravano delle difficoltà insormontabili con il suo handicap. Oggi vive una vita molto felice, che include camminate giornaliere con la sedia a rotelle o nel passeggino.

E sebbene sia guarita dalle sue precedenti ferite ed ogni grave problema di salute sia stato lasciato alle spalle, c’è ancora bisogno di cure molto costose con le quali dover procedere ogni mese. Tra antibiotici, pannolini, salviette per neonati, cuscinetti per incontinenti, medicinali omeopatici, agopuntura e biscotti per cani, il saldo ammonta in media a 502 dollari al mese.

Questo non include inoltre le spese veterinarie. Lunita non sarebbe arrivata così lontano se non fosse stato per l’aiuto di donatori e sponsor che hanno ascoltato la sua storia e subito sono intervenuti per aiutare lei e la sua famiglia.

Ma questo cane continua a aver bisogno di donazioni per tenere il passo con le sue spese mediche mensili. Donazioni che possono essere inviate attraverso la Angel’s Choice Foundation. Si tratta di un ente di beneficenza registrato che gestisce le donazioni per diversi casi come questo. È importante menzionare che la donazione è per Lunita, in modo tale da essere ben precisi.

Leggi anche–> Un cane e il suo peluche: triste e solo, ha un solo amico.

A.P.