Home News Missouri, cane in gravissime condizioni dopo 19 pugnalate

Missouri, cane in gravissime condizioni dopo 19 pugnalate

CONDIVIDI

Un cane di 10 anni di età versa in gravi condizioni e la lotta per la vita dopo essere stato accoltellato con 19 pugnalate. Chi ha fatto questo lo ha poi lasciato a morire, nella più totale insensibilità. La ‘Humane Society of Missouri’s Animal Cruelty Task Force’ di stanza nello stato americano del Missouri ha salvato il povero animale, una femmina di barboncino, trovandolo lunedì scorso nei pressi di una chiesa situata nella zona nord della contea di St. Louis.

Il cane era stato colpito con violenza a collo, schiena e torace e ha perso moltissimo sangue oltre a subire un grave trauma psicologico. I veterinari dell’associazione animalista hanno sottoposto il povero barboncino alle cure del caso, utilizzando nella fattispecie antibiotici ed antidolorifici. L’animale dovrà però essere sottoposto ancora ad un intervento chirurgico e non si sa ancora se sarà in grado di sopravvivere.

HSMO ha ricevuto al contempo una telefonata da un ufficiale di polizia locale che stava rispondendo ad una chiamata per un intervento in cui sarebbe stata coinvolta una persona con problemi mentali. Sarebbe proprio quest’ultima la proprietaria del cane, una ragazza di 18 anni sospettata per l’appunto di aver accoltellato il quattrozampe. Il giorno dopo la giovane si è infatti costituita.

Sempre dagli Stati Uniti giunge un’altra storia, decisamente più lieta, che riguarda tre cuccioli.

 

Humane Society of Missouri – Pagina Facebook