Home News Cane aggredito supera la sua ansia da separazione grazie ad un bassotto

Cane aggredito supera la sua ansia da separazione grazie ad un bassotto

Aggredito quando era solo un cucciolo, un cane riesce a superare la sua ansia da separazione grazie alla sua amicizia con un bassotto

cane supera ansia separazione
Frank e Arnold, i due cagnolini diventati inseparabili (Screenshot Video)

Ebbene sì, i nostri straordinari cuccioli sono dei “rimedi naturali” in tante situazioni e riescono ad aiutare chi ne ha bisogno, sia che si tratti di umani che di altri quattro zampe.

E’ il caso di questi due cagnolini, Arnold e Frank, diventati ormai inseparabili. Ma la loro amicizia va molto oltre il tenersi compagnia, infatti il loro legame ha contribuito in maniera decisiva a superare alcuni traumi di uno dei due pelosetti.

Potrebbe interessarti anche: L’amore trionfa: per superare la paura dei cani ne addotta uno che ha paura delle persone

La storia di un cane aggredito e di come ha superato il suo trauma

Frank bassotto
Frank, il bassotto che ha aiutato un cane a superare la sua ansia da separazione (Screenshot Video)

Arnold è un Weimaraner che vive con la sua famiglia a Perth, in Australia. Quando era solo un cucciolo è stato aggredito da un pastore tedesco proprio fuori casa sua.
Purtroppo il povero quattro zampe, che già soffriva di ansia da separazione, è stato segnato così tanto dalla terribile esperienza da acuire il suo trauma.

Da allora il Fido è terrorizzato dalla presenza di altri cani, soprattutto se di taglia grande o particolarmente vivaci o rumorosi. Data la situazione, la proprietaria del cagnolone ha deciso che era arrivato il momento di aiutarlo a superare le sue paure.

Per raggiungere questo scopo c’era bisogno di un “valido aiuto a quattro zampe” ed è così che Frank, un adorabile vivace Bassotto, è entrato nella vita di Arnold. Le dimensioni da “mini bassotto” di Frank di sicuro non avrebbero spaventato il Weimaraner e lo avrebbero aiutato invece a sentirsi più a suo agio anche in presenza di un altro cane.

E così i due cuccioli sono diventati inseparabili amici, a tal punto da fare qualsiasi cosa insieme. Ma oltre alla semplice compagnia, questo splendido legame ha avuto dei risvolti ancora più importanti. La presenza del Bassotto, infatti, ha aiutato Arnold a superare la sua ansia da separazione e a diventare più autonomo.

“Frank ha aiutato Arnold a ritrovare la sua sicurezza e ad essere in grado di giocare, consapevole del fatto che ciò non implica che verrà ferito o attaccato” – ha affermato la proprietaria dei due cuccioli – “Avere un piccolo amico con cui giocare è stata la terapia perfetta per aiutare Arnold“.

Inoltre la loro amicizia ha avuto un notevole impatto anche sul Bassotto, che considera il Weimaraner come suo padre, e lo imita qualsiasi cosa lui faccia. Arnold ha insegnato al birichino cucciolo ad aspettare prima di attraversare la strada, a stare buono mentre gli viene messo il collare prima di uscire e ovunque Frank vada Arnold lo segue per assicurarsi che non gli accada nulla di male.

I due cuccioli sono estremamente premurosi l’uno verso l’altro: “Se uno dei due piange, l’altro si fionderà a controllare che stia bene. L’amore che sanno dare è un qualcosa di così immenso che neanche gli umani ne sono capaci.”

M. L.