Home News Cane amato da tutti sta male, scatta la rissa a Trapani

Cane amato da tutti sta male, scatta la rissa a Trapani

CONDIVIDI

jonny

Assurda vicenda accaduta ieri notte a Trapani in via Torrearsa, in pieno centro storico. Il famoso cane del posto, Jonny, sta male ed ha bisogno di cure, così qualcuno ha chiamato la Polizia Municipale che a sua volta ha avvertito il dipendente di un canile municipale che si è immediatamente recato sul luogo e ha caricato il cane nel suo furgone. Ed è proprio col suo arrivo che cominciano i guai! Il canile infatti si era reso noto presso la zona per la morte recente morte di Bianca, altra cagnolona ben voluta da tutti. Quindi, temendo che anche Jonny stesse per essere portato in quel canile a patire chi sa quali sofferenze, è scattato un vero e proprio assalto al furgone da parte di alcuni cittadini che erano sul posto. Questi si sono disposti in cerchio impedendo al furgone di avanzare e non si sono limitati solo a gridargli contro, ma hanno tentato di malmenare l’uomo al volante e qualcuno ha perfino cercato di entrare dal lato del passegero. Così l’uomo, spaventato per la sua incolumità, ha chiesto aiuto alla polizia ma ad intervenire sul luogo è stato Enrico Rizzi, Presidente Nazionale del NOITA (Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali), che ha ristabilito la calma chiarendo che il cane sarebbe stato trasferito presso un ambulatorio veterinario. Rizzi ha poi fatto sapere che non c’è nulla di cui preoccuparsi per quanto riguarda l’amatissimo Jonny ma ha infine espresso la sua amarezza per il triste episodio caotico dovuto alla disinformazione: “Intervengo per soccorrere ed aiutare un cane e rischio la pelle. Ho chiesto il trasferimento in altro settore. Non posso continuare a lavorare così”.