Home News Dalla malattia all’adozione: la storia a lieto fine di un cane anziano

Dalla malattia all’adozione: la storia a lieto fine di un cane anziano

CONDIVIDI
©Getty

Se l’è vista brutta Shelby, un cane femmina ormai anziana che ha rischiato di essere soppressa per via di una terribile malattia alla pelle che aveva preso il sopravvento. La sua famiglia, sapendo che l’animale soffriva molto, aveva preso la decisione di far cessare una volta per tutte il dolore al quale il quattrozampe era sottoposto procedendo con una morte indotta.

A riferire la vicenda è Cecelia Blake, della associazione animalista CAPNE (Connect A Pet New England), la quale dice che la famiglia di Shelby non poteva affrontare le costose spese per garantirle le cure necessarie: “Era necessario acquistare periodicamente un farmaco dal costo di 200 dollari ed immergere l’animale per dei bagni specifici”.

La donna ha preso a cuore la vicenda di Shelby, riuscendo a scoprire infine che il cancro alla pelle di cui soffriva il cane era curabile. Come se non bastasse, i suoi padroni pare avessero delle responsabilità precise, visto che l’animale presentava segni evidenti di malnutrizione, con un sottopeso evidente di ben 20 kg. In più era affetta da parassiti e da infezioni ad un occhio ed alle orecchie. E’ stata la stessa Cecelia a prendersi cura di Shelby ed a darle finalmente un pasto come si deve: “E’ stata felicissima di mangiare e bere, chissà da quanto non le capitava”, ha affermato la attivista animalista.

E dopo un pò di tempo Shelby si è ripresa, grazie alle cure di Cecelia, fino a risultare pronta per essere adottata. La sua nuova casa è ora quella di Lillian e Red Bibber, una coppia di 80enni che è stata ben felice di accoglierla con loro dopo che il loro Border Collie se n’era andato per sempre a causa di un male incurabile. E’ stata la nipote dei due anziani a trovare Shelby, leggendo la sua storia su Facebook. Si è poi proposta per adottare Shelby a nome dei suoi nonni, ed ora sono tutti felici.

Una storia a lieto fine dopo un inizio molto difficile: proprio come successo qui da noi per altri motivi.