Home News Vede un cane anziano barcollare in autostrada, ferma il camion – VIDEO

Vede un cane anziano barcollare in autostrada, ferma il camion – VIDEO

Un uomo si accorge di un cane anziano che avanzava lentamente e pericolosamente in autostrada, così ferma il veicolo per soccorrerlo

cane anziano trovato strada
Cane anziano trovato sul ciglio della strada (Screenshot Video)

Un uomo stava transitando lungo un’autostrada quando ha notato un cane anziano che avanzava lentamente sul ciglio della strada.

Il cagnolino era così denutrito e debole che a stento riusciva a camminare. Il luogo in cui è stato trovato tra l’altro non favoriva di certo la ricerca di cibo o acqua.
Probabilmente in quelle condizioni, non avrebbe resistito a lungo.

Vedendo le gravi condizioni del Fido, il ragazzo, il cui nome è Oswaldo, ha immediatamente fermato il veicolo per soccorrere l’animale.

Cane anziano in gravi condizioni, trovato sul ciglio della strada

trova cane strada ferma camion
Cane anziano trovato sul ciglio della strada (Screenshot Video)

Per fortuna, il soccorritore che lo ha notato è anche il fondatore di Patitas de amor, un rifugio per animali operante in Ecuador. Oswaldo insieme ad altri volontari forniscono tutto l’aiuto che possono per salvare animali in difficoltà e donargli un nuovo inizio.

L’uomo si è subito avvicinato al quattro zampe per controllare velocemente le sue condizioni. Oltre ad essere palesemente denutrito, a tal punto che le sue costole erano visibili, il cagnolone aveva un’infezione alla pelle probabilmente dovuta alle pulci.

Senza indugio Oswaldo ha preso in braccio l’animale e lo ha caricato sul veicolo.
Il cane anziano da canto suo si mostrava docile e tranquillo, grato che qualcuno finalmente si fosse accorto di lui e lo stesse aiutando.

Potrebbe interessarti anche: Cane randagio viveva in una cuccia fatta di cartone, salvato da un turista

Date le sue condizioni preoccupanti l’uomo ha deciso di portarlo d’urgenza da un veterinario per farlo visitare.

“Questo cucciolo ha bisogno di cure urgenti. Gli darò del cibo e tutto ciò di cui ha bisogno, perché è un caso speciale”, ha affermato il suo soccorritore.

Per adesso, il cagnolino è ancora ospite di Oswaldo. La strada per la sua guarigione è lunga ma il Fido mostra già segni promettenti di ripresa. E soprattutto, grazie al suo salvatore, ha conosciuto l’amore e le attenzioni che non aveva mai ricevuto nella sua vita.

M. L.