Home News Cane anziano di 17 anni trova finalmente una famiglia

Cane anziano di 17 anni trova finalmente una famiglia

CONDIVIDI

rocky

Troppe volte i cani anziani non vengono adottati nei canili e nei paesi dove è ancora in vigore l’eutanasia, come negli Stati Uniti, sono i primi ad essere eliminati. Una triste realtà, considerando lo strazio vissuto da questi poveri esemplari che in alcuni casi hanno passato una vita circondati dall’affetto e vengono poi “gettati” perché da anziani sono troppo impegnativi come emerso in numerosi fatti di cronaca che abbiamo trattato (clicca qui). Tra questi fatti, vi è addirittura la storia di un cocker di 15 anni, lasciato in canile da dove i proprietari sono poi usciti con un cucciolo (clicca qui). Insomma: cambiare cane come si cambia macchina.

In questo panorama crudele, fortunatamente c’è chi si batte per aiutare i vecchiotti ospitati nei rifugi (clicca qui) e chi decide di adottare cani anziani per donare loro un po’ d’amore negli ultimi anni o mesi della loro vita.

Tra questi “senior” fortunati spunta il simpatico Rocky adottato alla veneranda età di 17 anni da una giovane coppia del Maryland negli Stati Uniti che lo hanno preso presso il rifugio Friends of Anne Arundel County Animal Control: “Sapevamo che questa adozione avrebbe comportato un maggiore impegno. E sappiamo che arriverà il giorno in cui non riuscirai a raggiungere il giardino per fare i tuoi bisognini e dovremo aiutarti. Sappiamo anche che presto o tardi non riuscirai più a fare le scale e dovremo portarti in braccio. Sappiamo che perderai vista e udito un po’ alla volta. Sappiamo che un giorno ci dirai addio. Ma oggi, tu sei il più bel regalo che potessimo desiderare d’avere e ci dispiace non esserci stati negli anni precedenti. Ma ti promettiamo di donarti una vita piena d’amore fino a quando  non ti diremo addio”, hanno scritto i due coniugi immaginando di parlare con Rocky, spiegandogli il loro amore incondizionato.