Home News Il cane che aspetta a casa per mesi il proprietario morto –...

Il cane che aspetta a casa per mesi il proprietario morto – VIDEO

Ricky Bobby è un cane di 13 anni che aspetta per mesi il proprietario, ormai morto, rimanendo immobile nella loro casa

cane sapetta mesi proprietario morto
Un cane triste (Foto Pixabay)

Ricky Bobby è un cane meticcio che sa bene dove possa spingersi la fedeltà di un quattro zampe: l’animale, infatti, aspetta per moti mesi il suo proprietario morto sull’uscio di casa. Si tratta dell’ennesimo esempio di amore che i nostri amici pelosi possono nutrire per noi. Un qualcosa che dovrebbe farci riflettere su come, invece, spesso noi umani non diamo loro quanto meriterebbero.

Il cane che aspetta a casa per mesi il proprietario, lui, però, è morto

cane aspetta mesi proprietario morto
Ricky Bobby (Foto YouTube)

Siamo in California, dove il cane 13enne Ricky Bobby vive con un uomo. In casa ci sono solo loro due, quando il proprietario purtroppo se ne va. Un dolore immenso per il suo quattro zampe: da quando il suo amico umano non c’è più, il peloso vive da solo nella loro vecchia casa. Aspetta tutti i giorni sull’uscio il ritorno dell’umano, che purtroppo non potrà mai più riabbracciare.

Ti potrebbe interessare anche: Il cane che vive da 10 anni nel cimitero con il suo proprietario – VIDEO

L’animale, del considerevole peso di 48 chili, è quindi accudito da una vicina, che gli porta quotidianamente cibo e acqua. Tuttavia, rifiuta di ingerire crocchette e scatolette: Ricky Bobby è addolorato per la perdita del suo amico e non vuole mangiare. Per sua fortuna, la sua stazza gli consente di farlo senza avere grossi problemi. Insomma, una storia che ricorda quella di Hachiko, il celeberrimo akita che ha atteso per il resto della sua vita il proprietario morto prima di lui. Un racconto sintetizzato in questo video.

Ti potrebbe interessare anche: Cagnolina aspetta davanti alla porta il ritorno del proprietario morto

Il cane triste e addolorato viene salvato da dei volontari

cane aspetta mesi proprietario morto
Il cane Ricky Bobby (Foto YouTube)

I volontari del Marley’s Mutts Dog Rescue vengono a conoscenza della storia di Ricky Bobby per caso, ma decidono comunque di intervenire: vanno alla casa dove si trova il cane e, piano piano, conquistano la sua fiducia. Il quattro zampe si lascia avvicinare: forse ha bisogno di calore umano per superare la sua perdita e un abbraccio da parte dei soccorritori è quello che gli ci vuole.

Così finiscono i mesi di isolamento e dolore per l’anziano cane meticcio: viene portato nel rifugio per animali, dove il personale si occupa costantemente di lui. I volontari, infatti, gli danno tutto l’amore di cui ha bisogno, sperando di rendere i suoi ultimi anni di vita felici, almeno come lo sono stati i primi.

Matteo Simeone