Home News Cane e coniglio morti a causa dei fuochi d’artificio: bisogna fare qualcosa!

Cane e coniglio morti a causa dei fuochi d’artificio: bisogna fare qualcosa!

CONDIVIDI

Un cane e un coniglio sarebbero morti di paura a causa dei fuochi d’artificio: il terribile episodio denunciato dalle proprietarie, come proteggere gli animali a Capodanno?

cane coniglio morti fuochi d'artificio
Cane e coniglio morti per i fuochi d’artificio (Foto Pixabay)

Siamo ancora lontani dalla fine dell’anno, eppure arrivano già notizie di animali morti a causa dello spavento per i fuochi d’artificio: le storie terribili di Molly, un cucciolo di terrier nero di soli 18 mesi, e Archie, coniglietto nano dal pelo grigio, arrivano dal Regno Unito subito dopo i festeggiamenti della Guy Fawkes Night.

Sono state le rispettive proprietarie del cane e coniglio morti a causa dei fuochi d’artificio a denunciare rispettivamente i due episodi: non sono, purtroppo, i primi animali a spaventarsi a morte a causa di questi rumori assordanti e sconosciuti, dai quali è fondamentale proteggere i nostri amici a quattro zampe.

Susan Paterson è la proprietaria del cane Molly e vive a Wombell, mentre Donna Pilgrim da Millbrook è la proprietaria del coniglio Archie: entrambe hanno utilizzato i social network per denunciare il decesso dei piccoli e puntare l’attenzione su un problema grave, alla vigilia del mese dell’anno in cui cadono i festeggiamenti di Capodanno.

Cane e coniglio morti per i fuochi d’artificio: cosa si può fare per aiutarli

pericoli fuochi d'artificio
I pericoli dei fuochi d’artificio per gli animali (Foto Pixabay)

Molly e Archie sono deceduti probabilmente a causa di un infarto, causato dallo spavento per i forti rumori sconosciuti ai due cuccioli dovuti all’esplodere di numerosi fuochi artificiali. Non è ancora chiaro se i due animali fossero già predisposti a cardiopatie, se avessero malattie cardiovascolari o altri problemi di salute.

Susan ha pubblicato su Facebook le foto della piccola Molly, un tenerissimo cucciolo nero di terrier che aveva soltanto 18 mesi: nel ricordare la sua amata cagnolina, ha chiesto a tutti di proteggere gli animali dal pericolo fuochi d’artificio facendo un gesto concreto, ossia firmando la petizione dell’Anti Random Fireworks per rendere illegali i fuochi artificiali ed evitare che episodi come questo possano ripetersi.

Allo stesso modo, Donna ha voluto far sapere al mondo che il suo coniglio Archie è morto, probabilmente di infarto, alcune ore dopo i festeggiamenti: ha condiviso un video del piccolo tremante e raggomitolato nella sua tana, raccontando di come Archie abbia iniziato a tremare visibilmente subito dopo l’inizio dei fuochi d’artificio. Come accaduto al cane, il coniglio è morto a causa della paura scatenata dai forti e inaspettati rumori.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI