Home News Il suo proprietario piange, cucciolo di cane lo consola

Il suo proprietario piange, cucciolo di cane lo consola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:29
CONDIVIDI

Il suo proprietario piange (o meglio, finge di farlo) e il suo cane, un cucciolo di husky, lo consola

cucciolo husky consola proprietario
Il cucciolo di husky che tenta di consolare il suo proprietario (Foto YouTube)

Per molti sarà familiare vedere un cane che consola il suo proprietario quando piange. Come molti amanti dei cani sapranno, Fido stabilisce una relazione profonda con tutti i membri della sua famiglia. Con lui si possono condividere momenti di gioia e momenti di grande dolore, senza paura di essere giudicati. Quando si è giù, infatti, il cucciolo fa di tutto per provare a renderci allegri.

Piange: il cucciolo consola il suo proprietario come può

proprietario piange cucciolo consola
Il proprietario che piangeva e l’husky che lo ha consolato (Foto YouTube)

Un gesto di amore e di affetto incondizionato, si diceva, come quello che questo husky fa nei confronti del suo amico umano: lui finge di non riuscire a trattenere le lacrime, il cagnolino fa di tutto pur di attirare la sua attenzione e farlo sorridere: gli salta in braccio, gli porta alcuni giochi. Un reazione decisamente irresistibile.

Quest’uomo ha pensato bene di immortalare quanto il suo nuovo amico a quattro zampe gli volesse bene, postando poi un video che è diventato virale in breve tempo: ha infatti superato i due milioni di visualizzazioni. Di seguito, la clip.

Il cane è davvero il migliore amico dell’uomo

cane consola padrone piange
L’husky dopo aver consolato il suo proprietario (Foto YouTube)

La domanda sorge spontanea: il cane percepisce davvero le nostre emozioni? Sembra di sì. La rivista Learning & Behavior ha infatti pubblicato uno studio secondo il quale non solo i nostri amici a quattro zampe riconoscerebbero le nostre emozioni, ma addirittura agirebbero per aiutarci. 

Non è una novità per chi vive o ha vissuto con un cucciolo. a darne conferma è uno studio condotto da Emily Sanford, della Johns Hopkins University e coordinato da Julia Meyers-Manor. L’esperimento ha coinvolto 24 cani e relativi proprietari. L’umano è stato “chiuso” in una stanza per dare l’idea al cane che fosse intrappolato. Ogni animale è stato poi messo in una stanza vicina, affinché potesse sentire e vedere l’uomo.

A 12 proprietari è stato chiesto di piangere e chiedere aiuto. In tutti i casi, i cuccioli cercavano di aprire la maniglia ed entrare nella stanza, per dare una mano all’umano che tanto amavano. Insomma, il cane continua ad essere il migliore amico dell’uomo.

Ti potrebbe interessare anche: Cane consola la padrona quando deve farsi il bagno – VIDEO

Matteo Simeone