Home News Cane destinato all’eutanasia: le immagini sono strazianti – VIDEO

Cane destinato all’eutanasia: le immagini sono strazianti – VIDEO

CONDIVIDI

La vicenda di Maverick, un cane destinato all’eutanasia a New York: le immagini sono strazianti, la denuncia dell’avvocato, non era pericoloso.

cane eutanasia
(screenshot video)

La piaga degli animali, soprattutto cani randagi, destinati all’eutanasia è davvero difficile da sconfiggere. In Italia, ha fatto molto clamore il caso del cane Hope, che dopo essere stato recuperato in un campo rom della Capitale, è stato anche salvato dall’eutanasia. Purtroppo però ci sono anche molti cani meno fortunati, la cui sorte è segnata. Da New York arriva una vicenda davvero triste: Andrew Weprin, un avvocato per animali, ha pubblicato un video inquietante su Facebook in cui mostra un cane spaventato trascinato alla sua morte.

Leggi anche –> Sequestrano i cani di un senzatetto, destinati all’eutanasia

La triste sorte di Maverick e l’appello: “Fermiamo questa pratica”

Il video virale scattato all’interno del New York City Animal Care Center di Manhattan ha raccolto oltre 120.000 visualizzazioni e 4.100 condivisioni: “Il video viene ampiamente condiviso e ha risvegliato la coscienza delle persone ovunque”, sottolinea il legale, spiegando che se non si reagisce resterà uno dei tanti video che documentano il fenomeno su Facebook e Twitter, ma senza alcun successivo riscontro. Il video straziante mostra il cane, presumibilmente sedato dallo staff, che viene trascinato sul pavimento prima di alzarsi e inciampare, mentre viene condotto nella sala per l’eutanasia. Camminando lungo il corridoio, gli altri cani in gabbia abbaiano rumorosamente sullo sfondo.

Secondo il New York Post, il cane – che si chiama Maverick – era stato portato al rifugio il 25 aprile ed era stato consegnato dalla sua famiglia per aver presumibilmente morso il suo proprietario. “Nel caso di Maverick c’era un serio rischio per il pubblico e non c’era modo di prevedere il prossimo obiettivo di questo tipo di aggressione, e non c’era modo di gestirlo ragionevolmente in un ambiente di casa o di rifugio”, sono le parole dei gestori del centro. Questi hanno aggiunto: “Abbiamo anche il compito di garantire la sicurezza pubblica”. Ma stando a un agente di polizia che ha accudito Maverick il cane non era assolutamente aggressivo: il poliziotto ha spiegato che l’animale giocava con i suoi figli, era docile e ubbidiente e non aveva mai dato problemi all’interno della sua abitazione. Era stato il padre che era stato morso dal cane e aveva chiamato la polizia per far portare via Maverick. Ora l’avvocato Weprin fa appello alle istituzioni perché episodi del genere non accadano più.

Potrebbe anche interessarti –> Cane vittima di eutanasia: era sparito da casa da solo 24 ore

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI