Home News Un cane eletto sindaco: può sembrare, ma non è uno scherzo

Un cane eletto sindaco: può sembrare, ma non è uno scherzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:55
CONDIVIDI

Un cane è stato eletto sindaco di una cittadina del Kentucky. Non è però una goliardata: si tratta di un’iniziativa di beneficenza

cane eletto sindaco
Wilbur, il cane eletto sindaco (Foto Facebook)

Si chiama Wilbur, ed è il cane eletto sindaco in Kentucky. In contemporanea alle elezioni presidenziali, infatti, gli abitanti di Rabbit Hash hanno scelto un bulldog francese di sei mesi come loro primo cittadino. Non si tratta di una barzelletta: è tutto vero. Infatti, dietro al gesto goliardico, si cela un nobile scopo.

Un cane eletto a sindaco: la simpatica iniziativa di beneficenza

cane eletto sidnaco
Wilbur mentre gioca sul divano (Foto Facebook)

Lo scorso 3 novembre il cane di Joe Biden non è stato l’unico animale a finire in un palazzo del potere: come si diceva, Wilbur è stato eletto sindaco di Rabbit Hash. Di sicuro la sua acclamazione popolare è stata più semplice di quella del candidato democratico: il cucciolo ha conquistato tutti grazie a un programma basato sul portare tenerezza e ottimismo per affrontare meglio la pandemia e situazioni di tensione.

Il bulldog francese, infatti, ha ricevuto la carica di primo cittadino con una larga maggioranza. Nel video qui sotto, si può vedere il nuovo sindaco e la sua proprietaria nel momento in cui hanno rilasciato il loro primo “discorso ufficiale” per un’emittente statunitense.

L’elezione si svolge ogni quattro anni e, come si diceva, non è una trovata fine a sé stessa, ma un modo per fare del bene. Dalla fine degli anni Novanta, infatti, la votazione di un sindaco non umano serve per raccogliere fondi da devolvere a un’associazione storica locale.

Non solo cani: possono essere eletti sindaci anche altri animali

cane eletto sindaco
Wilbur, il sindaco a quattro zampe di Rabbit Hash (Foto Facebook)

Da quando è iniziata questa consuetudine, ovvero da 22 anni a oggi, si sono susseguiti quattro sindaci animali. Anzi, quattro cani per la precisione: Wilbur, infatti, è il quinto primo cittadino a quattro zampe eletto. Il primo Fido a guidare la città è stato invece Goofy, scelto dalla popolazione nel 1998.

Tuttavia, la carica di sindaco non è riservata solo ai cani, in quel di Rabbit Hash: potenzialmente, infatti, possono aspirare alla fascia anche animali appartenenti ad altre specie. Insomma, una bella iniziativa di beneficenza aperta a tutti.

Ti potrebbe interessare anche: Animali famosi. cane golden retriever eletto sindaco onorario

Matteo Simeone