Home News Cane eroe: strisciava, paralizzato in mezzo alla strada

Cane eroe: strisciava, paralizzato in mezzo alla strada

CONDIVIDI
cane eroe
Thor, paralizzato, strisciava in mezzo alla strada

E’ sopravvissuto per mesi, strisciando per le strande del Messico. Adesso lo vogliono far diventare un cane eroe.

Lo hanno trovato nel 2014. Strisciva per le strade sterrate del Messico. Era pelle e ossa e disidratato. Nonostante ciò, quel cane, chiamato Thor aveva uno sguardo così desideroso di vivere che ha colpito l’animo dei suoi soccorritori. L’esemplare è stato fotografato da una passante che ha poi diramato un appello di auito, raccolto da un’associazione theREALbark. I volontari sono andati a recuperare il povero Thor e si ono poi rivolti a diverse cliniche veterinarie. L’esito era sempre lo stesso: quasi tutti i veterinari suggerivano di far sopprimere Thor. Dagli accertamenti, tutti gli esperti erano del parere che Thor non avrebbe mai più potuto camminare e muovere gli arti posteriori.

Jf Pryor, il fondatore di The REAL Bark, guardando Thor negli occhi, capì che Thor voleva vivere: “Lasciami vivere. Lascia che te lo dimostri”, sembrava dire il suo sguardo.

Lo staff dell’associazione ha così deciso di fare il tutto per tutto. Thor è stato curato e inserito in un programma di riabilitazione motoria.

cane coraggioso
Lo sguardo pieno di vita di Thor

Per tre anni, Thor si è dedicato anima e corpo all’attività fisica. Il primo anno è stato sorretto da un carrellino per deambulare. Ma poi, come per magia, questo straordinario pitbull non ha più avuto bisogno del carrellino e ha ricominciato a camminare da solo.

Un combattente che ha dimostrato a tutti il suo coraggio. A distanza di tre anni, Thor è stato candidato al premio “American Humane Hero Dog Award“. Un premio con il quale rendere omaggio ai cani che si sono distinti per il loro coraggio.

Cani eroi che si distinguno per il loro coraggio

Nel 2017, il premio venne assegnato ad una pitbull di nom Abigail, sopravvissuta ai combattimenti. Anche in quel caso, i veterinari non davano molto speranza ad Abigail che al contrario ha dimostrato tutta la sua voglia di vivere. Nonostante le siano state amputate le orecchie e che ha rischiato di morire per una brutta infezione, Abigail ce l’ha fatta. E questa sua straordinaria forza di volontà, non solo è stat ricompensata dall’amore di una nuova famiglia, ma anche dalla rete grazie ad una pagina Facebook intitolata “Bonnets For Abigail”, seguita da migliaia di persone.

cane eroe
Thor, prima e dopo

Il premio fedeltà che ogni anno si svolge in Italia a San Rocco di Camogli, nel mese di agosto rende merito ai cani che si sono distinti nel salvare le persone. A differenza del premio fedeltà, il premio Hero Dog rende omaggio ai cani che hanno sfidato le peggiori insidie della vita, dimostrando la loro grande forza interiore e la loro voglia di vivere.

Non a caso, la determinazione di Thor è diventata un esempio e fonte d’ispirazione per molte persone.

C.D.