Home News Cane fedele salva tre bambini dal morso di una vipera

Cane fedele salva tre bambini dal morso di una vipera

CONDIVIDI
cani eroi
Simon, il cane che ha salvato i bambini da una vipera

Cane savla tre bambini dal morso di una vipera

E’ stato un vero eroe per la sua famiglia. Simon stava giocando con i suoi padroncini nel giardino di casa, nei pressi di Mendoza, in Argentina.

Tre bambini di uno, cinque e otto anni, con i quali ha creato un legame di affetto e di tenerezza. Ma Simon adesso è anche diventato il loro angelo custode dopo averli prottetti dall’attacco di una vipera.

Mentre erano in giardino a giocare, una vipera si è avvicinata minacciosa ai bambini, pronta ad attaccare. Simon ha subito percepito il pericolo e si è frapposto fra il serprente velenoso e i suoi padroncini, prendendo il morso della vipera.

La madre dei bambini, Valeria Morena, in una corsa contro il tempo ha preso Simon e lo ha portato dal veterinariol

Il cane stava lottando tra la vita e la morte. Era agonizzante e fino all’ultimo, le sue condizioni erano tali che vi erano poche speranze di sopravvivere a quel morso letale.

Purtroppo la clinica era sprovvista dell’antidoto e ha messo in atto una serie di manovre per contenere il veleno nel corpo dell’animale. Il salvataggio di Simon è stata una corsa contro il tempo, una gara di solidarietà in rete che ha coinvolto volontari, guardia forestali ma anche personale di uno zoo tutti concentrati nel trovare l’antidoto per quel cane che si era dimostrato un eroe. A distanza di qualche ora, al mattino presto del giorno seguente, è stato finalmente trovato l’antidoto e in un ultimo tentativo, la squadra dei veterinari lo ha somministrato al cane.

“Ha lottato come un combattente”, commenta la padrona, rassicurando sul fatto che Simon è stato salvato.

Adesso avrà bisogno di tempo per recuperare, ma grazie alla forza della famiglia che è riuscita a salvare questo angelo custode, sicuramente, Simon potrà di nuovo tornare a correre e a giocare con i suoi piccoli amici.

Ecco il post di Simon diramato sui social:

 

C.D.